Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è mar, 19 gen 2021 - 1:55 am

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: prestazioni occasionali senza partita iva?
MessaggioInviato: lun, 05 lug 2010 - 9:19 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 01 lug 2010 - 11:57 am
Messaggi: 3
salve a tutti! vorrei un consiglio da chi ha più esperienza di me! mi ritrovo in una situazione particolare! mi è stato proposto dalla responsabile di una casa di riposo per anziani di svolgere la mia professione nella struttura. fin qui nulla di strano! al primo colloquio con la responsabile mi viene detto che a loro serve questa figura a livello istituzionale e che dovrò lavorare occasionalmente nella struttura! ho subito detto che per fare prestazioni occasionali dovevo avere la partita iva che io non ho. mi è stato detto invece che non è necessario e mi è stato proposto di firmare un foglio in cui io dichiaro di prestare servizio nella struttura con prestazioni occasionali e il pagamento è a prestazione! a me sembra molto strano! qualcuno sa darmi maggiori informazioni!!!!è veramente possibile qualcosa del genere! oggi andrò dal commercialista per chiedere a lui cosa fare! aspetto vostre risposte! grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: prestazioni occasionali senza partita iva?
MessaggioInviato: lun, 05 lug 2010 - 9:32 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
Ciao.
L'unica cosa che tu puoi firmare è il contratto di prestazione d'opera intellettuale se vuoi svolgere un lavoro in regime atipico.
La nostra professione è di tipo intellettuale ed è "protetta". Quindi non rientra nel campo di applicazione della riforma Biagi. Contratti a progetto e contratti occasionali noi non ne possiamo stipulare.
Con il contratto d'opera ti pagheranno anche i contributi..

NOn ti fare "infinocchiare"..

marilù85 ha scritto:
ho subito detto che per fare prestazioni occasionali dovevo avere la partita iva che io non ho.



Per le "prestazioni occasionali" non devi avere la partita iva. La partita iva nasce per chi svolge il lavoro autonomo in maniera non salutaria.

Più che commercialista, in questi casi è preferibile rivolgersi ad un consulente del lavoro..
In bocca al lupo! :|


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: prestazioni occasionali senza partita iva?
MessaggioInviato: lun, 05 lug 2010 - 12:11 pm 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1736
Località: Forlì
Cara Marilù,

il problema sulle prestazioni occasionali è che non vieni coperta sulla previdenza, hai x euro a prestazione tassata alla fonte. Ora, o hai partita IVA, e quindi sul fatturato paghi l'INPS sulla gestione separata, oppure non resti coperta.

Ti consiglio di "forzare la mano" per una collaborazione a progetto. Noi non ne siamo esclusi, anche se la L.Biagi non la applica agli iscritti agli ordini (ci sono state poi delle novellazioni.....).

Ciò perchè, almeno, è il committente che ti versa i contributi INPS (una parte detraendoli, una parte mettendoli di proprio).

La questione è questa: se l'impegno è continuo (tipo una volta al mese), ci sta il cocopro. La "prestazione occasionale" è da intendersi "una volta ogni tanto". Quindi tutto dipende dal tipo di impegno che ti chiedono.

Devi trattare. E' logico che la cocopro costa di più a loro, però devono codificare l'impegno che ti chiedono. E non devono essere così pezzenti.....

Attenzione al contratto che sottoscrivi, quindi!

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: prestazioni occasionali senza partita iva?
MessaggioInviato: lun, 05 lug 2010 - 12:45 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
ugo.albano ha scritto:
Cara Marilù,
Ti consiglio di "forzare la mano" per una collaborazione a progetto. Noi non ne siamo esclusi, anche se la L.Biagi non la applica agli iscritti agli ordini (ci sono state poi delle novellazioni.....).!

