Per i colleghi e gli studenti iscritti su Facebook

Discussioni da caffè...virtuale!
Rispondi
Teddy
Baby Utente
Baby Utente
Messaggi: 27
Iscritto il: gio, 15 feb 2007 - 10:32 am

Per i colleghi e gli studenti iscritti su Facebook

Messaggio da Teddy »

Potreste segnalare come spam il gruppo "assistenti sociali m3rda"?:
http://www.facebook.com/groups/173610986032362/

Grazie
Avatar utente
Nazg
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6190
Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Località: Pordenone
Contatta:

Re: Per i colleghi e gli studenti iscritti su Facebook

Messaggio da Nazg »

Credo che su Facebook, come sul web ci sia veramente di tutto, pro e contro gli assistenti sociali...
Cerchiamo di lavorare perchè la ns immagine professionale possa essere più chiara possibile.
:wink:
-----------------------------
http://www.assistentisociali.org
Canale Youtube di AssistentiSociali.org:
http://y.AssistentiSociali.org
Avatar utente
ugo.albano
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Messaggi: 1740
Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Località: Forlì
Contatta:

Re: Per i colleghi e gli studenti iscritti su Facebook

Messaggio da ugo.albano »

Personalmente non conosco Facebook e mi astengo dall'andarci. Ma posso immaginare che ci sia di tutto e di più.....

Il web è un'ottimo strumento, ma per molti è un "fine", cioè si parla, si sparla, si arriva pure alla diffamazione, ma tutto è permesso dal mezzo.

Ciò ha vantaggi e svantaggi. Per esempio si crea opinione contro i "poteri forti", quindi è uno strumento di democrazia. Ma attenzione alle trappole: essendo la comunicazione spesso anonima, non si presidiano nè il buon senso, nè la correttezza.

La questione dell'immagine: io ribadisco sempre che questa è il risultato di quel che si fa con quello che gli altri hanno di noi. Sulla costruzione dell'immagine o si sta in difensiva (facebook, petizioni e Dio sa cos'altro...) o si comunica in senso positivo.

Un bell'esempio è questo portale: chi ci viene trova materiale, informazioni, anche dibattiti (vedi il forum).

Attenzione quindi a cosa si scrive e come si scrive. Quando ci si firma si sostengono le proprie visioni e ci si pone come professionisti. Quando invece ci si nascone dietro i nick.name, scatta il "gioco perverso" del far parlare la pancia a posto della testa.

L'immagine, insomma, ce la creiamo noi.

Saluti.
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano
Rispondi