AssistentiSociali.Org
http://forum.assistentisociali.org/

Alba Service: ass.soc. a rischio licenziamento
http://forum.assistentisociali.org/alba-service-ass-soc-a-rischio-licenziamento-vt8585.html
Pagina 1 di 1

Autore:  Nazg [ ven, 23 set 2016 - 8:08 pm ]
Oggetto del messaggio:  Alba Service: ass.soc. a rischio licenziamento

Alba Service: i Presidenti nazionali e Regionali degli assistenti sociali, Gazzi e Nappi, 'la Regione Puglia si assuma le sue responsabilità'


Comunicato stampa del CNOAS del 19 settembre 2016

Roma, 19 settembre 2016. “Il grande patrimonio di esperienze, competenze e professionalità accumulate dai 28 assistenti sociali che stanno di essere licenziati dalla società Alba Service, partecipata dalla Provincia di Lecce - non può e non deve essere disperso. Esso ha permesso in questi ani di realizzare interventi fondamentali – solo per citarne alcuni - nel servizio sociale scolastico, presso la Prefettura di Lecce e il Tribunale dei Minorenni, a supporto dell'attività degli Uffici di Piano, verso gli anziani fragili, nei Centri per l’impiego, nell’area delle tossicodipendenze e della disabilità. E’ gravissimo aver lasciato che la situazione degenerasse fino a giungere ad un passo dal licenziamento di questi professionisti e altrettanto che la Regione Puglia non senta l’obbligo di individuare – senza ulteriore indugio – una idonea soluzione”.

Così, in una dichiarazione congiunta, Gianmario Gazzi e Antonio Nappi, rispettivamente Presidenti del Consiglio nazionale e del Consiglio regionale della Puglia dell’Ordine degli Assistenti sociali.

fonte:
http://www.cnoas.it/Press_and_Media/Com ... 6_343.html

Autore:  Nazg [ mer, 28 set 2016 - 5:32 am ]
Oggetto del messaggio:  Ass.soc. Alba Service: intervento degli Ambiti Territoriali

Assistenti sociali Alba Service, Monticelli Cuggiò:'Sono stati gli Ambiti Territoriali a salvarli'

Lecce. “Ad aver salvato gli assistenti sociali dell'Alba Service non è stata la Regione Puglia ma sono stati gli Ambiti territoriali sociali della Provincia di Lecce, quindi i Comuni”. Interviene così, a mezzo stampo, il delegato del sindaco all'Ambito territoriale Lecce, Bernardo Monticelli Cuggiò, in seguito alle dichiarazioni rilasciate oggi sui media dall'assessore regionale Salvatore Negro a margine del tavolo convocato ieri a Lecce dal prefetto Claudio Palomba.

“La Regione Puglia – precisa Monticelli Cuggiò – ha stanziato appena 200mila euro, soldi sufficienti solo ed esclusivamente ad assumere, a tempo determinato e per tre anni, appena tre assistenti sociali, i restanti 27 potranno avere un impiego – sempre per lo stessa durata – grazie alla sensibilità dimostrata dagli Ambiti territoriali e quindi da tutti i comuni della Provincia di Lecce che hanno deciso di destinare parte delle risorse del Pon Inclusione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (misura dettata dal Ministero per promuovere il contrasto alle povertà che prevede – tra l'altro – l'erogazione di un beneficio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate, nelle quali sia presente almeno un minorenne o un figlio disabile o una donna in stato dei gravidanza accertata) all'assunzione di queste 27 figure professionali”.

C'è di più, secondo Cuggiò: “L'assessore Negro parla di un posto in Regione per 6 anni grazie al Reddito di dignità quando invece i fondi, ribadisco, provengono direttamente dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e sono destinati ai Comuni e la misura ha scadenza triennale”.

“È stato apprezzabile – conclude Monticelli Cuggiò – l'intervento del prefetto Palomba che si è reso parte attiva per cercare di risolvere una problema delicato che in mancanza della disponibilità dei Comuni non avrebbe trovato una concreta via d'uscita”.
Le dichiarazioni di Bernardo Monticelli Cuggiò sono state pienamente condivise da Luisa De Donatis, presidente dell'Ambito territoriale di Campi Salentina e da Gianni Stefàno, presidente dell'Ambito territoriale di Casarano.

Fonte:
http://www.leccenews24.it/politica/assi ... varli-.htm

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/