Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è gio, 18 lug 2019 - 1:11 am

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: domanda per gli assistenti sociali piemontesi
MessaggioInviato: dom, 12 gen 2014 - 10:39 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: dom, 12 gen 2014 - 12:57 pm
Messaggi: 4
Località: Viareggio
buonasera a tutti,sono nuova del forum..mi chiamo Simona,ho 26 anni e scrivo dalla Toscana.
sono in possesso di un diploma da dirigente di comunità (itas) e ho una laurea triennale in servizi sociali..circa un mese fa ho fatto l'esame di stato per l'albo b,con esito positivo.
per motivi personali,entro il prossimo autunno,devo trasferirmi in Piemonte (per l'esattezza in provincia di Torino) ,quindi la mia domanda è rivolta principalmente agli assistenti sociali che lavorano in quella zona (ma ringrazio chiunque risponderà).
sono un po in crisi perchè non so a chi rivolgermi per iniziare a trovare un lavoro la....conosco a malapena la città e non so come sono strutturati i servizi in quella zona.
il primo passo da fare credo sia quello di chiedere il trasferimento dall'albo toscano a quello piemontese...
poi da dove mi conviene iniziare?
leggendo in qua e in la sul forum ho notato che molti di voi consigliano a chi è in cerca di lavoro di fare domanda alle cooperative (dato che nel settore pubblico ora è tutto fermo).
la domanda che vorrei farvi è questa però....come è la situazione lavorativa nella vostra regione e nella provincia di Torino? ci sono reali possibilità lavorative nel privato?
eventualmente conoscete qualche cooperativa/ente a cui far domanda?
ho provato a fare una ricerca su internet,ma ha prodotto risultati scarsi...
l'unica persona che conosco e che lavora nel sociale a Torino è una oss,ma mi ha detto che nelle cooperative della zona tendono ad assumere più gli educatori...mentre gli assistenti sociali sono una figura richiesta solo nel settore pubblico.
è vera questa informazione o è una bufala?
insomma,accetto consigli e informazioni da chiunque lavori nella regione....
un grazie a tutti quelli che risponderanno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: domanda per gli assistenti sociali piemontesi
MessaggioInviato: mer, 05 feb 2014 - 3:09 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista
Avatar utente

Iscritto il: gio, 08 set 2011 - 10:54 am
Messaggi: 62
Ciao Simona,
leggo solo ora il tuo messaggio e provo a risponderti.
La situazione in Piemonte non è molto buona per noi A.S.
I servizi territoriali qui si sono organizzati prevalentemente in CISS (Consorzi intercomunali di servizi sociali) e tendenzialmente le Assistenti sociali hanno contratti di lavoro come dipendenti diretti degli enti e quindi l'accesso è su concorso pubblico, i quali sono attualmente bloccati.
E' abbastanza vero che gli appalti alle cooperative riguardano principalmente i SAD (Servizi di Assistenza
Domiciliare) o i servizi educativi e quindi esse ricercano maggiormente educatori o OSS.
Però io non conosco la realtà di Torino ne Città ne Provincia (vivo e lavoro all'altro capo della regione). Sono abbastanza convinta che Torino città offra molte più opportunità lavorative della zona dove vivo io (che è molto depressa) e sono anche abbastanza convinta che anche nel "pubblico" qualcosa si stia muovendo. se tieni conto che i concorsi sono bloccati da almeno tre anni, questo vuol dire che "spazi vuoti" se ne sono creati; quindi prima o poi...
Sicuramente sino a che non sarai materialmente in zona non potrai fare molto. Il mio consiglio è quello di inviare curricula ovunque partendo dalle varie cooperative che appaltano servizi negli enti gestori della zona dove andrai ad abitare. Poi però prenderei contatto con i direttori dei servizi per cercare di avere un colloquio e capire l'aria che tira.
Poi credo che un buon contatto possa essere il consiglio dell'ordine del Piemonte. attualmente siamo in fase di rinnovo ed una delle liste ha proposto l'apertura di uno sportello lavoro per neo laureati e neo abilitati.
Se ti interessa ti passo il contatto.
Per ora in bocca al lupo.
ciao
s.

_________________
...la cosa peggiore, secondo me. Quando il segreto rimane chiuso dentro non per mancanza di uno che lo racconta ma per mancanza di un orecchio che sappia ascoltare.
Stephen King, Stand by me


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: domanda per gli assistenti sociali piemontesi
MessaggioInviato: gio, 06 feb 2014 - 10:27 pm 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: mar, 06 set 2011 - 6:42 pm
Messaggi: 14
Località: Biella
Ciao Simona,
anche io sono As del Piemonte, abito a Biella ma frequento Torino e provincia.
Mi associo a quanto scritto qui non è una buona situazione per noi in Piemonte, nè a Biella, nè altrove, forse il Verbano si salva, ma non ho notizie certe.

Per quanto riguarda l'invio di CV e ricerca lavoro, basta andare alla ricerca di tutte le cooperative (c'è un file, caricato se non ricordo male sul sito della Provincia di Torino), dove ci sono tutte le cooperative alle quali puoi rivolgerti.

Se posso aggiungere, faccio parte della Lista citata qui sotto per il rinnovo CROAS Piemonte, proprio perchè precaria anche io, in costante difficoltà ed incertezza, ho premuto affinchè si prestasse attenzione a noi "giovani leve", in quanto, domani ci saremo noi e tocca a noi costruire il futuro assieme a chi è affermato oggi.
Confermo lo sportello lavoro, così come gli altri punti del programma.

