Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è mar, 21 ago 2018 - 9:26 pm

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Master o magistrale?
MessaggioInviato: mar, 17 lug 2018 - 5:21 pm 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: ven, 06 nov 2015 - 7:35 pm
Messaggi: 14
Buonasera a tutti!
Ho conseguito la laurea da poco e sono nuovamente in un mare di dubbi.
Finita la triennale ero subito decisa di volermi iscrivere alla magistrale in Antropologia culturale ed etnologia. Questa scelta non è stata portata avanti poiché il periodo della laurea (novembre) mi avrebbe portato a cominciare in ritardo il primo anno della specialistica. I consigli poi "esperti" (il mio professore di sociologia) mi han portato a rivalutare la scelta della LM.
Veniamo a monte, con la mia tesi ho voluto cominciare a conoscere il campo dei conflitti dal punto di vista sociologico/educativo e quindi ho cominciato ad approfondire la pedagogia e ho scoperto dei corsi molto interessanti sulla gestione dei conflitti e la maieutica. Ho valutato l'idea di fare una magistrale in pedagogia, ma poi ho trovato un altro corso interessante: il corso interclasse LM50/LM87 in Coordinatore dei Servizi educativi e dei servizi sociali a RomaTre http://www.uniroma3.it/corsi/dipartimen ... 305100001/ che mi permette di acquisire competenze in campo sia pedagogico che sociale ma vorrei un vostro parere esperto.
Ma non finisce qui, la mia dualità latente che mi pone spesso e volentieri dinanzi ad un bivio mi dice: perché non un master? E, sempre a Roma, ma questa volta alla Sapienza, lo trovo: Master in Mediazione Sociale e Conciliazione che abilita alla Mediazione Familiare.
Ora: Master vs Magistrale
I pro e i contro degli esperti?

Grazie a tutti e spero di non essere stata estenuante :D

_________________
Maria C.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Master o magistrale?
MessaggioInviato: mer, 18 lug 2018 - 7:08 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1677
Località: Forlì
il consiglio-standard che do a voi giovani in questi casi è di concedervi un "anno sabbatico lavorativo". Cioè: esame di stato, abilitazione e lavoro.

Stare nel mondo del lavoro significa capire DOVE sono i trend di mercato e, specialmente, comprendere per che cosa si è davvero interessati.

Lavorare significa capire quali master o LL.MM. non portano a nulla e, specialmente, in che senso si evolve il proprio progetto di vita.

FACCIO UN ESEMPIO terra-terra. Se mi capita di lavorare in un campo rom e mi piace pure, e mi scopro carente sul piano dell'approccio interculturale, ecco che specializzarsi in antropologia può essere una sfida. Se mi capita di lavorare in una casa di riposo per anziani e desumo l'opportunità di diventare coordinatore, forse la LM87 è un'opportunità.

Buona parte dell'offerta formativa in Italia - mia opinione - serve solo a far campare i formatori. Occhio quindi. Invito a vedere le statistiche sull'occupabilità dei laureati per fare delle scelte sensate.

OK? Se vuoi mi contatti in privato: ugo.albano@libero.it

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Master o magistrale?
MessaggioInviato: mer, 18 lug 2018 - 8:26 am 
Non connesso
Dotto
Dotto

Iscritto il: ven, 06 ott 2006 - 4:03 pm
Messaggi: 456
Ma sei sicuro che il corso interclasse ti consenta di laurearti su entrambe le classi? Perché a quanto so io ma potrei sbagliarmi ad un certo punto del percorso devi scegliere l'indirizzo su cui vuoi laurearti. In questo caso io preferirei una LM 87 di altro tipo, dato che per coordinare i servizi sociali non serve una laurea magistrale, per coordinare i servizi educativi non è necessaria (ad oggi con le norme in vigore oggi) una laurea in pedagogia. Ci sono invece molte opportunità nel campo della disabilità. Io resterei su LM 87 ma orientata alla pedagogia speciale, che può essere una strada da valutare anche per diventare docente di sostegno. Condivido il pensiero di Ugo su capire il mondo del lavoro cosa richiede. Di master in mediazione famigliare sono pieni gli uffici degli assistenti sociali. Io farei qualcosa di più specifico se vuoi orientarti su un master. Io ho fatto un master sui disturbi comportamentali nello spettro autistico che è stata un'esperienza favolosa. Ma io volevo indirizzarmi in quel settore lì


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Master o magistrale?
MessaggioInviato: gio, 19 lug 2018 - 7:17 am 
Non connesso
Dotto
Dotto

Iscritto il: ven, 06 ott 2006 - 4:03 pm
Messaggi: 456
Scusami LM85 non LM87


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Master o magistrale?
MessaggioInviato: ven, 20 lug 2018 - 11:20 am 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: ven, 06 nov 2015 - 7:35 pm
Messaggi: 14
MonicaB non ho mai detto che la laurea interclasse mi permetta di acquisire un doppio titolo. Comunque, mi puoi dire dove hai fatto il master?
L'altra cosa che mi lascia in dubbio è che con la specialistica poi potrei accedere anche ai master di secondo livello, mentre facendo solo un master (post triennale) no.

