Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è gio, 20 giu 2019 - 9:49 am

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: mer, 02 dic 2009 - 6:48 pm 
Non connesso
Dotto
Dotto
Avatar utente

Iscritto il: ven, 22 set 2006 - 11:58 am
Messaggi: 544
Località: Roma
Potrebbe a questo punto diventare uno spazio dove si è liberi di non ingoiare bocconi amari, ma di offrirli gratuitamente agli altri... così magari evitiamo di bruciarci!

_________________
@@@-- Non hai coraggio, se non hai paura!!! --@@@


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: mar, 15 giu 2010 - 12:27 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
ugo.albano ha scritto:
D'altra parte vedo che tra i colleghi siamo in tanti ad essere dei buoni cuochi: girando per l'Italia tra colleghi non ho trovato ancora un/una collega che non sappia cucinare. Cucinano tutti bene. E non è cosa da poco.
Mi chiedo e vi chiedo: c'è un rapporto tra l'essere assistenti sociali e la passione per la cucina? E se si, da che dipende?
Che ne dite?
Ugo Albano

Bella domanda..! Circa la mia esperienza, caro Ugo, ti dico subito che non sono una grande cuoca.. però mi diletto a cucinare.. Se penso alle similitudini che ci sono tra il modo in cui cucino e il modo in cui lavoro praticamente sono identiche:
- riesco a cucinare con quello che trovo in frigo (anche se non senza sconforto..), quindi mi adatto alle risorse disponibili;
- faccio molta attenzione alle varie fasi e alle modificazioni dei colori degli alimenti..(specialmente quando metto a rosolare aglio, cipolla, sedano, carote..insomma questa roba qua :mrgreen: );
- mi innervosisco quando mi manca qualche strumento adatto.. e mi dico (caspita senza quella cosa lì..ora sarà un'altra cosa.. :| );
- mi piace inventare..per modificare le ricette standard..per mettermi alla prova.. (anche a costo di gettare tutto nella spazzatura :lol: :lol: );
- lascio giudicare sempre agli altri quello che cucino (anche se sono sicura già di mio del risultato 8) );
- non amo molto la gente che fa avanti e indietro mentre cucino.. :roll: :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: mar, 15 giu 2010 - 3:48 pm 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1723
Località: Forlì
Grazie cara (o caro) Kristal. In effetti noi siamo cuochi così come siamo assistenti sociali, almeno così pare.

Faccio il "copia ed incolla" del tuo testo e ci aggiungo qualcosa:

1) .......riesco a cucinare con quello che trovo, quindi mi adatto alle risorse disponibili......BEH, E CHE FACCIAMO NEI SERVIZI, SE NON QUESTO?

2) ...........faccio molta attenzione alle varie fasi .............BEH, E' IL PROCESSO D'AIUTO CHE E' NELLA NOSTRA TESTA.................

3) ......mi innervosisco quando mi manca qualche strumento adatto.. ...E' COME QUANDO SBRAITIAMO QUANDO CERCHIAMO LO STRUMENTO DI AIUTO PIU' EFFICACE.

4) ............mi piace inventare.....per mettermi alla prova......QUANTE VOLTE SPERIMENTIANO "NUOVE VIE" NELL'AIUTO PER CONOSCERE I NOSTRI LIMITI?

5).........lascio giudicare sempre agli altri quello che cucino........SU CIO' DOVREMMO RICORDARCI DI CHIEDERE AI NOSTRI UTENTI IL LORO GRADIMENTO.

6) .......non amo molto la gente che fa avanti e indietro mentre cucino.. ......... LA SINDROME DEL CAPO????

Interessante, eh?

Secondo me "cucinare" non significa solo "alimentare qualcuno", ma pure "amarlo". Noi cuciniamo come per dire a qualcuno "ti voglio bene e te lo dimostro". Sono funzioni materne che, nel "buon aiuto" dovrebbero entrarci. Insomma, c'è chi cucina per amore e chi "riscalda i surgelati". Chi mangia, però, la differenza la capisce, eccome.

Troppo azzardata la riflessione?

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: mar, 15 giu 2010 - 4:49 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
In effetti Ugo, io la penso proprio come te.. eccetto l'ultima "sindrome del capo".. :mrgreen: io direi piuttosto "timore per il mobbing"...........! :|
Ho postato apposta nella sezione..perchè avevo intuito l'associazione che volevi fare.. che condivido.. e preferito lasciare a te le conslusioni.. dato che avevi aperto tu il topic e mi sembrava giusto che lo concludessi.. :wink:
Bravo per l'iniziativa..!
Circa "cara" o "caro"..naturalmente "cara" :P ..non ho mai sentito un uomo con un nik Kristal.
Me lo porto dietro da quando scrivevo su serviziosociale.com ..

