Casi...

Area dedicata agli studenti
Rispondi
ialdi
Baby Utente
Baby Utente
Messaggi: 12
Iscritto il: gio, 11 lug 2019 - 8:56 am

Casi...

Messaggio da ialdi »

Buonasera. Vorrei proporvi tre casi rispetto ai quali sarei interessata di sapere come li trattereste.

1. La signora A. si rivolge all'assistente sociale per la situazione del padre G., di anni 80, con cui vive. Dopo la comunicazione di una grave malattia che provocherà, presumibilmente, la morte di G. entro pochi mesi, la figlia chiede come accompagnare il padre alla morte e l'aiuto nella gestione e cura quotidiana. Delineare le fasi di un piano di aiuto.

2. A., una ragazza di 14 anni, si presenta al Servizio sociale e chiede di parlare con un'assistente sociale: "Non voglio più tornare a casa, mio padre mi picchia, mia madre non capisce niente. Lei mi deve mettere in collegio!".

3. Il signor G. è da qualche tempo in carico al SerT e, pur ricevendo sostegno da parte degli operatori, non riesce a evitare di fare uso di sostanze stupefacenti. In coincidenza delle festività natalizie, in assenza degli abituali operatori di riferimento del SerT, G. entra in crisi e chiede aiuto all'assistente sociale dell'UEPE, in quanto sta anche scontando una pena in misura alternativa alla detenzione (affidamento al servizio sociale). L'assistente sociale attiva gli operatori di un Centro diurno che si dichiarano disponibili a una sua presa in carico. Quali interventi successivi dell'assistente sociale? Quali servizi e quali soggetti saranno coinvolti per la risoluzione del problema? Cosa richiederà al soggetto per poter intervenire? Quali iniziative intraprenderà nei confronti della Magistratura, trattandosi di soggetto in esecuzione penale?
Federica72
Militante
Militante
Messaggi: 329
Iscritto il: sab, 04 apr 2015 - 7:26 pm

Re: Casi...

Messaggio da Federica72 »

Ciao Ialdi, comincia a svolgerli come li affronteresti tu, noi possiamo darti feedback. Buon lavoro!
Avatar utente
Nazg
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6190
Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Località: Pordenone
Contatta:

Re: Casi...

Messaggio da Nazg »

ti stai preparando all'esame di stato o a concorsi?

prova a declinare il caso secondo gli step del processo di aiuto:

individuazione del problema e presa in carico;
analisi del problema;
valutazione preliminare del problema e stesura degli obiettivi dell’intervento;
elaborazione di un progetto e del contratto;
attuazione del progetto d’intervento;
verifica e valutazione dei risultati ottenuti (in itinere e a conclusione);
conclusione del processo di aiuto (o eventuale formulazione di un nuovo progetto).

tieni sempre presente alcune domande:
- qual è il punto di vista da cui parto? sto ragionando come l'assistente sociale di quale servizio? qual è il mio mandato istituzionale?
- quali sono i soggetti già coinvolti o eventualmente da coinvolgere nel caso?
- qual è la capacità di autodeterminazione della persona? serve attivare la procedura per la nomina di un amministratore di sostegno? c'è già?
- quali possono essere le risorse dell'ente e del territorio attivabili (in termini di professionisti, ma anche economiche, di spazi, ecc.)?
-----------------------------
http://www.assistentisociali.org
Canale Youtube di AssistentiSociali.org:
http://y.AssistentiSociali.org
ialdi
Baby Utente
Baby Utente
Messaggi: 12
Iscritto il: gio, 11 lug 2019 - 8:56 am

Re: Casi...

Messaggio da ialdi »

Mille grazie! :)

Sto preparando l'Esame di Stato, per la sez. B.
Terrò certamente a mente le tue indicazioni, Ash. Ancora grazie.
Federica72
Militante
Militante
Messaggi: 329
Iscritto il: sab, 04 apr 2015 - 7:26 pm

Re: Casi...

Messaggio da Federica72 »

Ricorda, nel caso 2, gli eventuali oneri di segnalazione all'Autorità Giudiziaria minorile.
In bocca al lupo per l'esame!
Rispondi