Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è mar, 23 lug 2019 - 6:09 pm

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Come superate la frustrazione sul lavoro?
MessaggioInviato: ven, 25 ott 2013 - 3:05 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: gio, 16 ott 2008 - 10:31 pm
Messaggi: 67
Cari colleghi, come superate la frustrazione e il fallimento del nostro lavoro quotidiano? Io lavoro in un piccolo comune, e ho iniziato a lavorare più di dieci anni fà...Purtroppo mi rendo conto che la situazione lavorativa è di gran lunga peggiorata...Nei comuni siamo sempre più oberati da pratiche amministrative, le visite domiciliari si sono ridotte a poche decine ( in un anno)...il lavoro di rete non esiste... la collaborazione con altri enti ( ASL, scuola, Tribunale) è difficilissima. Le risorse ci sono, ma vengono utilizzate male, spesso con servizi che si duplicano e si sovrappongono, ma magari inutilizzati perchè non adeguatamente pubblicizzati...Spessissimo siamo soli a gestire casi complicati, per i quali sarebbe necessario il lavoro d' equipé con altri professionisti...che mancano...( parlo ad esempio della figura dello psicologo, che anche in molti servizi sanitari è assente)...eppure ci viene attribuita una grossissima responsabilità...Vivete anche voi questa situazione? Come riuscite a superare il senso di colpa?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come superate la frustrazione sul lavoro?
MessaggioInviato: mar, 29 ott 2013 - 7:03 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1723
Località: Forlì
Cara Didina,

la frustrazione è, per definizione, il vissuto derivante dalla dissonanza tra aspettative e realtà.

Le aspettative sono interne ed esterne.

Quelle esterne non dipendono da noi. i carichi di lavoro, il poco tempo, ecc.

Quelle interne dipendono invece da noi. Ma siamo preparati a questo "sociale" radicalmente mutato in quesi anni? Quanto gioca la nostra stanchezza emotiva nell'aiuto?

Se dipende da noi, concediamoci un pò di pausa riflessiva e facciamo delle scelte. E' forse giunto il tempo di cambiar lavoro? E' forse necessario ritornare a studiare? E forse il caso di aprirci altre modalità di esercizio professionale?

Saluti.

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come superate la frustrazione sul lavoro?
MessaggioInviato: sab, 02 nov 2013 - 5:10 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: gio, 16 ott 2008 - 10:31 pm
Messaggi: 67
Il fatto è che non è così facile cambiare lavoro...oggigiorno...però ti dico che nella mia realtà regionale ( Sardegna) molte colleghe hanno cambiato lavoro...non parlo di cambiamento di contesto lavorativo, ma proprio di una scegliere di non fare più l' assistente sociale...è questo perchè la nostra situazione lavorativa nei comuni è diventata insostenibile...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list