AssistentiSociali.Org
http://forum.assistentisociali.org/

Quali sono secondo voi le "aree di utenza"..
http://forum.assistentisociali.org/quali-sono-secondo-voi-le-aree-di-utenza-vt3860.html
Pagina 1 di 1

Autore:  ADL [ ven, 22 apr 2011 - 8:23 pm ]
Oggetto del messaggio:  Quali sono secondo voi le "aree di utenza"..

Mi stavo chiedendo, quali sono secondo voi le "aree di utenza" (es.anziani, minori, disabili ecc.) più trascurate dal nostro sistema di servizi? Quali sono i bisogni ad ora senza risposta (o con risposta molto limitata) sul territorio italiano? Quali le categorie di soggetti più a rischio?

Pura curiosità (ma anche necessità di spunti per mettere in cantiere qualche novità..)

Autore:  Ida86 [ sab, 23 apr 2011 - 10:27 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: Quali sono secondo voi le "aree di utenza"..

Ciao, a mio modesto parere l'area di utenza più trascurata dal servizio sociale è quella degli ex detenuti. Dico questo perchè mi sto occupando di un progetto di inserimento lavorativo e mi rendo conto delle difficoltà che queste persone incontrano a causa dei tanti pregiudizi e delle scarse risorse che vengono investite per incentivarne il reinserimento nella società. Per altre fasce (ad es i disabili) vi sono facilitazioni nel collocamento (pensiamo alla Legge 12 marzo 1999, n. 68 che prevede l'obbligo per i datori di lavoro di assumere una quota di disabili stabilita in base al numero dei dipendenti) che per gli ex detenuti sono del tutto assenti.

Autore:  HopeYouLike [ mar, 26 apr 2011 - 5:40 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: Quali sono secondo voi le "aree di utenza"..

Ti apporto il mio punto di vista.. Secondo me alcune tra le aree più trascurate dai servizi sono quella dei disturbi alimentari (trattati poco ed esclusivamente sotto l'aspetto psicoanalitico, non ci starebbero male interventi dell'Assistente Sociale con le famiglie delle persone che ne soffrono e con le persone stesse). Affermo questo perchè ho avuto modo di affrontare il tema in un corso si specializzazione che ho frequentato all'ABA di Milano e mi sono accorta delle grandi carenze in questo settore..
Altro settore è quello dell'autismo.. sempre per esperienza dico questo perchè ho seguito per un anno un bimbo autistico e ho potuto notare che queste famiglie ricevono pochissimi aiuti e sono un po' abbandonate a se' stesse..

Autore:  Nazg [ mar, 26 apr 2011 - 6:46 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: Quali sono secondo voi le "aree di utenza"..

Secondo me una delle categorie sfortunate è quella dei malati che hanno problematiche psichiatriche derivate da danni organici: sono in una condizione veramente complessa eppure c'è un rimpallo tra servizi che discutono se questi utenti sono disabili o psichiatrici o una cosa terza... :evil:

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/