_________________
Maria C.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Master o magistrale?
MessaggioInviato: ven, 20 lug 2018 - 11:28 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: mer, 02 lug 2014 - 5:27 pm
Messaggi: 156
mar ha scritto:
con la specialistica

Che non esiste più

Cita:
potrei accedere anche ai master di secondo livello

Che praticamente non esistono, se non in àmbito medico.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Master o magistrale?
MessaggioInviato: ven, 20 lug 2018 - 11:41 am 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: ven, 06 nov 2015 - 7:35 pm
Messaggi: 14
Ciao Indeciso, grazie per le tue puntualizzazioni.

Quindi, fammi capire bene, questo master di secondo livello "Che praticamente non esistono, se non in àmbito medico" offerto dalla Sapienza in "Tutela internazionale e dei diritti umani" a cui si può accedere con LM in servizio sociale, così come antropologia culturale e così come con programmazione e gestione dei servizi educativi è un master di II livello in àmbito medico sebbene faccia parte del dipartimento di scienze Politiche? Capisco.
Mi aspettavo di avere qualche consiglio da te. Dimmi, dove lavori tu?

Grazie per l'attenzione

_________________
Maria C.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Master o magistrale?
MessaggioInviato: ven, 20 lug 2018 - 2:13 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: mer, 02 lug 2014 - 5:27 pm
Messaggi: 156
Ho scritto che PRATICAMENTE i master di secondo livello fuori dall'àmbito medico non esistono, non che non esistono tout court. Sono pochissimi... e non servono a niente.

Dove lavoro io? In un ente pubblico territoriale in cui ‒ guarda un po' ‒ mi occupo di programmazione, gestione e coordinamento di politiche e servizi socio-sanitari pur non essendo un assistente sociale!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Master o magistrale?
MessaggioInviato: ven, 20 lug 2018 - 3:04 pm 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: ven, 06 nov 2015 - 7:35 pm
Messaggi: 14
Sono molto contenta per lei! E con quale laurea, se posso chiedere, ricopre questo ruolo?

_________________
Maria C.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Master o magistrale?
MessaggioInviato: ven, 20 lug 2018 - 4:47 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: mer, 02 lug 2014 - 5:27 pm
Messaggi: 156
mar ha scritto:
Sono molto contenta per lei! E con quale laurea, se posso chiedere, ricopre questo ruolo?

Ora vuoi sapere troppo. Siamo venti persone ad avere la mia laurea in Italia, e io tengo alla mia privacy. Comunque ne ho due.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Master o magistrale?
MessaggioInviato: ven, 20 lug 2018 - 5:44 pm 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: ven, 06 nov 2015 - 7:35 pm
Messaggi: 14
Informatica umanistica? :D va bene, scherzi a parte.
Io sono una dai larghi orizzonti, volevo qualche informazione un po' più mirata. Sicuramente non il consiglio che mi cambi la vita, ma un modo per farmi ragionare e valutare altro in modo da non fissarmi sempre sulle stesse idee.

_________________
Maria C.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Master o magistrale?
MessaggioInviato: ven, 20 lug 2018 - 8:42 pm 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 5847
Località: Pordenone
indeciso ha scritto:
mi occupo di programmazione, gestione e coordinamento di politiche e servizi socio-sanitari pur non essendo un assistente sociale!


Molti responsabili di servizi sociali non sono assistenti sociali, conosco laureati in psicologia, economia, scienze politiche...
La laurea magistrale per gli assistenti sociali è, secondo me, utile solo per cultura personale, o forse come punteggio nei concorsi pubblici.
Personalmente ho trovato maggiore attenzione alle tematiche afferenti alla dirigenza in un master universitario per professioni sociali e sanitarie.
Ovviamente anche avere il master non garantisce di diventare coordinatori o dirigenti.

_________________
Ash Nazg
-----------------------------
www.assistentisociali.org


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Master o magistrale?
MessaggioInviato: sab, 21 lug 2018 - 2:05 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: mer, 02 lug 2014 - 5:27 pm
Messaggi: 156
Nazg ha scritto:
La laurea magistrale per gli assistenti sociali è, secondo me, utile solo per cultura personale, o forse come punteggio nei concorsi pubblici.

Ho vinto 3 concorsi su 4 e tutti e 3 erano per soli esami: non facevano punteggio né il titolo minimo obbligatorio per partecipare alla selezione (cioè, che lo avessi conseguito con 66 o 110 e lode faceva lo stesso) né eventuali titoli aggiuntivi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Master o magistrale?
MessaggioInviato: dom, 22 lug 2018 - 4:10 pm 
Non connesso
Dotto
Dotto

Iscritto il: ven, 06 ott 2006 - 4:03 pm
Messaggi: 456
MonicaB non ho mai detto che la laurea interclasse mi permetta di acquisire un doppio titolo. Comunque, mi puoi dire dove hai fatto il master?
L'altra cosa che mi lascia in dubbio è che con la specialistica poi potrei accedere anche ai master di secondo livello, mentre facendo solo un master (post triennale) no.

_________________
Maria C.

Università di Modena e Reggio Emilia


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Master o magistrale?
MessaggioInviato: lun, 23 lug 2018 - 10:09 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: mer, 02 lug 2014 - 5:27 pm
Messaggi: 156
Le specialistiche non esistono più; al loro posto ci sono le magistrali.
E, comunque, la stragrande maggioranza dei master è di primo livello.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list