situazione di disagio

Rispondi
cristian
Dormiente
Dormiente
Messaggi: 1
Iscritto il: ven, 21 dic 2007 - 8:30 am
Località: piacenza

situazione di disagio

Messaggio da cristian »

buongiorno
sono nuovo su questo forum ma spero di trovare risposte al problema che vado ad esporre.
sono a conoscenza di una famiglia composta da due persone una ragazza sui trent'anni e un anziano che credo, ma non ne sono certo, sia il padre che vivono in un appartamento a Piacenza senza gas, quindi senza riscaldamento, senza mobili, quindi hanno tutte le loro cose per terra sul pavimento, alimentari compresi, senza elettrodomestici di sorta (es frigorifero) nè lavandino almeno in cucina.
Ritengo che queste persone abbiano bisogno di un aiuto ma non ho nessuna confidenza nè sono amico di queste persone per cui non posso presentarmi suggerendo di rivolgersi ai servizi sociali.
Inoltre sebbene mi stia interessando alla cosa non voglio essere coinvolto perchè in questo genere di situazione non so nemmeno se le persone in questione gradirebbero un'intrusione o se invece la prenderebbero come un fastidio generando poi a me problemi che vorrei evitarmi.
Che tipo di intervento potrebbe essere messo in atto per la situazione che ho descritto? chiamare la polizia? segnalare ai servizi sociali in modo anonimo?
altro?
grazie
Avatar utente
Nazg
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6190
Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Località: Pordenone
Contatta:

Messaggio da Nazg »

io cercherei di capire sei c'è una caritas locale (nella parrocchia della zona) che possa in via informale interessarsi della questione e recuperare mobili usati e altre cose.
:-)
-----------------------------
http://www.assistentisociali.org
Canale Youtube di AssistentiSociali.org:
http://y.AssistentiSociali.org
Avatar utente
ugo.albano
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Messaggi: 1740
Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Località: Forlì
Contatta:

segnalazione anonima

Messaggio da ugo.albano »

c'è sempre un motivo se le persone in stato di bisogno (secondo i nostri canoni) non chiedono aiuto.
Intervengono però anche meccanismi di controllo che sono sicuramente preventivi di una crisi ben maggiore.
Stante la tua volontà di non esporti, ti consiglierei di fare una lettera anonima al comune in questione: saranno poi loro a verificare ed intervenire (generalmente intervengono i vigili urbani).
Ugo
Rispondi