Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è ven, 23 ott 2020 - 7:50 am

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Richiesta Amministratore di Sostegno: chi può farla?
MessaggioInviato: lun, 12 ott 2015 - 7:48 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 08 ott 2015 - 8:09 am
Messaggi: 5
Buongiorno a tutti.
Premetto che lavoro come assistente sociale in una RSA, con orario part-time.
Circa la metà degli anziani presenti non hanno Amministratore di Sostegno: alcuni di loro firmano l'eventuale modulistica sanitaria in prima persona essendo capaci di intendere ciò che stanno firmando, per altri invece firmano i familiari più prossimi (figli, nipoti o coniugi).
La cooperativa per la quale lavoro mi riferisce che TUTTI gli ospiti della struttura devono avere un Amministratore di Sostegno, in particolar modo coloro che non sono in grado di firmare, poiché per la ASL del territorio la firma del familiare nella modulistica sanitaria non ha alcun valore legale (e in caso di controllo della ASL questo rappresenta un grosso problema per la Cooperativa che gestisce la struttura).
Mi è stato chiesto perciò di spronare i familiari ad intraprendere il percorso per la richiesta al Giudice Tutelare, in alternativa chiedere all'Assistente Sociale dell'ente pubblico che ha in carico l'ospite di occuparsi della pratica.
Se la pratica non venisse attivata né dal familiare, né dall'Ass.Sociale dell'ente pubblico, la Cooperativa mi chiede che sia io a farla.
La mia domanda è: IO, IN QUANTO ASSISTENTE SOCIALE DELLA STRUTTURA PRESSO LA QUALE L'ANZIANO RISIEDE, DIPENDENTE DELLA COOPERATIVA, HO LA FACOLTA' DI FARE QUESTA RICHIESTA AL GIUDICE? E POSSO FARLO NONOSTANTE I FAMILIARI SI SIANO RIFIUTATI DI AGIRE IN TAL SENSO, PERCIO' IN MANIERA COATTA?
Ho forti, ma forti dubbi a riguardo e vorrei sapere se c'è qualcuno che può darmi precise indicazioni in merito.
Grazie in anticipo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta Amministratore di Sostegno: chi può farla?
MessaggioInviato: lun, 12 ott 2015 - 8:07 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1736
Località: Forlì
Carissima,

l'istanza dev'essere prodotta o daLL'interessato (art. 406 CC) o dai soggetti ex art. 417 CC. Ti allego il testo degli articoli.

Quindi sono i parenti. Se questi non si muovono, è il Pubblico Ministero ad attivarsi, ed il PM lo fa se qualcuno lo informa.

Il problema è che Lei NON E' l'assistente sociale dell'Ente Locale, bensì l'assistente sociale della struttura ospitante. Non so se mi spiego.

Si tratta di notiziare il PM su "atti dovuti" dei parenti su cui però questi non si attivano. Come è noto (ahimè) i paranti spesso non sia attivano sia per inerzia/ignoranza, sia per "interesse" (economico). Quindi è probabile che, se avviata l'istanza, questi, se vogliono, contestino l'abuso.

Quindi suggerirei PRUDENZA. Prima di tutto rimanderei la palla all'Ente Locale che, oltre che a pagare, ha funzioni proprie nel proporre istanze all'AG.

Al massimo, per quanto concerne cosa può fare Lei, è interloquire bonariamente con i parenti. Per i casi necessari a muoversi col PM è il Comune, non Lei, per i motivi anzidetti.

OK????


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta Amministratore di Sostegno: chi può farla?
MessaggioInviato: lun, 12 ott 2015 - 8:21 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 08 ott 2015 - 8:09 am
Messaggi: 5
Gentile Sig. Albano,
La ringrazio molto per le informazioni fornitemi.
Il mio dubbio infatti nasceva proprio dalla lettura dei suddetti articoli, dubbio che ho esplicato ai miei superiori, che però continuano a dirmi che la richiesta può essere fatta da me SENZA ALCUN TIPO DI PROBLEMA.
E' dura confrontarsi con certe Cooperative, molto dura.
Se posso fare una constatazione puramente personale, credo che alla Cooperativa interessi la nomina di un Amministratore più per una questione di pagamenti delle rette che per una questione legata alla normativa in vigore sulla modulistica da firmare.
Grazie di nuovo e buona giornata.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta Amministratore di Sostegno: chi può farla?
MessaggioInviato: lun, 12 ott 2015 - 11:12 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1736
Località: Forlì
Certo, con un amministratore c'è la certezza di un referente e dell'incasso del dovuto. Non credo però che le rette siano tutte private. Quando infatti paga il Comune, il "cliente" è costui. In tal senso la riflessione.

Saranno pure di coccio alla cooperativa, ma la Legge è legge, basta farglielo presente che si può tentare un coinvolgimento dei parenti, ma di più no. Lo dice il Codice.

Consiglierei un colloquio col GT: se a lui va bene procedere su istanza della coop. va bene. Il problema si pone però se la segnalazione ha bisogno di un'istruttoria, il che richiede uno sforzo amministrativo (come l'accesso agli atti anagrafici dei parenti) che la coop.va non ha.

Saluti.

