Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è gio, 18 lug 2019 - 8:10 pm

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Sono molto adirata e delusa!!!
MessaggioInviato: mer, 12 gen 2011 - 1:37 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista
Avatar utente

Iscritto il: ven, 10 set 2010 - 11:54 am
Messaggi: 53
sono ass soc ma lavoro come educatrice presso una rsa.
non riesco ad andare d'accordo al lavoro con colleghi e dipendenti!!
parlano alle mie spalle, mi fanno la doppia faccia: davanti dicono una cosa, poi mi chiama il datore di lavoro per rimproverarmi perchè gli giungono voci (proprio da loro!!).. e arrivano voci pesanti!!!
è come se mi volessero fuori dal lavoro...
chi mi conosce SA che sono una persona pacifista e che si fa i fatti suoi (fino a quando non mi fanno incavolare...)
io purtroppo la gente così non la tollero assolutamente, perchè secondo me prima di riportare notizie, vere o false al datore, si dovrebbe chiarire a 4 occhi... soprattutto perchè si parla di persone - si spera - mature.
ora mi trovo ad un bivio: abbandonare il lavoro o continuare e fare come loro (anche se non sono in grado perchè a me piace parlare in faccia!!).
io mi rendo conto di non riuscire a lavorare con gente così e so che in ogni ambiente lavorativo troverei la stessa situazione... ma vorrei tanto lavorare per fatti miei, o comunque con persone come me... so di chiedere l'impossibile... :cry:
come si fa a fare l'ass soc libero professionista??
o, in alternativa, che lavoro potrei fare??
mi sto pentendo di essermi laureata... mi sembra di aver studiato tanto per NULLA!!

scusate e grazie a chi mi donerà un minuto del suo tempo :cry: :cry: :cry:

_________________
Bunny


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono molto adirata e delusa!!!
MessaggioInviato: mer, 12 gen 2011 - 2:33 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista
Avatar utente

Iscritto il: lun, 11 dic 2006 - 11:55 am
Messaggi: 46
Località: rovigo
Cara Zaira,
come ti capisco! Anche a me è successa la stessa cosa nei posti in cui ho lavorato. E' solo da un anno e mezzo che ho trovato un posto di lavoro finalmente "equilibrato" :D . Ti preciso che io qui sto lavorando come libero professionista (ho la partita iva) ma lavoro in un ente pubblico e perciò ho anch'io dei capi a cui rispondere, anche se il rapporto è diverso rispetto a quello di un dipendente. Fare l'assistente sociale libero professionista non è come fare lo psicologo o l'avvocato dove hai uno studio tuo e puoi getsirti il lavoro come vuoi. Lavori comunque per conto di un ente, spesso e volentieri hai un ufficio nella loro sede, segui le loro procedure, ecc.
Sai quante volte io mi sono fatta la tua stessa riflessione e cioè che davanti avrei dovuto avere persone mature. Invece non è così, in tutti gli ambienti di lavoro esiste l'ipocrisia, l'invidia, il parlare alle spalle, il tentare di sminuire, in un parola demotivare e fare sentire l'altro inadeguato. Che interesse e che soddisfazione trovi la gente a tenere un comportamento simile, mi è totalmente oscuro, ma ho notato che spesso e volentieri è rivolto a persone più giovani o a chi per carattere non reagisce prontamente. Penso sia solo un modo per affermare la propria posizione all'interno di un ambito lavorativo, delimitare una propria nicchia che ci si è creata e alla quale non si intende rinunciare e che si percepisce come minacciata... non lo so. Le mie sono solo ipotesi.
Dopo anni e anni di lavoro così, sono arrivata ad un punto dove stavo veramente andando in burn out e dove ha iniziato a risentirne anche la salute. Ero arrivata ad un livello tale, che ero costretta a fare supervisione tutte le settimane, ma la psicologa con cui la facevo mi ha dato molto supporto e anche molti consigli per gestire la situazione. Mi ha aiutato molto fare supervisione e mi ha anche irrobustito psicologicamente e ora affronto le cose in modo diverso. Cambiare posto di lavoro può aiutare, ma ricordati che di ambienti così ne troverai ovunque e dovrai trovare delle strategie per stare nell'ambiente di lavoro senza problemi.
Il mio maestro di arti marziali dice sempre che non bisogna combattere l'avversario con le sue armi, ma bisogna atterrarlo rivolgendogli contro la sua stessa energia. In questo modo cade anche chi è il triplo di te (ti posso assicurare che io l'ho sperimentato e devo dire che il maestro ha ragione!). Io non so cosa dicano di pesante su di te, ma io alla fine ero arrivata ad un punto che parlavo con i colleghi solo per questioni di lavoro per evitare qualunque forma di attacco da parte loro. aggiungerei anche che in queste situazioni è utile lavorare in modo da essere inattacabili sotto ogni aspetto e quindi comunicare solo per iscirtto (anche via e mail va bene) e soprattutto non rinunciare mai a difendersi con il capo e ad avanzare le proprie ragioni, ma dovrà essere finalizzato a smontare gli attacchi, dimostrando ciò che si dice. I primi tempi costerà fatica, ma poi vedrai che acquisendo sicurezza le cose cambiano. Non ti aspettare che loro chiariscano a 4 occhi con te, non ne hanno interesse, vogliono solo esasperarti e secondo me se cercherai di chiarire, loro negheranno o ti attaccheranno ancora di più.
Se ti va ne possiamo parlare con calma. mandami un mp.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono molto adirata e delusa!!!
MessaggioInviato: mer, 12 gen 2011 - 2:34 pm 
Non connesso
Moderatore globale
Moderatore globale
Avatar utente

