Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è sab, 19 ott 2019 - 2:26 am

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: dove lavori ?
MessaggioInviato: sab, 22 mag 2010 - 7:19 am 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: lun, 20 apr 2009 - 9:17 am
Messaggi: 52
mi è sembrato simpatico scrivere il servizio dove ognuno di noi lavora o fa tirocinio ! :roll:

io faccio tirocinio all'UEPE di Roma.. mi trovo benissimo, le persone che vi lavorano sono splendide e il lavoro con quel tipo di utenti lo aspettavo da 4 anni :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: dove lavori ?
MessaggioInviato: sab, 22 mag 2010 - 7:47 am 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 6075
Località: Pordenone
ciao Chiaretta bella idea!

Io lavoro nel contesto dei servizi sociali comunali :D
E' un'esperienza ricca e coinvolgente, che ti consente di spaziare su tutti i fronti dell'agio e del disagio.

_________________
Ash Nazg
-----------------------------
www.assistentisociali.org


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: dove lavori ?
MessaggioInviato: sab, 22 mag 2010 - 9:33 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
Io attualmente collaboro per un'Associazione di promozione sociale internazionale e mi occupo di distrofia muscolare.. Seguo varie famiglie pugliesi.. e' un lavoro interessante..anche se frustrante per certi versi (zero risorse, malasanità pugliese, e una miriade di altri fattori..). Questo lavoro, che svolgo da un annetto circa (in fase di ultimazione), mi ha arricchito moltissimo.. Impari a guardare realmente l'utenza come un risorsa..(perchè mi sono trovata davanti famiglie che mi hanno dato conoscenza in materia di distrofia muscolare..)! Unica difficoltà: un pò di menate mentali circa la gestione delle relazioni..e i miei soliti rompicapi con il codice deontologico (sempre presente in testa..!) Essendo un'associazione di genitori..in un certo senso loro sono da un lato i tuoi "utenti" ma anche in un certo senso i tuoi "committenti".. La relazione è un mix tra la formalità e l'informalità e la parola d'ordine diviene "FLESSIBILITA'"! Ho imparato a conoscere i bisogni della gente (bisogni spesso a cui i servizi non riescono a dare una risposta adeguata..perchè troppo presi a fare altro..). Ho cercato di decostruire un cattivo stereotipo che alcuni avevano nei confronti delle a.s. comunali, cercando di spiegare in sostanza la fatica che c'è dentro i servizi sociali comunali..accompagnadoli all'interno di essi..! Un lavoro caratterizzato dall'ascolto ma anche dal feedbeack che alla fine devi dare per "allenare" le famiglie a utilizzare meglio le poche risorse presenti..Un lavoro parecchio "autonomo"..in cui l'attività di progettazione ha fatto da padrona..!E io AMO progettare..! La soddisfazione ultima: percepire che loro ti riconoscono come il loro "coach".. Non avevo mai lavorato con le "comunità"..e oggi posso dire che MI PIACE PARECCHIO..!!! Un lavoro che mi ha fatto riflettere e fatto piegare su me stessa..ma ho capito alcune cose e alcuni "passaggi" vitali e umani fondamentali..
Quello che ho imparato e quello che loro mi "restituiscono" in termine di feedbeack.. non ha prezzo..!! Ne ho bevuto tanto di caffè..ma c'è n'è ancora per tutti..! E aspetto volentieri di leggere le esperienze degli/lle altri/e colleghi/e..! :D

Grazie Chiaretta per aver aperto quesdto topic perchè mi hai dato la possibilità di buttare giù due righe su questo..e di fare un tuffo dentro il "cuore"..!!! :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: dove lavori ?
MessaggioInviato: sab, 22 mag 2010 - 11:31 am 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: lun, 20 apr 2009 - 9:17 am
Messaggi: 52
8) sò di essere grande.. ma non dico per vantarmi eh ! :P

sono contenta per te kristal !

