Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è sab, 20 gen 2018 - 5:04 pm

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Consiglio per lavorare con minori
MessaggioInviato: mer, 18 mag 2016 - 4:49 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 12 mag 2016 - 12:45 pm
Messaggi: 2
Buongiorno a tutti,
cerco di spiegarvi la mia situazione in poche parole...
Sono una ragazza di 29 anni, laureata in Scienze dei Beni culturali nel 2010, già dal secondo anno di università avrei voluto cambiare Facoltà e iscrivermi a Scienze dei Sevizi sociali o Scienze dell'educazione, ma sono ostinata e non mi andava di "rinunciare" al percorso intrapreso, per di più ho trovato lavoro nel mio campo (più o meno) nel 2009 e quindi ho lasciato perdere... Lavoro tutt'ora full time e a tempo indeterminato nel posto in cui ho iniziato nel 2009...
Sono arrivata a un punto della mia vita in cui però mi rendo di conto di aver fatto un errore a lasciar perdere... quello che vorrei davvero è lavorare a contatto con minori in difficoltà, credo che sia l'unico lavoro che potrebbe davvero rendermi orgogliosa di quel che faccio... (anche se ovviamente si tratta più di un'intuizione dato che la mia esperienza è più teorica che pratica)
L'idea sarebbe quella di iscrivermi di nuovo in Università, ma non mi è possibile iscrivermi a Scienze sociali perché prevede troppa frequenza e mutuo e famiglia non mi permettono certo di lasciare il lavoro ora... quindi la domanda è: se mi iscrivessi a Scienze dell'educazione (che non ha obblighi particolari) secondo voi riuscirei a trovare uno sbocco occupazionale che mi permetta di lavorare con i minori in situazioni di disagio? è un campo dove si trovano situazioni lavorative stabili? (scusate ma anche qui devo fare i conti con il mutuo...)
io abito tra la provincia di Milano e quella di Varese e da 8 anni mi occupo della segreteria didattica di un'Accademia Cinematografica (contabilità, calendari e piani di studio, marketing, tutor per studenti.... praticamente un po' tutto)
Grazie in anticipo per i consigli o le critiche!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavorare con minori
MessaggioInviato: gio, 19 mag 2016 - 6:06 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1630
Località: Forlì
Carissima,

La aiuterebbe non poco qualche seduta di coaching: vedo forte il bisogno di orientamento in quel che scrive.

Essendo Lei "blindata" (lavoro, mutuo,famiglia) deve dire a se stessa quanto di sè vuole mettere in gioco: parlo di tempo e di soldi. Non si tratta quindi di rinunciare o, come sembra di capire, scegliere la "via più corta", bensì di fare il fattibile.

Colpisce inoltre questa "smania" di lavorare con i minori. Cosa c'è dietro? Non ha figli? Ha un passato da mettere a posto? Io al Suo posto cercherei di capire di più. Il lavoro sociale non è solo coi minori, cìè tutto un mondo.

Consiglierei inoltre una politica dei piccoli passi. Inizi quindi a sperimentarsi praticamente nel lavoro coi minori. Che so, gestisca un gruppo in oratorio, si prenda un minore in affidamento: magari così facendo capisce se Le piace o se le passa la voglia.

Si tratta inoltre di fare i conti col marito: se lavora e poi studia e poi fa altre cose, non metta a rischio il matrimonio.

Ottimizzi inoltre i tempi. Vedo che sta nel mondo del cinema. Beh, per esempio assurdo, se inizia a bazzicare con giovani difficili nel tempo libero, perchè non offrire un laboratorio a questi ragazzi? Ci sono in giro diverse esperienze di teatro di strada, laboratori di cinema agganciati a progetti sociali.

Insomma, la Sua voglia di mettersi in gioco ha un valore, faccia però scelte oculate e fattibili, iniziando a fare esperienza. Lo studio viene dopo......

OK??

Buon futuro!

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavorare con minori
MessaggioInviato: gio, 19 mag 2016 - 12:46 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 12 mag 2016 - 12:45 pm
Messaggi: 2
Bè ho 29 anni e sono sposata da un anno... preferirei aspettare ancora un paio d'anni prima di avere figli...

dietro non c'è nulla, se non il fatto che sono particolarmente sensibile al tema! (da quando ho 11 anni boicotto qualunque marca basi la sua economia sullo sfruttamento minorile, a 15 anni scappavo dall'oratorio per fare la baby-sitter - i miei dicevano che era una responsabilità legale troppo grande e quindi non era un "lavoro" accettato in famiglia... - ma principalmente sono cresciuta con una persona che ha reso la mia infanzia magnifica e che ha un profondo rispetto nei confronti dei bambini...)

in ogni caso quest'estate avevo proprio intenzione di visitare qualche centro della zona e cercare di fare qualche ora di volontariato (l'oratorio no, non sono religiosa)

grazie dei consigli!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavorare con minori
MessaggioInviato: gio, 19 mag 2016 - 5:04 pm 
Non connesso
Militante
Militante

Iscritto il: sab, 04 apr 2015 - 7:26 pm
Messaggi: 236
Ciao Velmez,
io sono laureata in Scienze dell'educazione e mi sto per laureare in Servizio sociale.
La mia prima aspirazione era quella di fare l'assistente sociale, la scelta di Scienze dell'educazione è stata un ripiego. Non mi interessavano i minori in particolare ma il mondo del disagio/devianza. E l'educatore professionale è una figura che opera in vari campi non solo coi bambini.
Quindi per la mia esperienza ti dico tre cose:
- non fissarti sull'infanzia, perchè anche con Scienze dell'educazione ti potrebbe capitare di fare un tirocinio in carcere o in un centro diurno disabili: come lo vivresti?
- studiare Servizio sociale lavorando a tempo pieno è possibile! Con l'Università di Urbino (università pubblica) puoi seguire le lezioni on line alla sera, frequentare i corsi estivi e andare a Urbino solo per dare gli esami (ci sono molte studentesse lombarde lavoratrici di tutte le età, è un'esperienza bellissima)
- sul fronte lavorativo mi viene da dire che con scienze dell'educazione è più facile trovare lavoro ma lo stipendio è più basso, come assistenti sociali ci sono meno opportunità ma più qualificate.
Per il resto condivido il discorso di Ugo. Ciao, buona scelta!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list