Iscritto il: mer, 10 feb 2010 - 10:31 pm
Messaggi: 274
Località: Genova
Zaira, mi dispiace leggere quello che hai scritto perchè per ognuno di noi è brutto trovarsi in un ambiente non sereno.
Io sinceramente credo che, prima di tutto, si debba stare bene. L'avere un posto di lavoro è importante al giorno d'oggi ed è inutile che ti spieghi il perchè, in quanto credo che tu abbia ne abbia consapevolezza.
Ma lo stare bene, inteso come l'essere sereni (tralasciando chiaramente i problemi che tutti abbiamo), è la cosa più importante. Non tanto perchè è la cosa che si dice sempre, quanto invece perchè se ti fermi a pensare alla tua vita e al tuo lavoro, quando torni a casa, devi avere la sensazione di essere sulla strada giusta, pur con le sue difficoltà.
Devi davvero avere la serenità dentro di te.
Un ambiente del genere, di chiunque sia la colpa, non ti permette di averla e questo naturalmente influisce su di te come persona e sui tuoi atteggiamenti e comportamenti nei confronti degli altri, nei vari ambiti della tua vita.

Analizza bene la situazione, guarda che non si possa fare qualcosa per migliorarla (molte volte i "vecchi" fanno gruppo contro la nuova arrivata ma poi la piantano perchè si sentono giustamente ridicoli), magari giusto parlandone con loro o cominciando a conoscerli meglio, facendogli capire che non sei una stupida, ma una persona che lavora e che vuole andare avanti esattamente come loro.
Purtroppo la situazione che hai descritto si può verificare in ogni ambito lavorativo; il non andare d'accordo rovina anche le cose più belle.

Per questo voglio dirti che se proprio non riuscissi ad affrontare questo problema, potrai pensare giustamente ad una valida alternativa nonostante tutto; la cosa più importante secondo me è che tu non perda la fiducia nel percorso che hai intrapreso con fatica tramite la laurea e l'esame di stato.
Hai scelto di fare l'assistente sociale, e devi continuare a farlo.
Ci sono tanti posti in cui puoi provare a cercare per esercitare finalmente la professione per cui hai studiato e per la quale, mi sembra di capire, nutri passione anche se non la stai attualmente svolgendo. Dai un'occhiata ai concorsi pubblici nei distretti sociali e ASL (SERT, CSM, Consultori ecc) e guardati in giro tra le cooperative sociali o le Comunità. Queste, ed altre sicuramente, sono le realtà in cui gli a.s. lavorano, e tu devi combattere per fare il lavoro che ti piace e per il quale hai studiato e sei qualificata.

Gli ambienti cambiano e sono sempre gli stessi; tutto dipende dalle persone, ma purtroppo nessuno di noi può controllare questo aspetto. Si tratta molte volte anche di fortuna.

