il medico legale risponde

Rispondi
dr.brauner
Dormiente
Dormiente
Messaggi: 5
Iscritto il: gio, 23 feb 2012 - 1:02 pm

il medico legale risponde

Messaggio da dr.brauner »

Perché i deboli muoino in carcere? È evitabile?
22 morti dal primo di gennaio di quest’anno; suicidati per disperazione e morti per incuria !?
Il medico legale può individuare la causa della morte e rispondere alla cruciale domanda:
“Si poteva evitare?”
Il medico legale è slegato dal sistema, abituato a “leggere” anche quello che non è scritto; può essere utile ad analizzare i fatti e a raggiungere la verità medica, individuando i punti chiave di natura legale al fine di chiarire il reale motivo dell’accaduto ed il perché non si è riusciti a prevenirlo.
Avatar utente
Nazg
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6190
Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Località: Pordenone
Contatta:

Re: il medico legale risponde

Messaggio da Nazg »

sei un medico legale?
-----------------------------
http://www.assistentisociali.org
Canale Youtube di AssistentiSociali.org:
http://y.AssistentiSociali.org
dr.brauner
Dormiente
Dormiente
Messaggi: 5
Iscritto il: gio, 23 feb 2012 - 1:02 pm

Re: il medico legale risponde

Messaggio da dr.brauner »

Si sono un medico legale, non legato alle istituzioni.
dott.brauner@libero.it
Avatar utente
Nazg
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6190
Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Località: Pordenone
Contatta:

Re: il medico legale risponde

Messaggio da Nazg »

Ci hai proposto un tema complesso, quello sei suicidi nelle carceri, e hai individuato il medico legale come una figura neutra e capace di valutare questi casi.

Ti occupi di questo?
Cosa vuol dire non legato alle istituzioni? Fai il libero professionista?
-----------------------------
http://www.assistentisociali.org
Canale Youtube di AssistentiSociali.org:
http://y.AssistentiSociali.org
dr.brauner
Dormiente
Dormiente
Messaggi: 5
Iscritto il: gio, 23 feb 2012 - 1:02 pm

Re: il medico legale risponde

Messaggio da dr.brauner »

Sono medico legale, non sono statale nè legato alle compagnie assicurative, e sono legato ad organismi ONLUS che curano le pratiche di malasanità o di abusi, senza esborso anticipato da parte degli interessati.
Sono a sua disposizione per ulteriori informazioni
Avatar utente
Nazg
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6190
Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Località: Pordenone
Contatta:

Re: il medico legale risponde

Messaggio da Nazg »

una cusiosità: nel tuo lavoro collabori con gli assistenti sociali?
-----------------------------
http://www.assistentisociali.org
Canale Youtube di AssistentiSociali.org:
http://y.AssistentiSociali.org
Avatar utente
ShC71
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 62
Iscritto il: gio, 08 set 2011 - 10:54 am

Re: il medico legale risponde

Messaggio da ShC71 »

Sono molto interessata al tema, anche se ne so pochissimo.
scrivo semplicemente in modo da essere avvisata degli aggiornamenti di questa discussione ed auspico che il dr.brauner voglia condividere ulteriori riflessioni sul tema.
grazie
S.
...la cosa peggiore, secondo me. Quando il segreto rimane chiuso dentro non per mancanza di uno che lo racconta ma per mancanza di un orecchio che sappia ascoltare.
Stephen King, Stand by me
dr.brauner
Dormiente
Dormiente
Messaggi: 5
Iscritto il: gio, 23 feb 2012 - 1:02 pm

Re: il medico legale risponde

Messaggio da dr.brauner »

Io faccio solo richiesta per danni fisici o psichici da sentenze annullate o da regime carcerario che ha provocato danni alla persona.
orso54
Dormiente
Dormiente
Messaggi: 6
Iscritto il: dom, 18 mar 2012 - 8:00 pm

suicidi o morti da accertare

Messaggio da orso54 »

mi occupo per lavoro da qualche anno di detenuti, essendo inserito all'interno di una Autorità di garanzia per i diritti delle persone private della loro libertà personale e su questo argomento molti anni fa forse 40 da giovane studente universitario avevo letto un saggio che Durkain scrisse nel 1897 sul "suicidio", il sociologo francese parla di "anomia" ovvero di quanto incide il luogo in cui viviamo sul porre fine alla propria esistenza. Inutile dire che l'attuale situazione detentiva in Italia certo non evita questo rischio, vi giro l'indirizzo di un sito che curo anche su questo argomento
http://www.gabrielecinti.info/un-cielo-a-quadretti/
e se visionate la rassegna stampa sugli eventi suicidari o sulle morti da accerare negli istituti penali della Regione Marche negli ultimi 10 anni, noterate quanto la fragilità ed i problemi di natura psichiatrica hanno inciso sul suicidio: L'attuale Guardasigilli Severino ha preso coscienza che il suicidio in carcere è un "problema" ed ha emanato su questo tema una circolare recependo anche le indicazione del Comitato nazionale di Bioetica del 2010 sul "suicidio in ambito penitenziario".
dr.brauner
Dormiente
Dormiente
Messaggi: 5
Iscritto il: gio, 23 feb 2012 - 1:02 pm

Re: il medico legale risponde

Messaggio da dr.brauner »

La ringrazio per la sua illustrata lettera e per le note bibliografiche.
Io seguo casi concreti singoli, dove si ritiene che vi è un sopruso oppure imprudenza nel gestire il detenuto che ha subito un danno, conseguenza del regime carcerario.
Questo comprende suicidio ma anche fatti molto minori che derivano da carcerazione immotivata o con soprusi durante la detenzione, o aggravamento di patologie preesistenti (vedi diabete, problemi cardiocircolatori e neurologici).
Rispondi