Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è dom, 15 dic 2019 - 1:53 pm

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Buon 2016
MessaggioInviato: lun, 28 dic 2015 - 11:11 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1731
Località: Forlì
Cari colleghi,

se vi interessa, ho riaggiornato il mio sito internet. Semplificata la homepage con una nuova musica di sottofondo, il sito consta ora di sole tre parti:

una denominata “in vetrina per te” con in evidenza le tre aree fisse della mia attività: l'area giornalismo, l’area formazioni, e l’area consulenze .

Una denominata “lavori in corso”, mensilmente variabile, dedicata a ciò che bolle in pentola nella mia testa. In questo mese:

- Una bella intervista alla d.ssa Bevacqua, una collega agrigentina esperta in bullismo e prevenzione della violenza;

- Un’area “Italia-Germania” con un work in progress per tutto l’anno alla ricerca delle varie sfaccettature dell’incontro tra italiani e tedeschi;

- Un’area dedicata alla questione del celibato dei preti, dato che di recente ho scritto a Papa Francesco;

- In offerta la possibilità di acquistare il mio ultimo libro, scritto assieme a Biagio Cappa, dedicato alla cucina lucana. E’ possibile visionare un clip promozionale sull’opera, leggere la scheda del libro, e sfogliarne alcune pagine. Se interessa acquistarlo è altresì possibile farlo tramite internet;

- L’area “saggezza sui muri”, dedicata alla ricerca di scritte originali e graffiti in giro per l’Italia.

Una parte denominata “area personale”, pensata per me, con la mia presentazione, il mio profilo, il mio bilancio di competenze, il mio testamento biologico, le mie pubblicazioni , il mio biglietto da visita le valutazioni di altri su di me. Sempre in quest’area sono finiti i link relativi al blog personale, quelli dei link di interesse con la raccolta dei colleghi in rete e pure quelli concernenti i video.

Tutto con una musica di sottofondo cara ai mediterranei: il Sirtaki. Per goderla è necessario usare internet explorer.

Per godere di tutto ciò basta un semplice click quà:

http://digilander.libero.it/ugo.albano

Buon Anno e….fraterni saluti!!!

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Buon 2016
MessaggioInviato: gio, 31 dic 2015 - 7:04 pm 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 6099
Località: Pordenone
Anch'io colgo l'occasione per augurare a tutti gli amici di AssistentiSociali.org tante belle cose per il 2016.

Oggi mi è arrivato su WhatsApp il bellissimo discorso di Papa Francesco, assolutamente da leggere e condividere:

"Puoi aver difetti, essere ansioso e vivere qualche volta irritato, ma non dimenticate che la tua vita è la più grande azienda al mondo. Solo tu puoi impedirle che vada in declino.In molti ti apprezzano, ti ammirano e ti amano.Mi piacerebbe che ricordassi che essere felice, non è avere un cielo senza tempeste, una strada senza incidenti stradali, lavoro senza fatica, relazioni senza delusioni.
Essere felici è trovare forza nel perdono, speranza nelle battaglie, sicurezza sul palcoscenico della paura, amore nei disaccordi.
Essere felici non è solo apprezzare il sorriso, ma anche riflettere sulla tristezza. Non è solo celebrare i successi, ma apprendere lezioni dai fallimenti. Non è solo sentirsi allegri con gli applausi, ma essere allegri nell'anonimato.Essere felici è riconoscere che vale la pena vivere la vita, nonostante tutte le sfide, incomprensioni e periodi di crisi.Essere felici non è una fatalità del destino, ma una conquista per coloro che sono in grado viaggiare dentro il proprio essere.
Essere felici è smettere di sentirsi vittima dei problemi e diventare attore della propria storia.È attraversare deserti fuori di sé, ma essere in grado di trovare un'oasi nei recessi della nostra anima.
È ringraziare Dio ogni mattina per il miracolo della vita. Essere felici non è avere paura dei propri sentimenti.
È saper parlare di sé.
È aver coraggio per ascoltare un "No".
È sentirsi sicuri nel ricevere una critica, anche se ingiusta.
È baciare i figli, coccolare i genitori, vivere momenti poetici con gli amici, anche se ci feriscono.
Essere felici è lasciar vivere la creatura che vive in ognuno di noi, libera, gioiosa e semplice.
È aver la maturità per poter dire: “Mi sono sbagliato”.
È avere il coraggio di dire: “Perdonami”.
È avere la sensibilità per esprimere: “Ho bisogno di te”.
È avere la capacità di dire: “Ti amo”.
Che la tua vita diventi un giardino di opportunità per essere felice ...
Che nelle tue primavere sii amante della gioia.
Che nei tuoi inverni sii amico della saggezza.
E che quando sbagli strada, inizi tutto daccapo.
Poiché così sarai più appassionato per la vita.
E scoprirai che essere felice non è avere una vita perfetta.Ma usare le lacrime per irrigare la tolleranza.
Utilizzare le perdite per affinare la pazienza.
Utilizzare gli errori per scolpire la serenità.

