Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è mer, 08 apr 2020 - 8:40 am

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Salve
MessaggioInviato: ven, 05 ago 2011 - 5:51 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: ven, 05 ago 2011 - 5:24 pm
Messaggi: 4
Salve a tutti sono Emanuela, mi sono appena iscritta!
Avrei una domanda un po´complessa da porvi e devo raccontarvi un po´di me prima per arrivare al punto.
Mi sono laureata in Scienze Politiche e relazioni internazionali all´Universita´di Pisa e subito dopo la laurea specialistica mi sono trasferita in Germania, dove abito da due anni.
Nel 2009 ho fatto un tirocinio nel campo dell´immigrazione e successivamente ho trovato lavoro nel campo sociale come assistente per anziani.
A differenza dell´Italia, una laurea in Scienze Politiche non apre nessuna porta in campo sociale.Se in Italia le cose funzionassero, con la mia laurea potrei lavorare nel campo dell´immigrazione.
Senza nessuna qualificazione professionale riconosciuta sono praticamente esclusa dal mercato del lavoro e in seguito alle mie esperienze qui in Germania mi e´chiaro che vorrei lavorare nel sociale; il massimo sarebbe nel campo dell´immigrazione.
Mi e´stato quindi consigliato,da una persona attiva professionalmente da anni in campo sociale, di conseguire la triennale in servizio sociale in modo da avere finalmente una qualifica spendibile.Questa persona e´tedesca e mi ha detto che per me, che sono madrelingua italiana, e´molto piu´facile prendere la laurea in Italia.
Mi sono informata presso l´universita´di Pisa e per ottenere la triennale in Servizio Sociale dovrei sostenere circa 8 esami e scrivere la tesina.Per me sarebbe ottimo visto che, se volessi studiare in Germania, dovrei come minimo passare altri 3 anni sui libri.
Le mie domande sono:e´un percorso praticabile o e´una perdita di tempo?Devo sostenere l´esame di stato in Italia o devo informarmi qui in Germania?Una laurea triennale presa in Italia mi dara´gli strumenti per esercitare in Germania?

Vi ringrazio in anticipo e mi scuso per questa prima e gia´interminabile e-mail!!!!
Emanuela


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salve
MessaggioInviato: sab, 06 ago 2011 - 7:22 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1735
Località: Forlì
L'Italia è un pò come la Germania, per ogni professione c'è un titolo.
Se l'obiettivo è "aiutare la gente", da noi c'è l'assistente sociale, in Germania il Sozialarbeiter.

Il problema - in Italia come in Germania- è la collocabilità del laureato in scienze politiche, perchè lo studio non corrisponde ad una qualifica.

Dico ciò avendo lavorato in Germania come assistente sociale, e so cosa dico.

La prima domanda che devi porti è: ma mi piace questo lavoro? Va bene che è scelta di convenienza, ma è pure scelta valoriale e di vita. Non basta volere il "multikulti" (come si dice in Germania), occorre capire come ci si posiziona -emozionalmente e razionalmente- al diverso. Capire come personalmente si sta col dolore/bisogno/sofferenza è un passo importante prima dello studio.

Lo studio puoi pure continuarlo a Pisa. Il corso di laurea c'è pure a Bolzano (tedesco/italiano), chiedi a loro che forse ti può essere più utile.

Finito lo studio, per esercitare devi essere abilitata. Se lavori in Italia, devi sostenere l'esame di stato e poi iscriverti all'Ordine. Se lavori in Germania, dopo la laurea (e la sua traduzione giurata, ti consiglio un Consolato tedesco, che deve anche produrre altra certificazione) devi chiedere l'abilitazione di stato al Landratsamt.

I due titoli -assistente sociale e sozialarbeiter- sono equivalenti e liberamente circolabili nell'UE. Come sai, ci sono molti colleghi italiani con laurea italiana nei servizi tedeschi.

OK???

Saluti

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salve
MessaggioInviato: dom, 07 ago 2011 - 11:59 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: ven, 05 ago 2011 - 5:24 pm
Messaggi: 4
Grazie, grazie, grazie!E´la risposta piu´esaustiva che abbia mai ricevuto da quando mi informo.Anche l´idea dell´universitá di Bolzano e´un ottimo consiglio...
Grazie ancora e a presto
Emanuela


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salve
MessaggioInviato: mer, 10 ago 2011 - 10:11 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: ven, 05 ago 2011 - 5:24 pm
Messaggi: 4
Salve di nuovo a tutti!
Avrei un ulteriore domanda riguardo all´esercizio della professione di assistente sociale in Germania.
Per chiedere l´abilitazione al Landratsamt devo sostenere l´esame di stato qui in Germania?Se si, sapete per caso se esistono difficolta insormontabili (a parte quella linguistica cho ho giá messo in conto)?
Essendo i titoli -assistente sociale e sozialarbeiter- equivalenti e liberamente circolabili nell'UE mi conviene forse sostenere in Italia l´esame di stato e poi chiedere l´abilitazione oppure e´inutile ed e´meglio abilitarsi in Germania?

