Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è gio, 17 ott 2019 - 3:12 am

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Franco Basaglia-"Non ho l'arma che uccide il leone"
MessaggioInviato: sab, 08 dic 2007 - 8:12 pm 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 6075
Località: Pordenone
Venerdì 14 dicembre 2007 ore 17
Auditorium del Museo Revoltella
Trieste,via Diaz 27
presentazione di
"Non ho l'arma che uccide il leone"
Trent'anni dopo torna La vera storia dei protagonisti del cambiamento nella Trieste di Franco Basaglia e nel manicomio di san Giovanni di Peppe Dell'Acqua


A illustrare questa nuova edizione, uscita in ottobre per Stampa Alternativa, aggiornata e ampliata, una delle testimonianze più lette della vicenda basagliana a Trieste, un quintetto di interlocutori d'eccezione: Silvana Monti, Silva Bon, Franco Rotelli, Pier Aldo Rovatti e Gianni Cuperlo. Introdurrà Nico Pitrelli, presente l'autore.

Le 333 pagine del volume, arricchito da disegni di Ugo Guarino e dalle foto di Claudio Ernè, Mark Smith, Gian Butturini, Fabio Battellini e altri, si avvalgono di un'inedita presentazione di Franco Basaglia, registrata da Peppe Dell'Acqua nel lontano ottobre 1979. "Peppe [.] ha voluto raccontarci delle storie come le ha vissute da psichiatra che fortunatamente non capiva che cosa volesse dire essere psichiatra, e probabilmente l'internato che gliele raccontava non capiva che cosa volesse dire essere internato. Questo livello paritetico ha permesso ai due finalmente un discorso", dice Basaglia. Quel discorso, quel dialogo con la persona e non più con la malattia, rimane ancor oggi urgente e irrinunciabile e va a compilare la prima parte del libro, "I matti di San Giovanni", che tocca e commuove per la sua umanità, semplice, cruda, immediata. A collocare meglio nel tempo e nello spazio queste storie, "La fine del manicomio", la seconda parte del libro che con un ritmo serrato fino a togliere il respiro ma senza mai rinunciare alla narrazione, documenta i 10 anni decisivi di Franco Basaglia a Trieste. Quelli che tra fatiche macroscopiche avrebbero portato alla Legge 180 che in Italia ha chiuso per sempre i manicomi.
A impreziosire ulteriormente questa nuova edizione di "Non ho l'arma che uccide il leone", un nutrito e poliedrico apparato critico, con contributi di Giuliano Scabia, Franco Rotelli, Pier Aldo Rovatti e Roberto Mezzina.

L'evento è organizzato dall'Associazione di Autoaiuto e Volontariato "Club Zyp".

Club Zyp
via delle Beccherie 14
tel. 040 3720442 | e-mail clubzyp@libero.it
segreteria: lun 14.00 - 17.00, mar-mer-gio-ven 9.00 - 12.00

_________________
Ash Nazg
-----------------------------
www.assistentisociali.org


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list