Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è mer, 01 apr 2020 - 8:48 pm

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Vorrei diventare assistente sociale ma ho dei dubbi!
MessaggioInviato: mar, 26 giu 2012 - 1:31 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: lun, 25 giu 2012 - 10:48 pm
Messaggi: 6
Vi scrivo per chiedervi qualche consiglio.
Attualmente sono iscritto a giurisprudenza ma ultimamente ho scoperto la professione dell'assistente sociale e mi ha davvero colpito. Ho sempre voluto trovare un percorso di studi che mi permettesse di aiutare il prossimo, giurisprudenza purtroppo non ti da gli strumenti per aiutare le persone più bisognose, servizi sociali sì!
Inoltre mi sono documentato sulle attività che svolge l'assistente sociale, e personalmente mi piacerebbe molto coordinare gli aiuti, svolgere le mansioni burocratiche e avere contatto con le varie persone che richiedono assistenza.
Insomma, ho avuto un colpo di fulmine :lol:

Ma ora ho delle domande da farvi, io a settembre sarei disposto a iscrivermi alla facoltà di Servizi Sociali a Milano Bicocca.
Soltanto che vi è un test d'ingresso che permette l'entrata di solo 126 studenti. Solitamente sono in tanti a provarci? (un po' come per medicina) il test è difficile?

Ho altre domande da porvi, ve le numero per semplicità:

1-Volevo chiedervi se è vero che il 99% degli studenti è di sesso femminile? Essendo maschio ho paura che in futuro potrei avere degli svantaggi, non si sa mai! Rassicuratemi vi prego! :(

2-Poi volevo chiedervi se secondo voi gli sbocchi lavorativi ci sono, a me non importa essere ricco però non vorrei ritrovarmi a fare lo spazzino dopo aver studiato. C'è qualche possibilità?

3-Infine, ultimissima domanda, è possibile laurearsi lavorando? Almeno con un lavoro part-time?

Vi ringrazio anticipatamente se vorrete rispondermi!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Vorrei diventare assistente sociale ma ho dei dubbi!
MessaggioInviato: mer, 27 giu 2012 - 10:44 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: mer, 27 giu 2012 - 10:18 am
Messaggi: 6
Ciao!
Io sono iscritta in Cattolica non in Bicocca, ma posso comunque darti un mio parere.
Devo essere sincera, all'inizio anche io ero tentata di iscrivermi in Bicocca più per una questione economica che altro.. ma poi ho visto la differenza di come sono impostati i 2 corsi e devo dire che se dovessi scegliere nuovamente, sicuramente punterei alla Cattolica.
Non sono una persona di famiglia benestante per cui è proprio un discorso di corso. Ho avuto modo negli anni di confrontarmi con ragazzi laureati in Bicocca e ho proprio visto la differenza di impostazione degli insegnamenti e dei differenti modelli di insegnamento. Non è una questione di meglio o peggio, è una questione di "diverso". La Cattolica punta molto alla pratica (considera che ci sono nel triennio 2 tirocinii e uno stage) e come università privata ha ovviamente maggiori possibilità e disponibilità di seguire lo studente da vicino (anche se poi questo è tutto da vedere da caso a caso).
Inoltre come università sono a disposizione molte borse di studio e agevolazioni economiche! io per due anni non ho pagato che la retta di iscrizione ottenendo per di più la borsa di studio economica (non di merito che comunque c'è) e i pasti gratuiti.
E poi non c'è il test d'ingresso XD


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Vorrei diventare assistente sociale ma ho dei dubbi!
MessaggioInviato: mer, 27 giu 2012 - 12:30 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: lun, 25 giu 2012 - 10:48 pm
Messaggi: 6
Ciao Lithium! Grazie per avermi risposto, senza dubbio la Cattolica è una buonissima università però per una questione di principio non potrei mai iscrivermi (sono ateo) E so da fonti vicine che è obbligatorio abbracciare le teorie del cristianesimo.
Potrei avere degli scontri di opinione agli esami di teologia penso XD
Certo, potrei fingere di essere un bravo ragazzo casa e chiesa ma francamente non mi va proprio.
Grazie ugualmente