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta Amministratore di Sostegno: chi può farla?
MessaggioInviato: mar, 13 ott 2015 - 11:37 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: mar, 15 gen 2013 - 4:25 am
Messaggi: 102
da noi in lombardia sono le aass dei comuni che lo fanno.

L.B.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta Amministratore di Sostegno: chi può farla?
MessaggioInviato: mar, 13 ott 2015 - 9:37 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 20 ago 2015 - 9:36 am
Messaggi: 6
Io leggo così nella legge 6/2004:

"I responsabili dei servizi sanitari e sociali direttamente impegnati nella cura e assistenza della persona, ove a conoscenza di fatti tali da rendere opportuna l’apertura del procedimento di amministrazione di sostegno, sono tenuti a proporre al giudice tutelare il ricorso di cui all’articolo 407 o a fornirne comunque notizia al pubblico ministero."

Dunque non solo vi è possibilità per l'a.s. di proporre il ricorso, ma vi è obbligo di farlo, o quantomeno segnalare la situazione al PM. Anzi, visto che la norma non parla di assistenti sociali ma di "responsabili dei servizi sanitari e sociali"... forse anche il responsabile della tua cooperativa potrebbe farlo.

Se non vuoi farti carico del procedimento, a me sembrerebbe prudente fare quantomeno la segnalazione.
Se a un certo punto sorge qualche diatriba tra parenti, e qualcuno ti rinfaccia di non aver ottemperato all'obbligo di segnalazione?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta Amministratore di Sostegno: chi può farla?
MessaggioInviato: gio, 15 ott 2015 - 8:18 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 08 ott 2015 - 8:09 am
Messaggi: 5
Per il momento mi sono limitata ad avvertire le Assistenti Sociali del Comune degli ospiti che necessiterebbero di Amministrazione di Sostegno. Il fatto è che questi suddetti ospiti, in queste stesse attuali condizioni psico/fisiche, mi sono stati inviati dal Servizio Sociale stesso, che evidentemente finora non ha provveduto a fare la segnalazione. E probabilmente non la farà nemmeno dopo la mia di segnalazione, come avvenuto talvolta in passato. Mi dispiace affermarlo, ma per certe questioni, una volta che l'utente è entrato in struttura, sembra che le Assistenti Sociali scompaiano nel nulla. E quando leggono certe mie segnalazioni, reagiscono con un "che palle questa, se la modulistica della struttura non ha valore legale sono fatti loro" (ovviamente questa è solo una mia espressione, ma interpretativa del loro atteggiamento).
Perciò un'altra cosa che sto facendo è parlare con i familiari per informarli su cosa sia l'Amministrazione di Sostegno, i suoi scopi e i doveri legati a questo compito, la sua utilità, nonché la modalità di richiesta, affinché capiscano che si tratta di uno strumento di tutela per il proprio familiare. Di più non penso di poter fare.

PS: Sig. Albano, pochissime rette sono private, ma la maggior parte delle restanti godono sì della quota sanitaria, ma la quota sociale è corrisposta dall'utente e dai familiari tenuti al pagamento (che, a volte, non la pagano).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta Amministratore di Sostegno: chi può farla?
MessaggioInviato: gio, 15 ott 2015 - 9:18 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: mar, 24 nov 2009 - 8:48 pm
Messaggi: 108
La legge dice che sono i responsabili dei servizi sociali e sanitari ad essere tenuti a proporre ricorso non tu. Quindi , sempre che una cooperativa sociale sia considerata un servizio sociale o sanitario cosa che dubito. secondo me puoi occuparti di istruire il ricorso o preparare la segnalazione , ma la "firma" dovrà essere del tuo responsabile come dice la legge ( non come ti dicono loro fai fai pure la richiesta). Così se vi è un contenzionso il problema è loro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta Amministratore di Sostegno: chi può farla?
MessaggioInviato: lun, 19 ott 2015 - 9:10 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 08 ott 2015 - 8:09 am
Messaggi: 5
Grazie a tutti per le vostre utili risposte.
Ho parlato con le Assistenti Sociali del Comune e siamo giunte alla conclusione che io contatterò i familiari per indicare loro il da farsi, ed in caso di particolari complessità e problematiche chiederò che si rivolgano alle Ass.Sociali del Comune. Nel caso in cui poi non lo facciano, avvertirò le assistenti sociali stesse per valutare come muoversi.
Grazie di nuovo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta Amministratore di Sostegno: chi può farla?
MessaggioInviato: lun, 19 ott 2015 - 11:03 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1736
Località: Forlì
Infatti, si fa così:

1) si motivano i parenti, che sono i principali attori per fare l'istanza di amministrazione;

2) nei casi in cui ciò non avviene, si deve attivare il Comune, che ha la titolarità istituzionale.

L'ente gestore (la coop.) deve solo godere dell'effetto dell'amministrazione, ciò per pur necessari aspetti gestionali correnti (costi, autorizzazioni sanitarie, referente in caso di conflitti, ecc).

Saluti.

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta Amministratore di Sostegno: chi può farla?
MessaggioInviato: mer, 21 ott 2015 - 8:00 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 08 ott 2015 - 8:09 am
Messaggi: 5
Perfetto. :)
Grazie.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list