Scusa Ugo, potresti dirmi quali sarebbero le novellazioni? Vorrei capire perchè a me non risulta..
L'art. 61 del D. Lgs 276/2003 (c.d. "Riforma Biagi") esclude i professionisti intellettuali e li rimanda a seguire le norme antecedenti la riforma. La "collaborazione coordinata e continuativa" dell'a.s., che sia occasionale o a progetto nella sostanza, deve essere stipulata mediante il contratto d'opera intellettuale.
ugo.albano ha scritto:
La questione è questa: se l'impegno è continuo (tipo una volta al mese), ci sta il cocopro. La "prestazione occasionale" è da intendersi "una volta ogni tanto". Quindi tutto dipende dal tipo di impegno che ti chiedono.!

Secondo la mia esperienza, il cocopro non viene mai applicato nel caso di un'attività che viene svolta una volta al mese. In questi casi i consulenti del lavoro di fiducia dei dirigenti consigliano di proporre il 'contratto di collaborazione'. Solitamente il contrattro a progetto (che, come dici tu, comunque tutela l'aspetto previdenziale..) prevede un monte di ore mensili alle volte non indifferente..
Il contratto d'opera nella sostanza prevede la stessa forma di tutela previdenziale del contratto a progetto.
Ti ricordo che la differenza non sta comunque solo nel monte ore.. Il contratto a progetto prevede degli obiettivi da raggiungere..
Infine, anche quando si decide di stipulare un 'contratto di collaborazione occasionale' se sommando tutti gli emulumenti percipiti nell'intero arco solare (e il committente potrebbe essere più di 1..) il soggetto supera la soglia dei 5.000euri lordi annui, automaticamente il committente (magari nuovo e successivo) sarà obbligato a versare la quota previdenziale inps nella cassa della 'gestione seprata' (sempre nella misura dei 2/3). E anche nella fattura relativa alla quietanza che viene rilasciata compare una dicitura dove il soggetto (prestatore) dichiara non aver superato (o aver..) la soglia..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: prestazioni occasionali senza partita iva?
MessaggioInviato: lun, 05 lug 2010 - 2:43 pm 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: ven, 18 dic 2009 - 8:43 pm
Messaggi: 21
anche io ho diversi contratti a progetto senza che mi sia stata richiesta la partita iva; sono contratti a scadenza annuale in cui è specificato anche il numero di ore (tre settimanali); in questo caso ricevo mensilmente una busta paga, per cui il committente paga per me dei contributi.
per un altro committente ho dovuto invece aprire la partita iva visto che l'offerta di lavoro era un incarico da libero professionista per un numero di ore più consistente; in questo caso sono io che fatturo mensilmente ed io che provvedo al versamento dei contributi. non so se può esserti utile...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: prestazioni occasionali senza partita iva?
MessaggioInviato: mer, 07 lug 2010 - 8:38 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 01 lug 2010 - 11:57 am
Messaggi: 3
grazie per le riposte!!! tutte veramente importanti! dovrò parlare con il dirigente e spiegare la situazione.
oddio sono in crisi!!! vorrei fare bene il mio lavoro ma mi viene detto che al momento hanno bisogno solo la figura e non il lavoro!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: prestazioni occasionali senza partita iva?
MessaggioInviato: gio, 08 lug 2010 - 11:16 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
marilù85 ha scritto:
vorrei fare bene il mio lavoro ma mi viene detto che al momento hanno bisogno solo la figura e non il lavoro!!!

pinz nu pikk..(tradotto: pensa un pò..) :mrgreen: Comincia bene il tuo dirigente.. Ha un futuro con gli assistenti sociali questo personaggio.. :lol: :lol: :|
marilù85 ha scritto:
grazie per le riposte!!! tutte veramente importanti! dovrò parlare con il dirigente e spiegare la situazione.
oddio sono in crisi!!!

Ho riletto il tuo primo messaggio..perchè mi era venuto un dubbio .. La nota a cui mi riferisco del tuo post è questa:
marilù85 ha scritto:
mi è stato detto invece che non è necessario e mi è stato proposto di firmare un foglio in cui io dichiaro di prestare servizio nella struttura con prestazioni occasionali e il pagamento è a prestazione!

