Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è lun, 06 apr 2020 - 1:42 am

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: criteri capacità genitoriali
MessaggioInviato: lun, 23 lug 2012 - 12:05 pm 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 6154
Località: Pordenone
se il minore è un adolescente quali attenzioni specifiche mettereste in atto?

_________________
Ash Nazg
-----------------------------
www.assistentisociali.org


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: criteri capacità genitoriali
MessaggioInviato: lun, 23 lug 2012 - 6:30 pm 
Non connesso
Militante
Militante

Iscritto il: sab, 16 gen 2010 - 9:32 pm
Messaggi: 252
Buongiorno Nazg, intendi dire quali criteri utlizzare per la valutazione dell'adeguatezza dell'ambiente familiare dell'adolescente? Allora, devi sapere che io in 13 anni di lavoro ho navigato a vista, mentre quest'anno, seguendo un corso di psicologia dell'educazione in una facoltá di psicologia spagnola, mi si é aperto un mondo: la scala HOME. Si tratta di una scala per la valutazione dell'adeguatezza dell'ambiente educativo e domestico, é di origine inglese e ci sono tre batterie secondo l'etá del minore. Insistetti molto con il docente per avere le scale tradotte allo spagnolo e alla fine me ne mandó due (non ricordo di quali etá, se sai lo spagnolo ci guardo). Non ho idea se ci sia anche quella italiana. Il docente mi disse che lui é molto sospettoso sulle varie scale, perché si tratta di lavorare in maniera troppo inquadrata e rigida: di fronte peró alla mia obiezione che gli assistenti sociali, almeno in Italia, devono riferire al giudice e fare proposte operative, spesso "a naso", spesso con valutazioni completamente diverse da un operatore all'altro... bé, ha ammesso che sí, quando c'e' di mezzo il tribunale, avere un metro di riferimento, poter dire "ho somministrato la scala HOME" ti pone in una posizione un pó piú oggettiva. Ora, io ho dato un'occhiata a questa scala e sono convinta che sarebbe non utile, ma utilissima per il modo di lavorare dell'assistente sociale italiano, tanto piú che almeno una parte della rilevazione si basa sull'osservazione. In ambito anglosassone gli assistenti sociali vengono addestrati a osservare, per esempio vedi il metodo Tavistock dell'osservazione del bambino piccolo che in USA fanno gli assistenti sociali (e da noi tutt'al piú qualche psicologo).
UN'altra scala é la ECCERS.

B.M. Caldwell;R.A.Bradley
(1984). Home observation
for measurement of the environment.
Little Rock: University
of Arkansas.

T.Harms;R.Clifford;D.
Cryer (1998). Early Childhood
Environment Rating Scale Revised
Edition. Nova York: Teachers
College Press.

Sul libro raccomanda comunque di completare questa scala con colloqui con la famiglia.
Per il momento di piú non posso dirti, non essendo ora operativa come lavoro di a.s. non mi sono buttata a cercare tutte le scale e approfondire ma indubbiamente sarebbe da fare, secondo me.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: criteri capacità genitoriali
MessaggioInviato: gio, 18 ott 2012 - 9:17 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1735
Località: Forlì
Rilancio questo tema, visto che alcune di voi mi sollecitano in privato.

Avete già uno schema di verifica delle capacità genitoriali?

Quando le verificate SU COSA vi orientate maggiormente?

Possiamo continuare il brainstorming?

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: criteri capacità genitoriali
MessaggioInviato: sab, 20 ott 2012 - 8:42 pm 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 6154
Località: Pordenone
l'ultimo messaggio di pallaspina (mi scuso se non l'ho visto prima!) mi è parso molto interessante...vorrei saperne di più sul come funzionano queste scale!

ugo.albano ha scritto:
Avete già uno schema di verifica delle capacità genitoriali?
Quando le verificate SU COSA vi orientate maggiormente?
Possiamo continuare il brainstorming?


Personalmente non ho uno schema, se non quelle poche righe che manda il Tribunale per i Minorenni quando richiede un'indagine sociale su un nucleo familiare.
Di fatto il T.M. chiede inizialmente una "sommaria" valutazione delle capacità genitoriali, quindi la parte più importante della valutazione, nella mia zona, viene fatta solo in un secondo momento (quando c'è un decreto) da psicologi.

_________________
Ash Nazg
-----------------------------
www.assistentisociali.org


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list