AssistentiSociali.Org
http://forum.assistentisociali.org/

8-9 febbraio - 'Pazienti, trattamenti, servizi, politiche.'
http://forum.assistentisociali.org/8-9-febbraio-pazienti-trattamenti-servizi-politiche-vt258.html
Pagina 1 di 1

Autore:  §Butterfly§ [ gio, 25 gen 2007 - 7:52 pm ]
Oggetto del messaggio:  8-9 febbraio - 'Pazienti, trattamenti, servizi, politiche.'

La Regione Toscana, Itaca Italia e Incontro Coop. Sociale annunciano il Convegno:

Pazienti, trattamenti, servizi, politiche.
SPECIALI: come e perchè?



L’evento si terrà a Firenze l’8 e 9 Febbraio 2007 presso il Convitto della Calza

L’evoluzione dei differenti usi, usi problematici ed abusi di sostanze impone una revisione continua delle risposte. La messa a fuoco di soggetti, situazioni, storie differenti, sollecita l’adeguamento dei trattamenti, dei centri che li dispensano, delle politiche, del know how degli operatori impegnati.
Da una fase in cui erano tutti “tossicomani” senza distinzione, si è giunti ad identificare aspetti diversificati per:
 età (adolescenti, giovani adulti, ecc)
 genere sessuale
 sostanze consumate (eroinomani, cocainomani, ecc.)
 situazioni (madri con bambini, ecc.)
 co-morbilità psichiatriche
Pur se questa è un lista largamente incompleta, per ognuna di queste tipologie si apprezza la tendenza ad identificare trattamenti specifici (speciali, o specialistici), centri di trattamento con lo stesso livello di specialismo, strategie e politiche di intervento ed addirittura competenze professionali speciali.
Queste tendenze possono correre il rischio di frammentare eccessivamente il terreno dei saperi e degli interventi.
L’occasione vuole dunque offrire una riflessione sulle tendenze allo specialismo articolata in quattro aree:
 area 1: quanto sono “speciali” e differenziati i pazienti con dipendenza patologica;
 area 2: quanto sono (o, dovrebbero essere) speciali i trattamenti per le dipendenze patologiche
 area 3: quanto sono (o dovrebbero essere) speciali le politiche di approccio alle dipendenze patologiche
 area 4: quanto sono speciali gli operatori delle dipendenze patologiche


Programma provvisorio:
Giovedi 8 Febbraio

Ore 8,30 – 9, 00: accreditamento dei partecipanti

Presiede ed introduce: Giuseppe Iraci Sareri (Pistoia)

Ore 9,00 – 9, 30: apertura del Convegno – Maurizio Coletti (Roma)

Ore 9,30 – 10: Saluti Istituzionali (sono stati invitati il Sindaco di Firenze, il Presidente della Provincia di Firenze, il Presidente della Regione Toscana)

Ore 10,30 – 11, 45 : “Quanto sono “speciali” e differenziati i pazienti con dipendenza patologica” – Ambros Uchtenhagen (Zurich)
Coordina ed introduce: Leopoldo Grosso (Torino)

Ore 11,45 – 12,00: pausa

Ore 12,00 – 13,00: discussione generale

Ore 13,00 – 14, 30: pausa pranzo

Ore 14,30 – 15,15 “Quanto sono (o, dovrebbero essere) speciali i trattamenti per le dipendenze patologiche” – Michael Gossop (London)
Coordina ed introduce: Augusto Consoli (Torino)

Ore 15,15 – 16,15: discussione generale

Ore 16,15 – 16,30: pausa

Ore 16,30 – 17,15: “Quanto sono (o dovrebbero essere) speciali le politiche di approccio alle dipendenze patologiche” – Michele Lanzi (Firenze)
Coordina ed introduce: Giuseppe Vaccari
Ore 17,15 – 18,00: discussione generale

Venerdi 9 Febbraio

Ore 9,00 – 9,45: “Quanto sono speciali gli operatori delle dipendenze patologiche” – Maurizio Coletti (Roma)
Coorrdina ed introduce: Paola Trotta (Firenze)

Ore 9,45 – 10,30: discussione generale

Ore 10,30 – 10,45: pausa

Ore 10,45 – 12,45: Tavola rotonda. Partecipano: Giuseppe Vaccari (Roma), Paolo Jarre (Rivoli), Ugo Paioletti (Firenze), Milo Meini (Pisa). Coordina: Paolo Eduardo Dimauro (Arezzo)

Ore 12,45 – 13,15: conclusioni del Convegno. Amedea Lorusso (Venezia) e Giuseppe Iraci Sareri (Pistoia)

Hanno concesso il loro Patrocinio:
Ministero della Solidarietà Sociale
Ministero della Salute
Comune di Firenze
Provincia di Firenze
Ordine dei Medici di Firenze
Ordine degli Psicologi della Toscana

La partecipazione al Convegno è gratuita, fino al raggiungimento della capienza disponibile della sala.

I relatori:

Maurizio Coletti (Itaca Europe, Roma)
Augusto Consoli (Dipartimento delle Dipendenze, Torino)
Paolo Eduardo Dimauro (Dipartimento delle Dipendenze, Arezzo)
Michael Gossop (Kings College, Londra)
Leopoldo Grosso (Ministero della Solidarietà Sociale, Roma)
Giuseppe Iraci Sareri (Cooperativa Incontro, Pistoia)
Paolo Jarre (Consulta delle Società Scientifiche, Torino)
Michele Lanzi (Regione Toscana, Firenze)
Amedea Lorusso (Itaca Italia, Venezia)
Milo Meini (Dipartimento delle Dipendenze, Pisa)
Ugo Paioletti (Ceart, Firenze)
Paola Trotta (Dipartimento delle Dipendenze, Firenze)
Ambros Uchtenhagen (ISF - University of Zurich, Zurigo)
Giuseppe Vaccari (Ministero della Salute, Roma)

La sede del Convegno è:
Convitto della Calza, Piazza della Calza n. 6
La sua ubicazione è alle porte di Firenze, nel caratteristico quartiere di Oltrarno vicinissimo al Giardino di Boboli, a Palazzo Pitti e a Ponte Vecchio.
Dalla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella (anche terminal degli shuttle dall'aeroporto di Firenze) si arriva in pochi minuti di autobus. Dalla Stazione Santa Maria Novella proseguire con uno degli autobus ATAF 11 (direzione Due Strade), 36 (direzione Mulino Nuovo) o 37 (direzione Galluzzo/Tavarnuzze) e scendere in Piazza Della Calza. Il Convitto della Calza si affaccia sulla Piazza, al n. 6.
Per chi vuole raggiungere la sede in auto:
Da Sud: dall' autostrada A1 uscire a "Firenze Certosa", seguire le indicazioni per il Centro fino a Piazzale di Porta Romana. Attraversate l'antica porta; la prima Piazza che incontrate è Piazza della Calza, siete arrivati:i l Convitto della Calza è al n. 6.
Da Nord: dall' autostrada A1 o A11 uscire a Firenze Nord e seguire le indicazioni per il centro della città percorrendo Viale Redi, poi Viale Belfiore, quindi girare intorno a piazzale di Porta al Prato e imboccare Via del Prato. Arrivare sul Lungarno Vespucci, attraversate il Ponte alla Carraia e proseguite diritti per Via dei Serragli. Alla fine di Via dei Serragli si apre Piazza della Calza, dove al n. 6 si trova il Convitto della Calza

La sede del Convegno è dotata di alcune camere, per accogliere i congressisti.
Per informazioni e prenotazioni, telefonare al: +39 055.222287 | Fax +39 055.223912

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/