Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è mar, 23 lug 2019 - 3:21 pm

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: lavorare come libero professionista
MessaggioInviato: sab, 07 apr 2012 - 5:46 pm 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: dom, 01 mag 2011 - 6:47 pm
Messaggi: 19
Salve a tutti,
anzitutto auguri di una felice Pasqua a tutto lo staff e ai visitatori del sito.
Volevo chiedere a chi sa di potermi dare una risposta, lavorare come libero professionista ha dei vantaggi/svantaggi?
quali?

Premessa: ho trovato da poco lavoro in una comunità educativa per minori che fa parte di un ente religioso,
essi vorrebbero farmi aprire la partita iva e quindi vorrebbero farmi lavorare come libero professionista.
Questo cosa vorrebbe dire? Le ore di lavoro le stabilirei io? Le tasse le pagherei io?

Qualcuno che ne sa più di me potrebbe aiutarmi a capire e magari... consigliarmi!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavorare come libero professionista
MessaggioInviato: dom, 08 apr 2012 - 5:09 pm 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1723
Località: Forlì
Carissima,

ci sono vantaggi e svantaggi. I primi sono quelli relativi all'indipendenza: sei libera di avere quanti clienti vuoi e a farti pagare così come stabilite. I secondi sono relativi al fatto che, se non hai lavori, non guadagni.

C'è una grossa confusione: mentre la partita IVA dovrebb'essere un istituto di libera impresa, a volte (come nel tuo caso) è una surroga del lavoro dipendente.

Nel tuo caso: devi stabilire l'oggetto dell'accordo, suppongo x ore a settimana, dopo l'esecuzione devi emettere fattura ed incassare gli emolumenti e pagare i tributi (IVA, INPS,....). E' logico che ha senso la partita IVA se hai altri committenti.

Consiglio pure a te il mio libro sulla libera professione. Clicca quà:
http://www.cnoas.it/_allegati/[276][DOC]Scheda_volume_AlbanoBucciEsposito.pdf

Buona Pasqua!

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavorare come libero professionista
MessaggioInviato: mar, 17 apr 2012 - 3:16 pm 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: dom, 01 mag 2011 - 6:47 pm
Messaggi: 19
Grazie tante per la risposta,
sto valutando cosa fare.
Anche se forse ho l'impressione che lo Stato si piglierà in ogni caso gran parte di quello che guadagnerò.

L'importante però è aver trovato un lavoro, che pare proprio una fortuna ai tempi d'oggi!!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list