AssistentiSociali.Org
http://forum.assistentisociali.org/

Consigli per una zia sola
http://forum.assistentisociali.org/consigli-per-una-zia-sola-vt8922.html
Pagina 1 di 1

Autore:  omarello [ ven, 21 lug 2017 - 12:40 pm ]
Oggetto del messaggio:  Consigli per una zia sola

Ciao a tutti.
Sono il nipote di due zie (sorelle di mio papà deceduto quando avevo 6 mesi) di cui una non più in grado di intendere e di restare sola e,diventato suo amministratore di sostegno,sto cercando di fare di tutto per aiutarla. Ho preso una signora che la cura 24 ore al giorno e sono in stretto contatto col suo medico di base per farmi consigliare al megli. E fin qui nessun problema...
L'altra zia , che abita sola , sta purtroppo peggiorando con la testa e sta "disturbando" tutto il vicinato suonando e telefonando a qualsiasi ora vuoi per dire che i ladri gli rubano la spesa o i telecomandi della televisione,o che lei non abita li e vuole tornare a casa sua (quella dell'infanzia)...
Spesso pretende che qualcuna la porti a fare tutte le sue "commissioni" oppure pretende di volere dormire a casa mia o che la gente sia sempre disponibile per lei (e lei si arrabbia un bel pò se non è cosi,ma solo verbalmente)...
Le zie sono senza figli e senza marito,io sono l'unico nipote in giro e tutti,ma proprio tutti i vicini che hanno avuto il mio numero di telefono si sono aggiunti alle circa 10-15 telefonate che ora ho tutti i giorni a qualsiasi ora pretendendo che io la metta in un qualche istituto , o che la vada a prendere perchè disturba ecc ecc.
Ora,io sono separato e sono via per lavoro circa 10 ore al giorno,ho un bimbo di 9 anni e devo seguire un pò come posso l'altra zia. Il tempo per me oramai è nullo e non vivo più bene perchè sono apprensivo e non so più che fare...La visita geriatrica e il geriatra stesso ha detto che è una persona che comunque non è pericolosa e può stare in giro .
Io che responsabilità ho nei confronti di questa zia anche nel caso di cure mediche o altro ? non so nemmeno come stia finanziariamente e non credo di riuscire a diventare anche il suo amministratore di sostegno.Non ne avrei le forze...
Cosa mi consigliate sapendo che comunque sono una persona che purtroppo non riesce a farsi scivolare via certe situazioni ?
Grazie e scusatemi la lungaggine del discorso .

Autore:  Nazg [ ven, 21 lug 2017 - 8:02 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consigli per una zia sola

Si potrebbe chiedere la nomina di un amministratore di sostegno esterno che ti aiuti a prendere in mano la situazione. Inoltre potresti prendere contatti con i servizi sociali per capire se ci sono dei supporti (es. Un centro diurno).

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/