Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è mar, 29 set 2020 - 4:30 pm

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Salve , c'e' un limite di eta' per intraprendere la carriera
MessaggioInviato: gio, 24 mar 2016 - 5:44 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: mer, 23 mar 2016 - 3:50 pm
Messaggi: 3
Salve, la vita all'estero mi ha fatto capire molte cose . Attualmente vivo all'estero mio marito ha un lavoro fisso e abbiamo una situazione stabile, quindi non vorrei prendere rischi o "sognare" .Ho messo dei soldi da
parte non tantissimi ma quanto basta per riprendere a studiare. Il punto e' che sono piuttosto vecchia per iniziare ( 38). A 38 anni dovrei riprendere a studiare per un eventuale ammissione e poi studiare all'Universita' insomma un percorso lunghissimo , avro' poi sbocchi lavorativi? Sono troppo vecchia?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salve , c'e' un limite di eta' per intraprendere la carr
MessaggioInviato: gio, 24 mar 2016 - 7:29 pm 
Non connesso
Militante
Militante

Iscritto il: sab, 04 apr 2015 - 7:26 pm
Messaggi: 326
Ciao Pansie,
ti porto la mia testimonianza. A 43 anni sto facendo la tesi e se tutto andà bene per fine anno dovrei essere assistente sociale! Sono 20 anni però che in qualche modo lavoro in ambito sociale. Tu cosa fai o hai fatto?
La mia riaqualifica è finalizzata ad una crescita personale non alla ricerca di lavoro, che per fortuna ho già.
Dove vivi di preciso? Com'è il mercato del lavoro nel social work lì da te? Benvenuta, in questo forum ci sono persone che possono raccontarti storie interessanti!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salve , c'e' un limite di eta' per intraprendere la carr
MessaggioInviato: ven, 25 mar 2016 - 5:16 pm 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1736
Località: Forlì
Cara Pansie,

non è mai troppo tardi per studiare, è importante però calibrare lo sforzo, ad una certa età prima di tutto dobbiamo "divertirci" ad imparare, poi dobbiamo "misurare il passo".

Studiare nel nostro campo non vuol dire "chiudersi in una stanza e leggere": se così fosse, abitare negli USA o in Italia o al Polo Nord sarebbe lo stesso. Chi studia servizio sociale ha già un'attività di solidarietà, un interesse, delle esperienze: è da queste che si parte.

Dico ciò perchè, se vivi nel paese X, trovo normale che tu sia attiva nel paese X e ti iscrivi all'università nel paese X. Se così non è, ti invito a fermarti e a pensarci bene.

38 anni non sono tanti anni, ma pure non sono quelli con i quali si prova "tanto per provare". Insomma, sarebbe bello se Pansie scrivesse sul curriculum: "a 38 anni ho iniziato a studiare servizio sociale, nel frattempo faceva volontariato e babysitting". Altrimenti saresti una signora che si vende in questo modo "a 38 ann non sapevo che fare e mi sono messa a studiare, a 45 anni sono finalmente assistente sociale, ma non ho alcuna esperienza con le persone".

Ripeto: se sei all'estero, studia all'estero, contaminati con quella realtà. Poi, se venissi in Italia, con un titolo in mano e con un curriculum valido, ti giochi meglio, non credi?

A proposito: ma da come stanno andando le cose in Italia, CHI TE LO FA FARE di ritornare?

OK??

Buona Pasqua.

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salve , c'e' un limite di eta' per intraprendere la carr
MessaggioInviato: ven, 25 mar 2016 - 6:09 pm 
Non connesso
Militante
Militante

Iscritto il: sab, 16 gen 2010 - 9:32 pm
Messaggi: 252
Cara collega, io sono emigrata in Spagna a 40 anni per il tuo stesso motivo. Invece di chiudermi in casa o frequentare solo italiani emigrati, mi sono iscritta all'universitá e ho realizzato il mio sogno di laurearmi in psicologia (ero giá assistente sociale). Nel frattempo ho avuto il terzo figlio. Mi sono laureata in 4 anni esatti, poi ho omologato il titolo di servizio sociale (ho avuto la gran fortuna che non mi hanno fatto integrare nessun esame) e a soli 6 mesi dalla laurea ho trovato lavoro come psicologa e assistente sociale. Nel frattempo faccio altri colloqui perché voglio lavorare piú ore ed é molto probabile che mi offrano un contratto a 30 ore settimanali (avevo lavorato 13 anni nel servizio sociale italiano e questo é tenuto molto in considerazione). Dimenticavo... nel frattempo ho imparato benissimo lo spagnolo, preso il certificato di livello C di catalano, fatto varie formazioni che mi piacevano e sono al secondo anno della scuola di psicoterapia. Ho persino dato una conferenza sulla depressione posparto in una importantissima clinica di Barcellona. Nel mio caso, ho avuto chiaro fin dall'inizio che volevo stare qui e fare le cose qui, crearmi dei contatti qui, immergermi nella cultura locale. Adesso sto redigendo relazioni per i tribunali e i servizi locali, insomma nessuno mi ha mai detto che sono troppo vecchia o che non vado bene perché sono straniera, anzi...
Tira le tue conclusioni...
Chiara


