Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è dom, 31 mag 2020 - 6:00 am

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Per un' assistente sociale: consigli per il tirocinio format
MessaggioInviato: gio, 04 ago 2011 - 2:06 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 04 ago 2011 - 1:53 pm
Messaggi: 5
Gent.le utete mi chiamo Erica e sono una studentessa al primo anno di servizio sociale.
Ho svolto un tirocinio in un piccolo comune; l'esperienza è stata positiva, ma per i prossimi due vorrei un suggerimeto sulla scelta.
Mi piacerebbe svolgerlo uno al tribunale dei minori ed un altro in prefettura...tuttavia mi hanno consigliato di farne un altro in un comune. Credo possa essere molto utile anche conoscere l'ambito delle asur, ma purtroppo o solo due altre occasioni...perchè non inseriscono più ore da svolgere nel programma di studi? Alla fine e la parte più importante della nostra formazione...
Comunque tralasciando le mie considerazioni personali, mi chiedevo quale tra le 4 opzioni a cui ho accennato sopra dovrei scegliere.
Quale cioè tra le 4 mi sarebbero più utili al fine della mia formazione anche in vista del superamento della prova di stato all'albo B?
Non ho intenzione di proseguire con gli studi della specialistica, quindi mi chiedevo come sfruttare al meglio le ore di tirocinio che mi restano.

Grazie mille a chiunque possa rispondermi! Auguro una bella estate a tutti!

Un caro saluto

Erica


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Per un' assistente sociale: consigli per il tirocinio fo
MessaggioInviato: gio, 04 ago 2011 - 2:35 pm 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1735
Località: Forlì
Cara Erica,

è un piacere per me rispondere ad una studentessa che prende sul serio il tirocinio e che vorrebbe farne di più.

Il tirocinio è un'esperienza di formazione, è utile per "testarsi" a seconda dei contesti e a seconda dell'utenza. Quindi farli in posti diversi aiuta a capire come ci si pone con "utenza diversa".

Se quindi ci sono "attese" che non vasnno frustrate, è bene andare a "colpo sicuro".

Prefettura, Tribunale, Sanità........ ci faccia un salto e si faccia un colloquio con il collega e si faccia dire cosa fa. Alla fine farà di sicuro la scelta migliore. Ciò anche per evitare sorprese: a volte anche il "prendersi" col tutor è un problema non da poco.

Il "prodotto finale" dovrebb'essere la Sua consapevolezza a saper lavorare meglio lì o là. Non tutti i settori sono uguali.

Personalmente invito sempre gli studenti a fare volontariato, a fare stages aggiuntivi, pure ad andare all'estero in campi estivi o di solidarietà. Tutto ciò esula dallo studio, ma con questo ha molto a che fare. Perchè è "pratica dell'aiuto", nonchè ingresso in un mondo lavorativo che può produrre un domani proposte di lavoro. In tal senso suggerirei il terzo settore: se "ci si piace" la proposta di lavoro arriva se si resta in contatto, con l'ente pubblico, invece, rischia solo di vedere contesti in cui non entrerà mai.

Saluti.

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Per un' assistente sociale: consigli per il tirocinio fo
MessaggioInviato: gio, 04 ago 2011 - 2:55 pm 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 6174
Località: Pordenone
Personalmente consiglio di fare un tirocinio presso un ente "di facile accesso", mi spiego se faccio un tirocinio in un comune so che ho un alta probabilità di lavorare in un comune ( accedendo con varie forme contrattuali -dipendente, cooperativa, partita iva, ecc.), se faccio tirocinio in un uepe sarà difficile accedere a tale servizio come dipendente perchè i posti sono limitati.
Il lavoro in Comune aiuta a formarsi sul molti fronti, soprattutto nei piccoli comuni dove vedi veramente di tutto e di più...così ci si possono rafforzare le spalle :D e magari farsi anche un'idea di quale settore interessa maggiormente al tirocinante...
.

_________________
Ash Nazg
-----------------------------
www.assistentisociali.org


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Per un' assistente sociale: consigli per il tirocinio fo
MessaggioInviato: sab, 13 ago 2011 - 8:52 pm 
Non connesso
Moderatore globale
Moderatore globale
Avatar utente

Iscritto il: mer, 10 feb 2010 - 10:31 pm
Messaggi: 274
Località: Genova
Cara Erica, il consiglio che ti posso dare è di cercare un tirocinio da svolgere in ambito comunale, ossia presso i servizi sociali del tuo Comune di appartenenza. Qui da me in Liguria si chiamano ambiti territoriali sociali, e sono dei presidi multidisciplinari all'interno dei quali operano differenti professionalità, quali l'educatore, lo psicologo e naturalmente l'assistente sociale. Ho svolto due anni di tirocinio presso l'ATS del mio Comune, ed è stata un'esperienza realmente formativa, da moltissimi punti di vista. Inanzitutto ho compreso la natura del lavoro dell'assistente sociale, la concretezza del suo operare e le sfumature insite nella sua professione, analizzandole da vicino e toccandole con mano. In secondo luogo, ho avuto moto di osservare e poi sperimentare autonomamente molte tecniche e strumenti del servizio sociale che un'assistente sociale deve essere in grado di gestire, quali il colloquio, la visita domiciliare e le riunioni d'equipe. Più nello specifico posso dirti che ho seguito procedimenti di affido ed adozione, casi riguardanti minori e famiglie in stato di bisogno (centri socio-educativi per minori, comunità, separazioni genitoriali), ho effettuato molti colloqui nell'ambito minori ma anche negli altri (anziani ed adulti), ho partecipato alle riunioni d'equipe con tutto il personale (fondamentali) ed ho potuto conoscere da vicino anche le altre realtà del territorio con le quali l'ATS è a stretto contatto, ad esempio il Dipartimento di Salute Mentale, il Ser.T. e il Consultorio.

Io credo che un tirocinio in un ATS sia un'esperienza molto completa che ti permette di comprendere più dimensioni, non perdendo mai di vista la globalità degli interventi.

Facci sapere com'è andata ;)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list