AssistentiSociali.Org
http://forum.assistentisociali.org/

Cambiare lavoro?
http://forum.assistentisociali.org/cambiare-lavoro-vt2470.html
Pagina 1 di 1

Autore:  didi77 [ sab, 06 feb 2010 - 4:07 pm ]
Oggetto del messaggio:  Cambiare lavoro?

Saluti, sono un’assistente sociale che lavora da circa otto anni ….Ho lavorato in vari Comuni, ed ho provato vari concorsi…Spesso però mi sento inadeguata nel lavoro, mi sembra proprio di non essere portata per farlo….soprattutto di non possedere le competenze..Quando per alcuni concorsi ho dovuto rivedere le materie professionali, il processo di aiuto, il procedimento metodologico…mi sono trovata in grande difficoltà…Mi sembrano cose teoriche, così lontane da quella che è poi la pratica….e mi sembra di non riuscire ad acquisirle, a farle mie…Insomma, sono in grande crisi, ho pensato più volte di cambiare lavoro, ma ho già 31 anni, e non saprei quale altro lavoro fare….
Forse qualcuno rimarrà stupito da questo mio messaggio....
Cosa mi consigliate?

Autore:  ugo.albano [ dom, 07 feb 2010 - 8:25 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: Cambiare lavoro?

Essere consapevoli di se stessi è sempre buona cosa, credimi.

L'inadeguatezza è fenomeno assai difuso, a parer mio, tra i colleghi. Il "problema" è però come reagiscono, il che è un dramma: invece di "porsi il problema" e risolverlo, magari facendo supervisione, "fanno finta di niente" ed il loro obiettivo diventa il solo stipendio. Ahime. Comunque il tema è complesso......................

Tornando a te, sembra di capire questa frattura tra teoria e pratica, che ti spingi a non sentirti più nel "vestito professionale". Hai 31 anni, sei giovane ed hai una vita davanti. Ti consiglio prima una supervisione mirata. Pure un bel coaching andrebbe bene (dipende da che te lo fa). Ciò solo per chiarirti meglio la tua motivazione a fare altro. Ciò deciso, cambia. Si cambia costruendosi un percorso: in ciò rimettersi a studiare è un buon investimento.

Autore:  didi77 [ dom, 07 feb 2010 - 12:00 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: Cambiare lavoro?

Ugo, cosa intendi per supervisione mirata? Chi la potrebbe fare? A chi possso rivolgermi, intendo... Per quanto riguarda il coaching, ho preso appuntamento con uno psicologo specializzato in psicoterapie brevi strategiche....che spero mi aiuti a chiarirmi le idee...

Autore:  ugo.albano [ lun, 08 feb 2010 - 6:42 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: Cambiare lavoro?

Cara Didi,

ci sono diversi colleghi che offrono supervisione e coaching, ti conviene chiedere al tuo ordine, dipende da dove vivi.

Si tratta di una "supervisione mirata" (mi par di capire) finalizzata a definire l'equilibrio tra il tuo sè professionale (che è il frutto della formazione + i lavori successivi) ed il "lavoro confacente". Si tratta di focalizzare i punti di forza e di debolezza sul piano professionale per capire su quali aspetti costruire una strategia di sviluppo.

Non è psicoterapia breve o roba simile. E' una semplice verifica dell'iter lavorativo i cui contenuti dovrebbero essere chiari al supervisore. E' in questo senso che ti consiglio un assistente sociale.

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/