Allora probabilmente sul foglio troverai una cosa di questo tipo in cui in realtà la dichiarazione la fa il dirigente o Presidente della Cooperativa..:
" Dichiara: che nella struttura in riferimento al ruolo di assistente sociale - oppure "per quanto attiene alle prestazioni sociali" dipende da cosa viene recitato nel Regolamento vostro regionale.. - detta mansione sarà svolta dalla dott.ssa Marilù ......"
Ti consiglio di CHIEDERE ESPLICITAMENTE CHE VENGA INSERITO (sempre che non sia già presente) ANCHE:
" a partire dal mese di.........2010 COSì COME DA RIFERIMENTO CONTRATTUALE".
In teoria la dichiarazione va firmata dal Dirigente..o Presidente della Coop. e tu firmarei accanto per "presa visione"..
Cerca di fargli capire che se non firmi il contratto prima in teoria non puoi firmare quella dichiarazione..anche se in realtà, qualunque cosa succeda.. (ad es. che decidano all'improvviso di non assumerti più.........), tu potrai stare comunque tranquilla perchè hai fatto mettere quella nota..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: prestazioni occasionali senza partita iva?
MessaggioInviato: gio, 08 lug 2010 - 11:29 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
p.s. Cerca però di negoziare la firma della dichiarazione solo dopo aver firmato il contratto..cercando di fargli capire (specie se quella dicitura che ti ho inserito sopra..non l'hanno messa sulla dichiarazione..) che allo stato tu non operi per loro e quindi se dovesse mai succedere qualcosa.. (fai l'esempio di uno slittamento dello "starter"..) sembrerà che tu eri daccordo nel dichiarare il falso.. (anche se però con quella dicitura..tu in realtà sei ok..perchè se non lavorerai per loro..comunque potrai sempre dimostrare "chi vi ha detto di credere che lavoro per loro? Avete preso atto del contratto? Sulla dichiarazione era riportato 'così come da riferimento contrattuale'. Io ero in buona fede , sono stati loro che non me lo hanno più fatto firmare!"
Ti consiglio di adottare un atteggiamento un pò da "gnorri" quando dirai (se lo dirai) questo.. così eviteranno di pensare che tu la sai più lunga rispetto a loro.. 8)
Poi se avrai firmato la dichiarazione e vedi che passano due settimane e non loro non si sono fatti vivi per la stipula del contratto (ovviamente mi auguro che ti chiamino..) scrivi con la tua PEC mail all'indirizzo PEC del tuo Ordine per segnalare ed informare l'accaduto..chiedendo a loro se "è normale" una cosa simile. Indipendentemente dalla risposta dell'Ordine, con l'inoltro della tua mail avrai come prova (per un futuro..) che tu avevi anche informato l'Ordine di un fatto "strano".. :wink:

Ragazzi/e se venite a Bari "vi fate le ossa" con i personaggi che popolano il territorio.. :lol: :lol: :mrgreen: ( :| )


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: prestazioni occasionali senza partita iva?
MessaggioInviato: ven, 09 lug 2010 - 12:00 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 01 lug 2010 - 11:57 am
Messaggi: 3
ciao nel foglio propostomi che poi ho firmato e di cui mi pento amaramente, ma ho letto i vostri commenti solo dopo, c'è solo questo:
la sottoscritta..... nata a ecc... dichiara di svolger la professione di assistente sociale con prestazioni occasionali e pagata a prestazioni. c'è solo la mia firma! ho fatto un riassunto ma c'era scritto solo questo!!!
ti giuro che sono molto preoccupata!!! il commercialista dice che non c'è da preoccuparsi perchè quello è solo un foglio in cui io do la mia disponibilità. io però mi preoccupo e come.
non so come fare. secondo te posso richiedere di annullare tutto quello fatto fino ad ora?
aspetto tue notizie!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: prestazioni occasionali senza partita iva?
MessaggioInviato: lun, 12 lug 2010 - 12:29 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
marilù85 ha scritto:
ciao nel foglio propostomi che poi ho firmato e di cui mi pento amaramente, ma ho letto i vostri commenti solo dopo, c'è solo questo:
la sottoscritta..... nata a ecc... dichiara di svolger la professione di assistente sociale con prestazioni occasionali e pagata a prestazioni. c'è solo la mia firma! ho fatto un riassunto ma c'era scritto solo questo!!!
ti giuro che sono molto preoccupata!!! il commercialista dice che non c'è da preoccuparsi perchè quello è solo un foglio in cui io do la mia disponibilità. io però mi preoccupo e come.
non so come fare. secondo te posso richiedere di annullare tutto quello fatto fino ad ora?
aspetto tue notizie!