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salve , c'e' un limite di eta' per intraprendere la carr
MessaggioInviato: dom, 27 mar 2016 - 4:08 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: mer, 23 mar 2016 - 3:50 pm
Messaggi: 3
Mi scuso per il ritardo, sono inesperta sul forum e non ho ricevuto nessuna email di notifica quindi ero con la convinzione che non ci fossero delle risposte, e' stata una sorpresa! Vi ringrazio.
Rispondo subito alle vostre domande, io da giovane ho sempre voluto fare volontariato e ho provato a inserirmi in qualche associazione ma ho avuto delusioni .
In Svezia gli stranieri in regola frequentano l' Sfi ( svedese per gli stranieri ) Io quando frequentai questo corso di Sfi fui molto interessata per il praktik plats ( posto di pratica si potrebbe dire che e'una specie di stage) in una scuola per aiutare i ragazzi stranieri a integrarsi, io avevo un po' di paure ma e' stata una grande esperienza per me, mi disse anche il direttore della scuola che sono portata e dovrei continuare a studiare. Il problema e' che ora devo studiare testi complessi in svedese e mi scoraggio molto faccio troppa fatica. Poi ci sono altri fattori come il freddo, il buio ( gli inverni sono lunghissimi , giro ancora con la giacca e berretto) . Detto cosi' sembra una cavolata ma io essendo cresciuta in Italia sono abituata alla vita all'aria aperta. Nove e passa mesi di freddo sono tosti , estati piovose e tristi, mi sento un po una reclusa perche' non siamo abituati a stare chiusi in casa e io in Italia ero considerata una pantofolaia! Poi le strade buie e vuote, in inverno si vede al massimo due orette un po di luce del sole, cose che non valutiamo in Italia e diamo per scontato ma fuori si rimpiange tutto .
In Svezia ho iniziato a interessarmi sull'integrazione e frequento diversi circoli sul tema.
Non sarebbe un lavoro di ripiego perche' ho altre possibilita' professionali, anzi e' un rischio che prendo perche' studiare mi toglierebbe il tempo per un lavoro full time.

Il mio problema e' che dovrei prendere il quinto anno integrativo e accedere al test di ammissione, non ho lauree .
Per quanto riguarda gli studi qui sarebbe un percorso ancora piu' difficile e lungo , inutile iniziare perche' non voglio stare altri 7 e passa anni qui.

Mio marito ha un lavoro fisso qui e per almeno un altro anno ci tocca rimanere, intanto io vorrei organizzarmi da qui quel poco che pisso fare e mettere da parte i soldi. Vi ringrazio ancora per la vostra dispinibilita' e testimonianze. Buona Pasqua!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salve , c'e' un limite di eta' per intraprendere la carr
MessaggioInviato: dom, 27 mar 2016 - 4:40 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: mer, 23 mar 2016 - 3:50 pm
Messaggi: 3
Chiara grazie anche per la tua testimonianza, molto interessante, la Spagna poi e' un bellissimo paese.
Ugo un mio amico di vecchia data mi ha dato il tuo stesso consiglio ma io ho spiegato il perche' non e' facile , la Svezia e' un paese che va molto piu lentamente , un mio amico italiano si e' laureato in sociologia qui ho chiesto conosco la realta' .
Tra l' altro in Italia non va bene ma neanche qui son rose e fiori mio marito ha un lavoro fisso ok, ma abbiamo fatto molti sacrifici prima e poi non esistono lavoretti qui, in Italia sei disperato lavori come babysitter, pulizie o pizzeria..qualcosa cosi saltuario lo trovi qui no. Tutto complicato e diverso un discorso molto lungo..
Federica grazie per la tua testimonianza, il lavoro nel settore del sociale c'e' in Svezia ma dovrei studiare almeno altri 7 anni e come ho scritto sopra ho diversi fattori che mi scoraggiano ( lingua, feddo ecc)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salve , c'e' un limite di eta' per intraprendere la carr
MessaggioInviato: lun, 28 mar 2016 - 1:45 pm 
Non connesso
Militante
Militante

Iscritto il: sab, 16 gen 2010 - 9:32 pm
Messaggi: 252
Cara pansie, il problema che vedo sono i tuoi dubbi sul tuo progetto migratorio. Che io condivido perche' la Svezia è molto diversa a livello climatico e culturale. Dici che tuo marito ha il lavoro fisso però poi parli di un anno e quindi immagino che non siete sicuri di restare. La sicurezza assoluta non si può avere mai però ti posso dire che se non si esce da questo impasse... Non si fa niente. Magari invece di porti l'obiettivo laurea puoi darti obiettivi più brevi per esempio insegnare già sarebbe buono e da cosa nasce cosa... Certo io se avessi dato retta ad alcuni amici non sarei qui... Mi dicevano che studiare all'estero e inserirsi a livello professionale era impossibile. Guarda che nemmeno per me è facile oltretutto la Spagna e' un paese attraversato da una grossa crisi. Non e' stato facile capire tutti gli inghippi legali per fare le omologazioni e prendere la partita iva. Non e' semplice lavorare in un idioma che apparentemente e' simile all'italiano ma nel quale non domino tutte le complesse sfumature linguistiche per non parlare dell'accento... Fare tutta una serie di gestioni che qui si fanno al 90% online con il certificato digitale... Insomma non vorrei che passasse il messaggio che all'estero e' più facile. Nel mio caso ho chiaro che resto qui perché ho grossi vincoli di amicizia le mie figlie hanno il loro ambiente e mi sono resa conto che il sociale e' più valorizzato e viene trattato meglio il lavoratore del sociale. Gli stipendi non sono alti ma nel mio caso mio marito ha un buon lavoro che effettivamente ci permette non avere l'incubo di Dover mettere soldi da parte. Insomma dipende molto dalle tue valutazioni....


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list