Utilizzare gli ostacoli per aprire le finestre dell'intelligenza.
Non mollare mai ....
Non rinunciare mai alle persone che ami.
Non rinunciare mai alla felicità, poiché la vita è uno spettacolo incredibile!"

AUGURO A TUTTI VOI DI VIVERE UN FELICE 2016

_________________
Ash Nazg
-----------------------------
www.assistentisociali.org


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Buon 2016
MessaggioInviato: ven, 01 gen 2016 - 10:21 pm 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: dom, 23 dic 2007 - 8:38 pm
Messaggi: 15
Località: TREVISO
Cosa mi aspetto dal 2016

Nel periodo natalizio amo girare soprattutto per borghi, per ammirare la bellezza e le suggestioni che suscitano i presepi.
Uno mi ha particolarmente colpito. La foto postata, fatta con il telefonino, benché non sia di qualità eccellente, rende l’idea. Era fatto di pasta. La pasta viene fatta dal grano, come il pane. Colui che costituisce il centro del presepe, Gesù Cristo, il vangelo di Matteo ci dice essere nato a Betlemme. Betlemme, etimologicamente significa proprio casa del pane. Il pane è elemento base, essenziale della nostra tavola.

Gesù Cristo nasce nella casa del pane, sceglie il pane quale elemento della sua presenza nella comunità. Attraverso il gesto dello spezzare del pane istituisce la condivisione per eccellenza. Prende il pane, lo riconosce quale dono, lo spezza e lo dà. Condivido con voi alcune riflessioni che il natale mi suggerisce.

Il natale dovrebbe essere un tempo dedicato alla riflessione su ciò che è essenziale attraverso elementi essenziali. Il gesto dello spezzare del pane mi fa pensare alla condivisione. Condividere significa in primo luogo eliminare gli sprechi: eliminarli nelle nostre famiglie, nelle strutture dello Stato, nelle Pubbliche Amministrazioni.

Condividere significa mettere a disposizione i nostri talenti, le nostre risorse, intelligenze, creatività, esperienza. Condividere significa passare dal possesso all’uso. In questo la crisi economica ha avuto un ruolo attivo. Si sono affermati il baratto, il cohousing, il coworking, il crowfounding, una nuova civiltà della condivisione e dello stare assieme inaugurata da Gesù Cristo, il quale prende il pane, lo spezza, lo dà. Condividere quindi per moltiplicare, risorse, opportunità, capacità.

Questo mi aspetto dal 2016: l’affermazione di un nuovo paradigma dello stare assieme fondato sull’essenziale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Buon 2016
MessaggioInviato: sab, 02 gen 2016 - 9:59 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1731
Località: Forlì
Che bello questo paradigma:"stare assieme fondato sull’essenziale"

Mi sembra un bel manifesto su cui ricostruire il servizio sociale stesso, intendo valori ed etica, dopo cui vengono le tecniche e le esperienze.

Mi meraviglia il non casuale riferimento al cristianesimo. Ne stiamo parlando da tempo su questo post:

servizio-sociale-e-cristianesimo-vt5620.html

La questione dello "spreco" è centrale nella nostra economia. In nome dei "diritti acquisiti" (pure del posto fisso) stiamo sprecando TANTE RISORSE UMANE: vedo tanti colleghi bravi bloccati da un mercato del lavoro assurdo, da un settore pubblico abituato a consolidare il consenso di un popolo stupido, vedo colleghi validi andare all'estero, vedo un'università blindata da soggetti che da decenni raccontano di un welfare che non c'è, lasciando fuori intelligenze che si perdono.

Eppure io il "buon 2016" lo collegherei alla logica del papa (vedi post precedente): non è che un buon anno viene da sè, siamo noi a crearlo a seconda di cosa facciamo.

Ecco: su questo portale possiamo anche solo scambiarci parole o chiacchiere.

Possiamo però anche parlare alle nostre coscienze, alle nostre maturità, alle nostre idealità e pragmaticità.

Ricordiamoci che dietro i post ci siamo noi in carne ed ossa, e pure con l'anima.

Io un sogno ce l'avrei per il 2016, che ho già proposto a Nazg tempo fa: ci incontriamo? Un bel raduno.....

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list