Ciao Marilù. Beh..le dichiarazioni sono pur sempre dichiarazioni. E sai bene che la legge punisce chi fa dichiarazioni mendaci. Però è anche vero che la legge punisce anche chi con la sola "parola" fa commettere ad un' altra persona un'azione non corretta "traendola in inganno".. comunque non credo che tu debba preoccuparti più di tanto ora..può darsi che te lo propongano il contratto. Io non sono un avvocato, e a differenza del commercialista, non ti dico "non preoccuparti perchè è solo 1 foglio".. perchè la legge non ammetta ignoranza.. L'unico consiglio che posso darti è di aspettare un paio di settimane e vedere se ti propongono il contratto. In caso contrario io al tuo posto mi rivolgerei all'Ordine considerando tra l'altro che l'Ordine ha anche un legale di fiducia e potrebbero darti sostegno per aiutarti a capire se puoi stare comunque tranquilla o meno. (Sarà il legale poi a dirti cosa fare, se devi fare qualcosa, se puoi stare tranquilla, se la dichiarazione può essere annullata, ecc.) Sempre "se fossi al posto tuo" inoltre io parallelamente mi rivolgerei ad un altro legale per avere un ulteriore parere.. Giusto perchè la "pelle" è la tua..
Per ora cerca di stare tranquilla (mai fasciarsi la testa prima di cadere) perchè per eventuali azioni legali c'è sempre un pò di tempo.. Però avrai capito che se non ti hanno fatto firmare il contratto prima e ti hanno subito fatto firmare quel foglio non sono delle persone tanto "trasparenti"..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: prestazioni occasionali senza partita iva?
MessaggioInviato: lun, 12 lug 2010 - 12:39 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
marilù85 ha scritto:
ciao nel foglio propostomi che poi ho firmato e di cui mi pento amaramente, ma ho letto i vostri commenti solo dopo, c'è solo questo:
la sottoscritta..... nata a ecc... dichiara di svolger la professione di assistente sociale con prestazioni occasionali e pagata a prestazioni. c'è solo la mia firma! ho fatto un riassunto ma c'era scritto solo questo!!!
ti giuro che sono molto preoccupata!!! il commercialista dice che non c'è da preoccuparsi perchè quello è solo un foglio in cui io do la mia disponibilità. io però mi preoccupo e come.
non so come fare. secondo te posso richiedere di annullare tutto quello fatto fino ad ora?
aspetto tue notizie!


Inoltre, dalla dichiarazione non si evince che tu offri la tua disponibilità. Ma tutt'altro: che tu già lavori per loro quando invece non è vero. Ecco perchè giustamente anche se il commercialista ti ha detto di stare tranquilla tu non lo sei.. Digli al commercialista di pensare a fare solo i conti..che è meglio.. :wink: "A ognuno il suo..!"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: prestazioni occasionali senza partita iva?
MessaggioInviato: gio, 29 lug 2010 - 4:39 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: mer, 25 feb 2009 - 6:46 pm
Messaggi: 48
ma secondo il CCNL quanto dovremmo prendere con un contratto a prestazione?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list