Se decidessi che non hai più voglia o non riesci più a sopportare la pesantezza dei tuoi colleghi, puoi vedere il cambio di rotta come un'occasione. L'occasione di svolgere finalmente il lavoro dell'a.s. e di trovare altri compagni di viaggio con i quali potrai stare bene.

Ti sembrerà un discorso stupido il mio, ma credo fermamente che la stima, la collaborazione e anche l'amicizia tra colleghi sia un elemento importantissimo che consente di svolgere questo lavoro in modo nettamente migliore. E in ogni caso, prima di tutto, ci sei tu.
:wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono molto adirata e delusa!!!
MessaggioInviato: mer, 12 gen 2011 - 2:57 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista
Avatar utente

Iscritto il: ven, 10 set 2010 - 11:54 am
Messaggi: 53
GRAZIE TINA E MAC PER AVERMI RISPOSTO!!
proprio stamattina c'è stata la riunione al lavoro e... indovinate chi era l'oggetto, anzi il SOGGETTO del discorso??? sisi, IO!! .. e anche un'altra ragazza che, come me, ha cominciato a lavorare ad ottobre...
sembrava di essere in un aula di tribunale: gente che entrava x testimoniare contro di me!!! cioè capite dove sono capitata? ASSURDO!!!
anche quest'atra ragazza è delusa quanto me... hanno attaccato anche lei...
sono arrivati a dirmi che NON SO FARE IL MIO LAVORO, AGGREDISCO gli anziani!!!!!! sto sempre a parlare al telefono... non collaboro alle attività... cioè tutte cose OVVIAMENTE non vere!!! e questo mi da tanta rabbia...
mi sn sentita umiliata perchè ovviamnte essendo la nuova arrivata nessuno mi credeva: la mia parola contro quella di gente che lavora da anni... CHE SCHIFO RAGAZZI!!!
inoltre, non mi lasciavano parlare, spiegare... e quando me lo permettevano mi sentivo dire:"tu non sei stata, lei nemmeno, quell'altra neanche.. e allora chi è stato??" cioè come per dire "stai raccontando un mucchio di ca**ate!"
oggi dai nervi mi veniva da piangere!! e quando riferivo cose che avevo visto fare agli osa (come per dire non sono solo io quella sbagliata), le educatrici difendevano gli OPERATORI!!! veramente cose allucinanti... e nessuno mi ceredeva... mi han detto che ho 2 mesi per cambiare atteggiamento... MA COSA DIAVOLO HO FATTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO???????
stavo pensando che vorrei aprirmi uno studio con il mio ragazzo, che è avvocato... magari potremmo collaborare insieme... mah... mi sento veramente a terra con tutte le ruote...
comunque d'ora in poi davvero mi rivolgerò ai dipendenti vari SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER LAVORO e non sarò cordiale con nessuno... e ogni minima cosa sbagliata che vedrò la riferirò al datore di lavoro... VOGLIONO LA LOTTA????........... :twisted:

nb: anch'io ho fatto arti marziali e... mi piacerebbe tanto riprendere... per sfogarmi un pò...

_________________
Bunny


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono molto adirata e delusa!!!
MessaggioInviato: mer, 12 gen 2011 - 7:40 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista
Avatar utente