Se posso essere utile in qualche modo, scrivimi pure anche via mail: biraghi.chiara@libero.it

Un abbraccio e coraggio!
Chiara

_________________
http://pensierisocialidichiarabiraghi.blogspot.it/
http://edserviziosociale.netsons.org/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: domanda per gli assistenti sociali piemontesi
MessaggioInviato: ven, 07 feb 2014 - 9:17 am 
Non connesso
Apprendista
Apprendista
Avatar utente

Iscritto il: gio, 08 set 2011 - 10:54 am
Messaggi: 62
Ciao Chiara,
purtroppo il Verbano non si salva (e neppure il Cusio ne l'Ossola) io ora vivo proprio li e ti assicuro che è un disastro; e non solo per i lavoratori del sociale, ma anche in tutti gli altri settori...
Va bhe, sono sicura che da questa crisi ne usciremo, magari un po' rotti, ma ne usciremo con una marcia in più!

Ne approfitto per un enorme in bocca al lupo a te e a tutta la la lista "Far crescere la professione e i professionisti". Credo siate un bel gruppo giovane ed eterogeneo che sta dando un bel segnale di crescita e di "nuovo" nel rappresentare la professione!
saluti.
sarah

_________________
...la cosa peggiore, secondo me. Quando il segreto rimane chiuso dentro non per mancanza di uno che lo racconta ma per mancanza di un orecchio che sappia ascoltare.
Stephen King, Stand by me


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: domanda per gli assistenti sociali piemontesi
MessaggioInviato: ven, 07 feb 2014 - 9:39 am 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: mar, 06 set 2011 - 6:42 pm
Messaggi: 14
Località: Biella
Ciao Sarah! =)

Accennavo al Verbano perchè alcuni colleghi mi dissero che c'era una discreta tenuta rispetto alla crisi, ma sapere che anche lì da voi non si respira aria buona, sicuramente non mi fa piacere.

Crepi il lupo e grazie per l'incoraggiamento, speriamo in una buona riuscita di queste elezioni!
Se vuoi aiutarci a diffondere, fai pure, lieta anzi del tuo supporto!

Un saluto ed un sorriso,
Chiara

_________________
http://pensierisocialidichiarabiraghi.blogspot.it/
http://edserviziosociale.netsons.org/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: domanda per gli assistenti sociali piemontesi
MessaggioInviato: mar, 04 mar 2014 - 7:50 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: dom, 12 gen 2014 - 12:57 pm
Messaggi: 4
Località: Viareggio
ciao a tutte :) !
perdonatemi se vi rispondo solo ora,non ho effettuato l'accesso al forum per un bel po di tempo...inanzitutto grazie mille per le vostre risposte e consigli! speravo che in piemonte la situazione fosse migliore,ma mi rendo conto che la crisi è ovunque.......
speriamo che la situazione si smuova presto!
per lo sportello lavoro rivolto ai neolaureati/disoccupati quindi devo rivolgermi all'ordine piemontese?
grazie ancora per tutto...siete state davvero gentilissime!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: domanda per gli assistenti sociali piemontesi
MessaggioInviato: mar, 04 mar 2014 - 7:56 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: dom, 12 gen 2014 - 12:57 pm
Messaggi: 4
Località: Viareggio
ah chiara,complimenti vivissimi per il tuo blog! :) molto carino e ben fatto...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: domanda per gli assistenti sociali piemontesi
MessaggioInviato: mar, 04 mar 2014 - 9:55 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista
Avatar utente

Iscritto il: gio, 08 set 2011 - 10:54 am
Messaggi: 62
Ciao naudiz!
per lo sportello lavoro cui mi riferivo io, attualmente non esiste ancora; è una proposta di una lista di candidati al consiglio regionale dell'ordine e le elezioni sono proprio in questi giorni quindi non si sa ancora chi verrà eletto e cosa farà.
Comunque ti consiglio di iniziare inviando i CV agli enti gestori della zona dove ti interessa lavorare, se riesci a consegnarli di persona ai direttori o ai responsabili di servizio meglio. Sul sito della regione Piemonte trovi una banca dati che contiene i riferimenti di tutti gli enti gestori: guarda qui http://www.regione.piemonte.it/cgi-bin/ ... /index.cgi Io poi passerei alle cooperative sociali, e non scarterei le grosse associazioni di volontariato (caritas ad esempio).
In bocca al lupo

sarah

_________________
...la cosa peggiore, secondo me. Quando il segreto rimane chiuso dentro non per mancanza di uno che lo racconta ma per mancanza di un orecchio che sappia ascoltare.
Stephen King, Stand by me


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: domanda per gli assistenti sociali piemontesi
MessaggioInviato: gio, 06 mar 2014 - 7:52 pm 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: mar, 06 set 2011 - 6:42 pm
Messaggi: 14
Località: Biella
Naudiz, grazie a te per i complimenti.

Dunque, mi permetto, da candidata della lista più volte citata che c'è ancora domani per andare a votare, nella speranza di essere eletti e poter lavorare sui grossi problemi che, ogni giorno, emergono.

Per la situazione lavoro segui i nostri consigli, magari allegando il CV specifica che appunto sei in trasferimento e i tuoi interessi, purtroppo non essendo un momento così roseo provarle tutte non è così sbagliato, anzi.

Forza e coraggio ed un sorriso a tutti =)

_________________
http://pensierisocialidichiarabiraghi.blogspot.it/
http://edserviziosociale.netsons.org/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: domanda per gli assistenti sociali piemontesi
MessaggioInviato: sab, 15 nov 2014 - 11:33 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: sab, 25 ott 2014 - 8:01 am
Messaggi: 1
Buon giorno, Sono un' Assistente Sociale da poco trasferita in provincia di Torino, sto cercando lavoro nel nostro settore e scrivo per chiedere il vostro aiuto su come muovermi, in quanto non so a chi rivolgermi nello specifico.
Ho inviato alcuni curriculum, ma senza risultato :( .. grazie in anticipo a chi mi rispondera' .


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list