si nazg, al comune vivi molteplici disagi familiari ed individuali.. poi ognuno ha una passione verso un settore..
io sono 4 anni che mi acculturo sulle carceri, gli utenti e la riabilitazione.. entrare all'uepe è stato come realizzare parte di una mia passione { in quanto non è facile realizzare passioni }. mi emoziono con un niente, anche il semplice passare avanti e indietro per la sala d'attesa con gli utenti seduti..
ogni volta che devo andare via dal servizio mi viene da piangere in quanto il mio desiderio è quello di rimanere lì..
anche il fare segretariato lo trovo particolarmente stimolante e coinvolgente.. mi sento parte del servizio e partecipo attivamente con persone diverse dal mio supervisore { niente contro il mio supervisore, sono *innamorata* [ non in senso letterario ! ] di lei ! }
ogni volta che torno a casa dico sempre di voler lavorare lì.. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: dove lavori ?
MessaggioInviato: sab, 22 mag 2010 - 4:50 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
Non volevo mostrare "grandezza" :P ..anche perchè nel mio lavoro mi sento spesso "piccola piccola" ..una goccia dentro un mare.. Ci sono talmente tanti fattori..che credo sia quasi impossibile nel nostro lavoro sentirsi grandi..! Però naturalmente per non "bruciarmi" mi osservo.. mi ascolto..mi metto molto in discussione..entro in crisi quando vivo un conflitto etico..scrivo fiumi di parole e la sera mi ritaglio spesso uno "spazio riflessivo".. e dopo tutto un LAVORACCIO :P che faccio su me stessa di autocritica.. ho imparato che qualche volta devo anche dirmi "brava!" quando è vero naturalmente..specie perchè quando si lavora quasi autonomamente..all'interno di realtà molto grandi (quasi come multinazionali)..non c'è quasi mai nessuno che te lo dica.. Per prevenire burn out e tante frustrazioni cerco di puntare l'attenzione sugli aspetti positivi..per non perdere mai ciò che mi caratterizza: la resilienza..e l'entusiasmo!! Lo stesso entusiasmo che avevo quando entrai all'USMM per il tirocinio..(lo stesso entusiasmo che hai Tu..!) e che (e questo lo devo solo a me stessa!) è sopravissuto nonostante le tante parole di scoraggiamento ricevute..per cercare proprio di piegare questo mio entusiasmo.. E io l'ho mantenuto vivo, "vergine"..e se sono riuscita a fare qualcosa di buono è solo grazie alla mia autostima.
Parlo qui in questi termini a Voi..ma credimi..quando sono face to face..ti accorgi che sono molto umile..e autoironica.. Ecco perchè magari decido di scrivere qui..o altrove.. Sfrutto questi spazi per riflettere..e parlo in totale nudità..Al contempo con quelle parole spero anche di incoraggiare qualcuno.. portando semplicemente la mia piccola esperienza..
Anche io vivevo i miei supervisori come li vivi Tu.. Quella è una fortuna..!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: dove lavori ?
MessaggioInviato: dom, 23 mag 2010 - 5:52 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: dom, 03 feb 2008 - 10:08 am
Messaggi: 136
Località: toscana
Lavoro su un progetto che riguarda le ex vittime della tratta degli esseri umani ( sfruttamento sessuale ovvero prostituzione, e lavorativo)
Il progetto è gestito dalla provincia per conto di diversi ministeri ( del welfare,delle pari opportunità, della giustizia, dell'interno) e richiede pazienza, disponibilità e anche molta precisione. Si lavora con persone che hanno avuto sofferenze inimmaginabili, torture, violenze e intimidazioni.
Si aiutano in tutta la fase burocratica della regolarizzazione ( denuncia degli sfruttatori, permesso di soggiorno, iscrizione anagrafe ecc. ) e si gestisce insieme a loro una casa protetta, dove a volte si fa un pò anche le educatrici.
Mi piace molto questo settore anche se è molto stressante perchè le nostre utenti sono persone che hanno davvero sofferto e basta pochissimo per creare confusione e arrabbiature. Sia tra loro che con noi che lavoriamo li. Sono l'unica assitente sociale e condivido i turni con una educatrice che si occupa più dell'aspetto motivazionale e psicoologico: corsi, gruppi, ecc.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: dove lavori ?
MessaggioInviato: dom, 23 mag 2010 - 6:17 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: lun, 20 apr 2009 - 9:17 am
Messaggi: 52
è molto interessante quello che fai tu monica.. è davvero difficile lavorare in quel settore suppongo, soprattutto se si è donne.. è qualcosa che colpisce di più..
ma levami una curiosità..
ci sono uomini che lavorano in questo settore ?

