Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è ven, 25 set 2020 - 3:21 am

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Buongiorno
MessaggioInviato: gio, 04 feb 2016 - 8:37 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 04 feb 2016 - 5:43 pm
Messaggi: 3
Buongiorno a tutti, mi chiamo Giada e ho bisogno di sapere se il servizio sociale internazionale potrebbe aiutare mio marito (croato) a far valere maggiormente i suoi diritti su sua figlia in Serbia.
Purtroppo durante l'ultima visita ha visto che la piccola (9 anni) viene trascurata e questo è stato confermato anche dalla maestra con cui ha parlato.
Come può aiutarla? A chi si deve rivolgere?
Scusatemi ma non ho proprio idea di come muovermi. Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Buongiorno
MessaggioInviato: mar, 09 feb 2016 - 5:14 pm 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 6184
Località: Pordenone
La situazione è sicuramente complessa.
Non so dirti se il servizio sociale internazionale è operativo su questo, ma chiedere non costa nulla.
Io ho trovato queste informazioni:
S.S.I. Servizio Sociale Internazionale
Indirizzo: Via degli Scialoja 18 - 00196 - Roma - RM
Tel: 06 4884640 Fax: 06 4817605
info@serviziosocialeinternazionale.org

_________________
-----------------------------
http://www.assistentisociali.org
Canale Youtube di AssistentiSociali.org:
https://www.youtube.com/channel/UCatyyd ... KA1ExJwTsw


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Buongiorno
MessaggioInviato: mer, 10 feb 2016 - 7:32 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1736
Località: Forlì
Beh, si tratta di attivare le procedure serbe per la protezione dei minori.

Suo marito è pregato di andare in Serbia e porre la questione a quelle Autorità. D'altra parte va capito il pregresso: non è che ci si sveglia all'improvviso ricordandosi di avere un figlio all'estero e pretendendo diritti senza citare la questione dei doveri. Insomma, da quando è nato il figlio Suo marito che ha fatto? Le autorità serbe questo chiederanno.

Saluti.

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Buongiorno
MessaggioInviato: mer, 10 feb 2016 - 9:03 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 04 feb 2016 - 5:43 pm
Messaggi: 3
Grazie per avermi risposto.
Sig. Ugo non si preoccupi, mio marito i suoi doveri li compie, e il suo unico interesse é il benessere di sua figlia.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Buongiorno
MessaggioInviato: mer, 10 feb 2016 - 6:49 pm 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1736
Località: Forlì
Per carità, lo credo bene.

Deve però fidarsi delle Autorità serbe, l'indirizzo a cui sollecitare la protezione della piccola è quello.

E' andandoci che attiva le verifiche. Non è escluso che, se viene accertato lo stato di degrado, gli chiedano di farsene carico. Solo che vorranno/dovranno capire la madre che fa e il padre finora che ha fatto e dov'era e se ha pagato.

Secondo me, pur non andandoci, scrivere un'istanza al Tribunale competente è il caso. Occorre specificare bene i fatti e pure rendersi disponibili ad andarsi.

Ogni autorità, quando riceve una lettera di un padre preoccupato per la figlia, fa scattare le verifiche. Anche la Serbia sottostà all'ONU, che anni fa ha emanato una carta sui diritti dei bambini.

Il mio consiglio è quindi di scrivere prima e poi, se convocato, di andarci. Mi chiedo però se e come il rapporto con la piccola Suo marito ce l'ha. Le Autorità serbe sicuramente glielo chiederanno. Anche se poi si realizzasse l'ev. entrata in campo del padre, va valutato il non trascurabile problema di dove far vivere la bambina. Il passaggio all'Italia sarebbe un problema per la piccola, lingua, scuola, ecc.

Insomma, non conosco il caso, faccio solo delle riflessioni.....

Auguri!

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Buongiorno
MessaggioInviato: ven, 12 feb 2016 - 7:28 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: gio, 04 feb 2016 - 5:43 pm
Messaggi: 3
Grazie mille, infatti quello che desideriamo è proprio che la bimba stia bene, indipendentemente se con la madre o con il padre. È evidente che per lei un cambiamento così radicale sarebbe difficile, e speriamo che la madre migliori, ma se così non fosse spero che le autorità competenti decidano per il meglio.
La ringrazio ancora per tutte le informazioni


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list