AssistentiSociali.Org
http://forum.assistentisociali.org/

Le coppie miste
http://forum.assistentisociali.org/le-coppie-miste-vt4250.html
Pagina 1 di 1

Autore:  ugo.albano [ mar, 13 set 2011 - 5:54 am ]
Oggetto del messaggio:  Le coppie miste

Carissimi/e,

sulla mia pagina web è visionabile l'articolo del mese dal titolo: "mogli & buoi " , dedicato alle coppie miste. Se volete, possiamo anche parlarne su questo forum liberamente.

Per leggere l'articolo (e tutto il resto) ecco il link:

http://digilander.libero.it/ugo.albano

Saluti.

Autore:  Nazg [ gio, 15 set 2011 - 9:01 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: Le coppie miste

Bell'articolo Ugo.
Credo che ad oggi sia più raro trovare una coppia "non mista" che una coppia "mista".
E poi, in questi tempi complessi dal punto di vista relazionale, chi l'ha detto che la coppia "non mista" funzioni meglio?

Autore:  ugo.albano [ gio, 15 set 2011 - 9:30 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: Le coppie miste

Infatti!
La provocazione è proprio questa: può una coppia mista resistere? Se quella "non mista" parte da una base comune e scontata (e a volte noiosa...), quella mista le diversità deve mediarle.

Metti il caso ipotetico di un siciliano e di una friulana: all'inizio le diversità affascinano, lui mediterraneo, lei alpina, lui attaccabottoni con tutti, lei montanaramente selettiva, lui mangiacannoli e lei attenta alla dieta. Ed infatti ci si innamora facilmente.

Poi come coppia stabile le diversità vanno in qualche modo conciliate: tra cannoli farciti e dieta , che mangiamo stasera? tra lui chiacchierone e lei solitaria come ci integriamo con gli amici? tra lui che è nato al mare e lei sulle montagne dove andiamo in vacanza?

A mio modo di vedere bisogna trovare dei punti d'incontro in cui nessuno si senta succube. Ma la grossa scommessa è quella culturale: che visione ha uno dell'altro in base alla propria cultura? C'è rispetto reciproco? Come educhiamo i nostri figli e chi? Se di religione diversa, come la mettiamo?

Per mia esperienza (mia moglie è tedesca) è una fatica quotidiana che non finisce mai. A volte sogno una bella italiana sudista doc ( cattolica, cuoca e con le tette grandi), ma mi rendo conto che non esiste. E allora torno alla realtà, in cui, a mediare, non mi annoio di certo.

Autore:  Nuvoletta [ gio, 15 set 2011 - 4:00 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: Le coppie miste

Mah. Le diversità sono affascinanti e stimolanti, ma stancanti. Le similitudini sono noiose e "sedative", ma rilassanti. Dipende da che vita vuoi... :wink:

Autore:  MonicaB [ ven, 16 set 2011 - 3:53 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: Le coppie miste

A me l'esempio del siciliano mangiacannoli con la friulana montanara è piaciuto davvero tanto! Ah ah ah

Autore:  ugo.albano [ sab, 17 set 2011 - 10:58 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: Le coppie miste

Beh, Nuvoletta cara, si tratta di equilibri di coppia.

Non è che le coppie "simili" siano noiose e quelle "miste" più stimolanti, nè che le prime diano più sicurezza rispetto alle seconde più stabili.

Così come nelle coppie miste è necessario trovare un "terreno comune", in quelle "alla pari" (in cui il terreno comune è scontato) è necessario essere dinamici, perchè altrimenti si cade nella routine e nella noia.

Piuttosto: che ne pensate? Che esperienze personali potete portare? Che cosa riuscite a dire dal lavoro quotidiano con le coppie?

Autore:  annaclara [ ven, 14 ott 2011 - 10:59 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: Le coppie miste

In effetti le coppie diverse sono quelle che piu facilmente vanno in crisi.

Io ho mia sorella che è fidanzata con uno di 10 anni di più, lui è geloso, lei vuole essere più libera, lui vuole che non lavori e via di seguito.

Io che sono assistente sociale da poco credo che proprio lì inizino i problemi di coppia.

Autore:  Lunaa [ ven, 14 ott 2011 - 11:29 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: Le coppie miste

Secondo me la questione problematica è molto più a monte: le persone fanno delle scelte prima ancora di essere consapevoli di:
1) quello che vogliono
2) quello che hanno

Se si riuscisse a essere un pò più auto-analitici in tutto, probabilmente si avrebbero tanti problemi in meno in futuro.....e questo vale anche per il discorso in oggetto, a proposito delle coppie, che siano miste o meno.

Autore:  ugo.albano [ lun, 17 ott 2011 - 7:42 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: Le coppie miste

Sono contento del fatto che l'articolo vi abbia stuzzicato.

Certo che si, lunaa, il problema è proprio questo: si fanno scelte senza consapevolezza.

Anzi è un paradosso: si sceglie consapevolmente lo studio, il lavoro, la casa, ma non l'amore?

E' un fenomeno generalizzato sui cui effetti noi assistenti sociali lavoriamo. Quante volte ci chiediamo infatti "ma questi due come hanno fatto a mettersi insieme?"

Occorrerebbe imporre per legge una sorta di "preparazione" prima di sposarsi. Ad oggi solo chi vuole sposarsi col rito religioso si fa un corso, gli altri arrivano dal sindaco spesso senza la consapevolezza che il passo richiede.

E' la mia opinione, logicamente. Voi che ne pensate?

Autore:  Nazg [ mar, 25 ott 2011 - 6:26 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: Le coppie miste

mi piace l'idea che tutte le coppie possano fare un corso pre-matrimoniale, se fatto bene è arricchente, aiuta la coppia e il singolo ad interrogarsi sul proprio passato, presente e futuro.
molto però dipende anche dallo spirito con cui ci si approccia a questo tipo di esperienza, chi è motivato ha più possibilità di trarne giovamento...

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/