Grazie grazie ancora

Emanuela


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salve
MessaggioInviato: mer, 10 ago 2011 - 1:44 pm 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1735
Località: Forlì
L'esame al Landratsamt è una "staatliche berufliche annerkennung", cioè E' l'esame di stato.

Quindi, fatti prima 'sta laurea. Poi a seconda del Paese dove vuoi lavorare, chiedi l'abilitazione.

Ist es klar?

Per il tedesco non ti fare problemi. Tanto sei in Germania e lo parli, leggi tanto e frequenta corsi. Sapersi esprimere in maniera decente nel Paese in cui si vuole lavorare con le persone mi sembra il minimo.... Se vuoi ci parliamo in tedesco.... :D

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salve
MessaggioInviato: mer, 10 ago 2011 - 9:04 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: ven, 05 ago 2011 - 5:24 pm
Messaggi: 4
Grazie ancora per la celere risposta!
La lingua non mi spaventa poiche´lavoro in Germania gia´da due anni e parlo tedesco tutti i giorni.
La mia domanda era mal formulata:se conseguo la laurea in Italia e l´esame di stato lo sostengo in Germania, penso che si siano molte cose che dovro´integrare (ad esempio conoscenze di diritto).Quindi in parole povere non e´che, conseguendo la laurea in Italia, mi trovo ancora una volta tagliata fuori?
Oppure sono tutte mie paranoie ed e´una cosa fattibile?

Liebe Gruße aus Bayern und danke schön nochmal :D

Emanuela


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salve
MessaggioInviato: gio, 11 ago 2011 - 7:44 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1735
Località: Forlì
Conseguita la laurea in Italia, va richiesto quest'abilitazione al Landratsamt. Im Baden-Wuerttemberg, dove lavoravo, l'esame consisteva ai miei tempi in un colloquio. E' normale che si rinfreschi un pò la Legislazione.

Vivendo in Baviera, ancorpiù Le consiglio di informarsi all'Università di Bolzano. Servizio sociale è a Bressanone, quasi al Brennero, da Monaco è un'ora di treno......

La scelta è piuttosto più di lungo respiro e riguarda il tuo progetto di vita: vuoi vivere in Italia o in Germania? Se vuoi vivere in Italia ti conviene farti la laurea italiana e poi, ovunque vai, ti fai abilitare. Se invece ritieni di restare in Germania, ti consiglierei di iscriverti ad una Fachhochschule fuer Sozialwesen (in Germania, come sai, non si pagano tasse universitarie,.....e scusa se è poco!) e chiedere la valutazione del tuo pregresso universitario per poi concludere gli studi in Germania. Come sai, in Germania è anche possibile ottenere il cosiddetto aiuto all'istruzione (Berufsausbildungsgesetz), per cui ti pagano lo studio e poi restituisci ad interessi zero allo stato. In Italia, invece, devi pagarti tutto, col fatto che, se devi seguire le lezioni e fare i tirocini, come cavolo fai?

Se posso darti un consiglio: resta in Germania. Lì c'è un sistema sociale più serio, gli assistenti sociali sono pagati com'è giusto che sia (da noi devi ringraziare Dio se arrivi a 1200 euro al mese), c'è una serietà istituzionale ed accademica che da noi non c'è più (o meglio, non c'è mai stata).

Lo so che è una questione di identità personale, considera però che questa è il frutto anche dei percorsi di merito, dove però questo è più permesso. L'Italia vive di una "italianità" d'immagine, ma c'è uno sfaldamento sociale che fa paura e noi assistenti sociali lo registriamo di continuo. Se pensi che Berlusconi è il nostro leader....ed ho detto tutto.

Poi, va beh, dipende anche dal cuore, c'è chi ama le tagliatelle della mamma e chi ha il fidanzato in Italia. Se sei un pò intelligente, cercati un fidanzato tedesco e fatti piacere le bretzel ed il quark....

Gruesse aus der Emilia-Romagna: falls Du vorbei faehrst, pfeif mal!

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list