kristal, io non ho percepito manie i grandezza, tranquilla !
il nostro { per me, futuro spero } è un lavoro di continua riflessione su noi stessi..
io immediatamente ho avuto una collusione con un utente { nella mia prima visita domiciliare }.
prima di parlarne con il mio supervisore ho parlato con una mia docente ex assistente sociale, alla quale le ho raccontato tutte le mie supposte ragioni di quello che è accaduto spiegandole della mia paura nel parlarne con il mio supervisore in quanto vi era il rischio che mi levassero il caso e lei, mi ha risposto dicendo che non era un lavoro per me e che dovevo andare a fare la volontaria..
ci sono rimasta malissimo, ma alla fine ne ho parlato con il supervisore e mi è bastata una sua parola e lì ho capito.
ho capito perchè mi ha colpito tanto quel signore e il caso..
è stata una forte crescita di rapporto questo episodio secondo me..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: dove lavori ?
MessaggioInviato: lun, 24 mag 2010 - 7:14 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
Ciao Monica,
ti capisco quando parli di "sofferenze inimmaginabili".. Ho lavorato presso un centro di accoglienza richiedenti asilo.. e devo dire che umanamente (a parte l'ambiente di lavoro..!!!) è un lavoro che mi ha arricchito moltissimo.. E lì ti accorgi che ci sono vittime di tratta..ed è un lavoro delicato..devi portare quelle donne a fidarsi in breve tempo di te..affinchè tu possa segnalarle..e farle inserire in quel programma di protezione a cui tu fai riferimento.. Non dimenticherò mai un giorno dopo un colloquio con una famiglia..una frase mi rimbombava nella testa.. e in un momento di riflessione a casa mia devo ammettere che piansi.. Piansi al pensiero di tutto quello che possedevo..e loro non avevano niente.. a parte i brutti ricordi..

Per Chiaretta: Com'è andato a finire quella tua eperienza? Hai continuato poi a seguire il caso..? Cosa ti disse il tuo supervisore?