Iscritto il: lun, 11 dic 2006 - 11:55 am
Messaggi: 46
Località: rovigo
Mi vengono alcune considerazioni:
Ma il tuo capo era presente a questa riunione? ha fatto commenti? Tu hai chiesto loro di provare quello che dicevano? Gli hai chiesto il perchè di questo atteggiamento verso di te e la ragazza nuova?
Detto questo, io mi sento di suggerirti questo:
Inizia a rendicontare tutto ciò che fai (ore di entrata e di uscita, tempi di pausa pranzo) e a relazionare (meglio se tutti i gg, ma anche un gg si e uno no, ad es.) al capo su ciò che fai. Naturalmente per scritto e via mail (della quale chiederai la ricevuta di lettura e ti stamperai e terrai copia). Puoi anche pensare periodicamente di mettere in evidenza le criticità che hai rilevato e fare delle proposte operative.
Ricordati che spetta a te pretendere il rispetto della tua persona e della tua professionalità. Non bisogna mai fare percepire che si teme il loro giudizio o si ha paura di loro, perchè altirmenti non se ne esce più. Sii decisa quando parli con loro, non permettere loro di ribattere e spiazzali cambiando il tono della discussione o cambiando direttamente il livello su sui si sta svolgendo la discussione.Ti assicuro che funziona. Se vuoi, puoi fare notare loro che sono offensivi dicendogli "vi rendete conto di quanto siete offensivi?"
Una volta la psicologa che mi faceva supervisione mi ha suggerito di rispondere ad un'accusa simile con: "beh, allora mettetemi la telecamera in ufficio, così potete controllare quello che faccio".
Nel frattempo puoi anche iniziare a guardarti in giro per vedere se trovi qualcosa come assistente sociale, ma ricordati, come diceva Mac, che gli ambienti cambiano e sono sempre gli stessi: potresti finire in meglio o potresti trovarti ancora in una situazione simile. L'importante è imparare a gestire le situazioni che ci si presentano: i primi tempi si fa fatica ed è dura, ma poi viene naturale.
Ti consiglierei un libro che sto leggendo anch'io (o sto cercando di leggere, dato che ormai ho una certa età e alla sera crollo dalla stanchezza): "l'arte di avere sempre l'ultima parola". Te lo consiglio.
Scusa se mi permetto di darti consigli, ma in te rivedo me fino a qualche anno fa e capisco quello che provi. A me è impazzita la tiroide e non ne guarirò mai perchè quando hanno capito cos'era ormai era sballata del tutto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono molto adirata e delusa!!!
MessaggioInviato: mer, 12 gen 2011 - 8:47 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista
Avatar utente

Iscritto il: ven, 10 set 2010 - 11:54 am
Messaggi: 53
ehi Tina, non ti devi scusare assolutamente perché io apprezzo i consigli, soprattutto da chi ha esperienza più di me.. Comunque acquisterò presto il libro ;-) .. Per il resto.. Domani matt mi tocca lavorare.. Da domani cambio atteggiamento verso tutti i dipendenti: sarò fredda, parlerò solo di lavoro, non esisteranno più cambi turno a costo di dover prender gg di ferie!! Non aiuterò e non mi farò aiutare: chi ha fretta se ne va!! comunque il datore c'era oggi ma.. Non ha aperto bocca tranne che per dar ragione ai "vecchi"!! Da domani quindi cambia tutto!! comunque Tina, grazie ancora!! Domani ti aggiorno.. Un bacio

_________________
Bunny


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono molto adirata e delusa!!!
MessaggioInviato: ven, 14 gen 2011 - 3:00 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista
Avatar utente

Iscritto il: ven, 10 set 2010 - 11:54 am
Messaggi: 53
ciao Tina!
ieri son stata al lavoro e... come avevo detto, ho assunto un altro atteggiamento!
ho avvertito una OSA che, poichè io ho rischiato di perdere il posto di lavoro, da oggi si cambia e sarò io a portare qualcuno a perdere il lavoro! Mi dispiace per chi non c'entra niente, ma dovrà prendersela con chi non ha avuto il coraggio di dirmi le cose in faccia!!!!
ad esempio, mi han chiesto i bicchieri di carta (quelli imballati, degli anziani) perchè dovevan prendersi il caffè.... e sai cosa le ho risp?? MI DISPIACE, MA VE LI ANDATE A COMPRARE! QUESTI SONO DEGLI ANZIANI!! :evil:
inoltre sto annotando tutti i loro "errori" su un quaderno che finirà in faccia al direttore sanitario e a chi gli lecca il sedere!!! (scusate il termine!).
ad ogni modo credo che l'altra educatrice li abbia avvertiti il giorno stesso della riunione in quanto ieri sembravano tanti agnellini nei miei confronti... tipo che li chiamavo per dir che un anziano doveva andar in bagno e, invece di risponder male come il loro soliti, mi rispondevano: SI ARRIVIAMO SUBITO.
ah tra l altro la mia "simpaticissima" collega, quando ieri mi ha dato il cambio, si comportava come se nulla fosse.. mi ha chiesto info riguardo la giornata (tipo se gli anziani avevan mangiato, qualcuno era aggressivo ecc) e le ho risp: è TUTTO SCRITTO SU REGISTRO!! (come per dire TE LO LEGGI!!).
Spero veramente di fargli capire che mi han fatta veramente inbestialire!!
Vedremo come proseguirà....
ciao e grazie per il sostegno :wink:

_________________
Bunny


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list