Ultima modifica di Dubbioso il dom, 19 ago 2012 - 3:58 am, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Vorrei diventare assistente sociale ma ho dei dubbi!
MessaggioInviato: mer, 27 giu 2012 - 12:47 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: mer, 27 giu 2012 - 10:18 am
Messaggi: 6
Io non sono Cattolica e se anche può sembrare strano da dire seguo una tradizione Pagana. Fai un po tu! Una mia compagna è musulmana per altro ^^
Certo devi fare gli esami di Teologia ma per i primi due anni con Maggioni mi sono trovata benissimo. Molto aperto di mentalità ed esami stra easy. In 3 anni non ho mai assistito a scene di razzismo od omofobia, certo è che se credi di poterti sentire a disagio nulla da dire, non lo fare! ^^
La prima immagine della Cattolica che ho avuto è stato al giorno dell'iscrizione delle matricole con un gruppo di ragazzi che bestemmiavano e due frati che gli passavano accanto (cosa che mi ha parecchio raccapricciata semplicemente per una questione di educazione però sai)... secondo me non bisogna partire troppo prevenuti perché come nella società di tutti i giorni bisogna scendere a compromessi.
Nessuno lì mi ha chiesto di cambiare religione ne di pensarla come loro, certo che devi sapere bene come il servizio sociale sia per forza di cose associato alla religione cattolica e a questo, se vuoi lavorare, ti devi preparare.
Molte comunità e associazioni sono di stampo Cattolico.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Vorrei diventare assistente sociale ma ho dei dubbi!
MessaggioInviato: mer, 27 giu 2012 - 4:34 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: lun, 25 giu 2012 - 10:48 pm
Messaggi: 6
Lithium ha scritto:
Io non sono Cattolica e se anche può sembrare strano da dire seguo una tradizione Pagana. Fai un po tu! Una mia compagna è musulmana per altro ^^
Certo devi fare gli esami di Teologia ma per i primi due anni con Maggioni mi sono trovata benissimo. Molto aperto di mentalità ed esami stra easy. In 3 anni non ho mai assistito a scene di razzismo od omofobia, certo è che se credi di poterti sentire a disagio nulla da dire, non lo fare! ^^
La prima immagine della Cattolica che ho avuto è stato al giorno dell'iscrizione delle matricole con un gruppo di ragazzi che bestemmiavano e due frati che gli passavano accanto (cosa che mi ha parecchio raccapricciata semplicemente per una questione di educazione però sai)... secondo me non bisogna partire troppo prevenuti perché come nella società di tutti i giorni bisogna scendere a compromessi.
Nessuno lì mi ha chiesto di cambiare religione ne di pensarla come loro, certo che devi sapere bene come il servizio sociale sia per forza di cose associato alla religione cattolica e a questo, se vuoi lavorare, ti devi preparare.
Molte comunità e associazioni sono di stampo Cattolico.


Hai ragione anche tu, io rispetto tutte le fedi però per la mia formazione preferirei studiare in un'università laica, certamente non ho problemi ad approcciarmi in un futuro a delle associazioni cattoliche, il voler aiutare gli altri è un valore universale, non importa quale religione si professa! ^^


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Vorrei diventare assistente sociale ma ho dei dubbi!
MessaggioInviato: mer, 27 giu 2012 - 5:31 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: mer, 27 giu 2012 - 10:18 am
Messaggi: 6
Ti auguro davvero di riuscirci! Io con il lavoro svolto in questi 3 anni in vari ambiti e servizi ho contato più associazioni Cattoliche che Laiche, quindi diciamo che almeno mi sto facendo il callo XD
Dal canto mio ti posso solo consigliare di non partire con l'idea di voler salvare il mondo o di farlo per una voglia smodata di voler aiutare il prossimo. Per questo ci sono associazioni di volontariato che si farebbero in 4 per averti! Per fare questo lavoro, ci vuole anche altro.. tra cui tanto fegato e pazienza. Pensaci bene, MOLTO bene. Conta che non lavorerai per del tempo considerevole se ti andrà male e lavorerai poco e sottopagato se ti andrà bene. Che spesso e volentieri sarai mandato a quel paese da gente che cerchi solo di aiutare e quasi mai ti verrà riconosciuto un valore come figura professionale. Impara a godere delle piccole cose che il lavoro ti può offrire perché nella maggior parte dei casi, sarai preso a calci dalla società e se lavori nel pubblico dovrai anche lottare quotidianamente con quella cosa che si chiama Burocrazia. ^^
Fai un gran lavoro introspettivo prima di trovarti al terzo anno a chiederti cosa stai facendo e se non valeva la pena fare qualcosa di diverso, perché nell'ambito sociale ci sono molte figure diverse =)

So che sto ancora studiando e forse sono l'ultima persona che può parlare.. ma in 4 anni mi sono resa conto di tante cose, belle e brutte ma nonostante tutto sono ancora felice della mia scelta!

Per le domande che hai posto: la mia classe era formata da 130 studenti di cui 5 maschi.
Puoi lavorare studiando, ma ci sono delle lezioni obbligatorie che devi seguire. Non so in Bicocca come funzioni ma senti il parere di chi il corso lo sta frequentando perché alcuni professori, anche se non specificato, vogliono la presenza! cerca magari gruppi su Facebook o in qualche forum della Bicocca!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list