Buona giornata! :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: dove lavori ?
MessaggioInviato: lun, 24 mag 2010 - 6:59 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: lun, 20 apr 2009 - 9:17 am
Messaggi: 52
ciao kristal !
il caso lo continuo a seguire, ho solo paura di rivederlo in una visita domiciliare..adesso certo va molto meglio che all'inizio.. certo, se penso ai casi che ho, penso prima a lui e poi agli altri, ma non credo ci sia da preoccuparsi..
poi comunque mi ha dato uno spunto per il mio futuro { in caso non riuscissi ad arrivare in alto per migliorare il mondo penitenziario }.
appena lo vedrò ti dirò com'è andata se vuoi ! !
il mio supervisore mi disse: *la solitudine ?*
ovvero, tra i molteplici problemi che Tom { chiamiamolo così per comodità, ovviamente nn è il suo nome } ha, lei è riuscita ad individuare quello che a me ha colpito inconsciamente.. ci sono rimasta secca appena mi disse questo.. effettivamente aveva ragione, ma basta sapere il motivo della collusione.. no ?
quando ero nel dubbio e nella confusione di cosa Tom mi avesse fatto suscitare e il perchè stavo veramente in crisi con me stessa, ero confusa, impaurita e stordita..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: dove lavori ?
MessaggioInviato: lun, 24 mag 2010 - 8:04 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: lun, 20 apr 2009 - 9:17 am
Messaggi: 52
sai kristal, anche a me è accaduto..
quando sono tornata a casa dopo il colloquio con Tom e altri utenti, sono stata malissimo, quasi mi sono maledetta di andare all'università, di avere una bella casetta al centro di roma, avere 4 lavori e avere molti hobby. mi domandavo con quale coraggio riuscissi a lamentarmi.. da quel giorno anche se le mie giornate sono più che stressanti, ho imparato ad apprezzare ogni cosa che ho, anche se prima ritenevo fosse normale avercela..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: dove lavori ?
MessaggioInviato: mar, 25 mag 2010 - 1:05 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
E' questa una cosa fantastica del nostro lavoro..! Come in pochi abbiamo la possibilità di vedere cosa c'è di buono anche in mezzo a tante "brutture".. !
Grazie per avermi donato la tua esperienza..!
Quando vuoi aggiornami pure..:D

A presto!

C.M.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: dove lavori ?
MessaggioInviato: mer, 26 mag 2010 - 6:08 am 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: lun, 20 apr 2009 - 9:17 am
Messaggi: 52
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

è normale che la notte sogno i miei utenti ? ? ? :| :| :| :| :|

guarda Kri, io purtroppo non riesco a vedere con gli occhi giusti.. penso agli utenti { quelli che hanno commesso crimini } tutti buoni a prescindere { poi una volta fatto il colloquio cambio pure idea }, sono tutte brave persone che vogliono rimediare e ricominciare.
ecco, io già parto da questa idea, la quale però spesso cambia dopo aver interagito con il soggetto..
Tom è realmente una brava persona, è una bravissima ed intelligentissima persona..

non lo sò.. a me piacciono queste persone e non credo che questa visione mi aiuti a svolgere bene il mio lavoro { poi certo, se leggo che devo fare un colloquio con uno stupratore è già diverso, come ad esempio chi ha commesso il reato di bancarotta etc }... sarà che chi ha ammazzato qualcuno "mi piace" non lo sò.. non credo che sia per una dimostrazione di forza o di coraggio.. non lo sò.. forse perchè mi piace analizzare il perchè dell'evento.. ma a questo punto avrei dovuto fare la criminologa.. non lo sò :? :? sono confusa :| :cry:

P.s. mi aiuta molto parlare di queste cose con voi.. Grazie ! ! ! :!: :!:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: dove lavori ?
MessaggioInviato: mer, 26 mag 2010 - 4:14 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: lun, 20 apr 2009 - 9:17 am
Messaggi: 52
Kri, ho aperto una sessione a posta per questi argomenti nella sezione SS !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: dove lavori ?
MessaggioInviato: gio, 27 mag 2010 - 2:13 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: dom, 03 feb 2008 - 10:08 am
Messaggi: 136
Località: toscana
Gli uomini non possono lavorare lì, per ragioni abbastanza ovvie, e nemmeno possono entrare uomini in struttura. Le ragazze hanno alle spalle la strada e sono abituate ad avere comportamenti seduttivi ocn gli uomini, e di sicuro farebbero leva su questo per creare al loro interno rivalità se ci fosse un uomo tra gli operatori.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: dove lavori ?
MessaggioInviato: gio, 27 mag 2010 - 2:14 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: dom, 03 feb 2008 - 10:08 am
Messaggi: 136
Località: toscana
Chiaretta, il tirocinio serve proprio a capire come è il lavoro. Anche a capire come ci si pone con gli utenti. Alla fine dei tuoi studi sicuramente ti sentirai + forte rispetto al pericolo di collusione....se uno già sapeva come fare non ci voleva il tirocinio no???


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list