Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è gio, 18 lug 2019 - 12:53 am

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Tesi sul disagio lavorativo in Italia... aiuto!!!
MessaggioInviato: mar, 05 nov 2013 - 5:35 pm 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: mar, 18 set 2012 - 5:06 pm
Messaggi: 15
Salve a tutti,
eccomi di nuovo qui a chiedervi aiuto. Questa volta si tratta della tesi ... Non so dove andare a sbattere la testa... aiuto!!!
Avevo in mente di trattare come argomento per la tesi di laurea triennale il disagio lavorativo in Italia (disoccupazione, precariato, cassa integrazione ... ) , dando uno sguardo quindi alle politiche sul lavoro e analizzando le risposte del sevizio sociale al problema ( esempio: tirocini formativi... ).
Non so però come iniziare e tenere il discorso e ancora quale materiale posso consultare( leggi, libri, articoli, siti internet). Spero nei vostri consigli per riuscire a impostare la tesi ... grazie mille!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tesi sul disagio lavorativo in Italia... aiuto!!!
MessaggioInviato: mer, 06 nov 2013 - 6:11 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1723
Località: Forlì
Certo che trattare la macrotematica del lavoro come "disagio" fa capire che navighi nella confusione più totale.....

Le tesi non si fanno così! Prima si sceglie un argomento, lo si analizza poi (quindi il lavoro in Italia) e poi si individua qualcosa che merita approfondimento. Nel voler "approfondire" ciò si individua un'ipotesi e la si verifica tramite un preciso iter di ricerca.

Consiglierei quindi di studiarsi uno dei tanti manuali in sociologia del lavoro.

Inviterei inoltre a non connettere servizio sociale a mere prassi "riparative" (tipo i tirocini formativi ). C'è di più!

In questi tempi di crisi di lavoro, per esempio, consiglierei di ricercare forma diverse del lavoro: cooperative, autoimprenditoria, ecc. Ci sono realtà sociali che meritano di essere maggiormente valorizzate, mi vengono in mente le cooperative attive sui beni confiscati alla mafia, le aziende avviate col microcredito, ecc.

Saluti.

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tesi sul disagio lavorativo in Italia... aiuto!!!
MessaggioInviato: mer, 06 nov 2013 - 9:30 am 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: mar, 18 set 2012 - 5:06 pm
Messaggi: 15
La ringrazio per avermi risposto. Si, effettivamente è palese che sono alle prime armi ed appunto per questo motivo che speravo in un vostro aiuto. La ringrazio inoltre per i suoi preziosi suggerimenti. Buon lavoro! :)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list