Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è lun, 14 ott 2019 - 3:16 pm

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Esempio di libera professione
MessaggioInviato: mer, 07 nov 2007 - 4:31 pm 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1730
Località: Forlì
Carissimi,

ho trovato su internet una collega liberoprofessionista. Ecco il suo sito:

http://www.studiorosipaonessa.it/index.php

Che ne pensate? A me sembra davvero un buon modello.............

Ugo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio, 08 nov 2007 - 1:48 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio
Avatar utente

Iscritto il: mar, 29 mag 2007 - 9:29 am
Messaggi: 150
Località: Provincia di Alessandria
magari sono io che non ho capito niente...ma mi sembra che sia lei la prima a distinguere quello che fa nel suo studio dal lavoro classico dell'assistente sociale... il punto sulla libera professione non era proprio quello di riuscire a fare il lavoro classico dell'assistente sociale senza essere un lavoratore subordinato? ...abbi pazienza sono un po' tarda su questo argomento... :roll:

_________________
STeFyXYZ


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: libera professione
MessaggioInviato: gio, 08 nov 2007 - 4:14 pm 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1730
Località: Forlì
Non capisco il rilievo: la collega offre counseling e pacchetti formativi. Nel sito presenta se stessa, le sue competenze e quello che offre.

E' una vetrina, che vuoi di più? Ognuno offre quello che sa fare, sta al cliente dire si e comprare.

Ugo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven, 09 nov 2007 - 7:56 am 
Non connesso
Novizio
Novizio
Avatar utente

Iscritto il: mar, 29 mag 2007 - 9:29 am
Messaggi: 150
Località: Provincia di Alessandria
il rilievo è proprio che non fa l'assistente sociale ma il counselor e il formatore... come esempio di libera professione mi sembra che abbia tanto valore come uno psicologo o un avvocato...anche loro sono liberi professionisti...cambia solo il fatto il fatto che questa persona ha la laurea in servizio sociale...

_________________
STeFyXYZ


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: libera professione
MessaggioInviato: ven, 09 nov 2007 - 1:54 pm 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1730
Località: Forlì
Non sono assolutamente daccordo con quanto dici.
Se non è il counseling e la formazione che noi vendiamo nella libera professione, dimmi tu cosa vendere.
Nel caso specifico la vende offre aiuti individualizzati a persone e formazione agli specialisti: due bei prodotti sociali.
Ugo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven, 09 nov 2007 - 5:22 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio
Avatar utente

Iscritto il: mar, 29 mag 2007 - 9:29 am
Messaggi: 150
Località: Provincia di Alessandria
non importa...i casi sono due, o non ci capiamo o abbiamo semplicemente opinioni diverse...
dico solo che lei stessa, nella sua presentazione, divide la professione di assistente sociale da quanto fa attualmente...il counseling è solo una parte della professione di assistente sociale...secondo me parlare di counseling è solo una parte della professione...e farlo in modo privato è limitare la professione di assistente sociale.
poi che siano prodotti sociali non c'è dubbio...

_________________
STeFyXYZ


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven, 09 nov 2007 - 5:26 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio
Avatar utente

Iscritto il: mar, 29 mag 2007 - 9:29 am
Messaggi: 150
Località: Provincia di Alessandria
basta vedere il tariffario sul sito dell'ordine per vedere che un'assistente sociale libera professionista può fare ben altro che counseling...

_________________
STeFyXYZ


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven, 09 nov 2007 - 6:21 pm 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 6075
Località: Pordenone
da quello che mi pare di capire la collega Rosi ha semplicemente individuato una specifica caratteristica professionale in cui è particolarmente esperta e l'ha offerta per entrare nel mercato come libera professionista.

forse la strada attualmente maggiormente percorribile...

ma chissà altri potrebbero fare di più :lol:

_________________
Ash Nazg
-----------------------------
www.assistentisociali.org


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: libera professione
MessaggioInviato: sab, 10 nov 2007 - 8:27 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1730
Località: Forlì
Infatti!
La caratteristica-principe della libera professione è la specializzazione, ognuno si specializza in un'area particolare.
Tutte le attuali esperienze (non poche) di libera professione nel servizio sociale sono di questo tipo.
Nel caso specifico mi ha colpito il sito internet della collega, la quale presenta online le sue offerte: gli altri colleghi liberoprofessionisti in rete ancora non ci sono.
Ritengo inoltre il sito ben fatto perchè ella comunica se stessa (e le sue competenze) prima ancora dei pacchetti.
La provocazione è proprio questa: di siti di assistenti sociali in giro non ce ne sono in Italia (all'estero si), basta fare delle ricerche sui motori,....cominciare a dire "ci sono e faccio questo" è un bel modo di FARE IMMAGINE (la tutela della professione è nostra, non dell'ordine).
Poi, ovvia, stiamo parlando su un portale di assistenti sociali in cui pensiero e competenze vengono provocate.........

Allargo la riflessione agli altri. Che ne pensate del sito della collega e del più generale tema di presentarsi sul web??


Ugo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun, 12 nov 2007 - 4:17 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: mar, 03 lug 2007 - 11:14 am
Messaggi: 61
Località: vicenza
sono assolutamente d'accordo con Ugo, ma proprio tanto...
e le risposte al tuo post mi dimostrano che siamo come al solito più pronti a criticare che a proporre... che categoria... "abituatevi al posto fisso e non investite nel vostro lavoro" questo dovrebbe essere il motto degli ass.soc.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar, 13 nov 2007 - 8:04 am 
Non connesso
Novizio
Novizio
Avatar utente

Iscritto il: mar, 29 mag 2007 - 9:29 am
Messaggi: 150
Località: Provincia di Alessandria
io direi piuttosto che bisogna puntare in alto e non accontentarsi mai!
ovviamente i soldi servono a tutti (un posto fisso te li garantisce) e non sempre abbiamo tutte le risorse per tentare...

_________________
STeFyXYZ


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar, 13 nov 2007 - 8:10 am 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: mar, 03 lug 2007 - 11:14 am
Messaggi: 61
Località: vicenza
e puntare in alto cosa vorrebbe dire? se l'assistente sociale si potesse fare privatamente (ossia direttamente con i privati) lo staremmo già facendo. in realtà siamo ormai troppo stigmatizzati secondo me!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer, 14 nov 2007 - 9:48 am 
Non connesso
Novizio
Novizio
Avatar utente

Iscritto il: mar, 29 mag 2007 - 9:29 am
Messaggi: 150
Località: Provincia di Alessandria
kainz ha scritto:
in realtà siamo ormai troppo stigmatizzati secondo me!

su questo ti do pienamente ragione...
il fatto è che...come stai facendo tu...perdiamo un sacco di tempo a lamentarcene (che è molto più semplice) invece di prendere iniziative e posizioni...

_________________
STeFyXYZ


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: libera professione
MessaggioInviato: mer, 14 nov 2007 - 9:58 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1730
Località: Forlì
scusate, ragazzi,
ma se c'è la collega che lo fa, vuol dire che stiamo parlando non di fantasia, ma di realtà.
Non vi dice niente tutto ciò?
Non può essere un modello?

Ugo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer, 14 nov 2007 - 10:01 am 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: mar, 03 lug 2007 - 11:14 am
Messaggi: 61
Località: vicenza
1) non mi sto lamentando del lavoro, ma della categoria...
2) per quanto possibile, nonostante lo svantaggio di essere assistente sociale, sto già facendo il possibile per crearmi una professionlità
3) comunque, visto che mi è stato fatto notare che "perdo tempo" torno a fare le mie cose...

buon lavoro e divertitevi


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list