Un caro abbraccio virtuale per un assistente sociale speciale!

Cristina M. :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: mer, 16 giu 2010 - 7:15 pm 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 6028
Località: Pordenone
Kristal ha scritto:
io direi piuttosto "timore per il mobbing"...........!


potresti conquistare che il tuo datore di lavoro con una pietanza prelibata :mrgreen:

_________________
Ash Nazg
-----------------------------
www.assistentisociali.org


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: mer, 16 giu 2010 - 9:10 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
mmm mia cara la vedo difficile.. :lol: :lol: Contro il mobbing purtoppo c'è ben poco da fare.. ogni tentativo è vano..anzi peggio... meglio agire un bel "bossing".. 8) quindi una bella pietenza avvelenata.. :mrgreen: :mrgreen:

:wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: gio, 17 giu 2010 - 7:26 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1723
Località: Forlì
interessante............

Se mobbing e bossing sono ormai all'ordine del giorno nel lavoro, e nessuno dice nulla,
la generazione dei nostri genitori aveva già ben capito il bisogno di "stare bene sul lavoro". Ciò sia per cultura dei lavoratori (provenienti dal mondo contadino), sia per cultura delle imprese (se solo si ricorda la Olivetti).

C'erano infatti i CRAL, le cene sociali, le gite aziendali,....... tutte occasioni in cui MANGIANDO (guarda caso) si allentavano i conflitti e le tensioni.

Io credo che noi assistenti sociali cuochi dovremmo riprendere questa tradizione: almeno una volta all'anno una mangiata, una pizza, una cena a tema. Sono occasioni in cui (complice il vino) il capo lo si può pure buttare nel fiume, tra le risate di tutti.

Ecco quindi che anche il mangiare è antidoto del mobbing. Quindi pure cucinare "assieme" o "per" può essere un buon modo per "aiutare" (anche il capo).


O no?

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: gio, 17 giu 2010 - 10:51 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
Sono daccordo con te Ugo.. ho scritto più o meno la stessa cosa..proprio in questo forum..da un'altra parte..
Però (ora a parte gli scherzi) credo che una persona che realmente faccia mobbing sul posto di lavoro..abbia dei seri problemi..e per questi problemi non servono ne mangiate e ne altro.. (perchè sarebbe una ennessima occasione per vessare alcuni dipendenti..che vengono aggrediti proprio in ragione della loro positività e della loro FORZA..)
Con gente "normale" invece e in situazioni "sane" tutti i momenti collettivi sono positivi..e generano sempre costruttività.. salvo le eccezioni in cui sebbene la maggior parte sia impegnata a costruire c'è qualcuno che è pronto a distruggere pesantemente tutto..(e in modo continuativo).. I mobber (i veri mobber) sono esseri ignobili che dovrebbero essere soltanto PUNITI dalla legge.. Ci tengo ad esprimere severità ed estrema durezza per queste persone..(in maniera molto tranquilla e razionale..) perchè non mi sogno minimamente di far passare un certo tipo di messaggio a vantaggio delle loro attività distruttive e di conseguenza a danno delle persone buone, positive, ingamba e di buona volontà..
Ci sono delle cose che non si dovrebbero tollerare.. Ho visto padri di famiglia perdere posti di lavoro per i mobber.. Ho visto gente in pena consegnare le dimissioni..e avere figli da mantenere.. Ho visto gente che andava al lavoro terrorizzata..e ammutolita..che perdeva man mano le proprie CAPACITà LAVORATIVE.. Ho visto persone arrivare a prendere psicofarmaci a causa di una depressione reattiva.. Ho sentito gente che si è ammazzata dopo esser stata pesantemente mobbizzata.. Quando si comprendono e si intravedono realmente i danni del mobbing e quando capisci le motivazioni di base che stanno dietro al mobbing.. l'unica emozione sensata è l'INTOLLERENZA.. e la voglia che sia fatta giustizia. IL MOBBING è UN REATO E COME TUTTI I REATI VA PUNITO.


Ultima modifica di Kristal il gio, 17 giu 2010 - 11:41 am, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: gio, 17 giu 2010 - 11:32 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
Diverso è invece per quei "capi stressati".. e il loro stress viene confuso con il mobbing.. In questo caso sono daccordo con quanto dici.. Possono giovare tantissimo i momenti in cui si sta INSIEME e magari si fa qualcos'altro, diverso rispetto al lavoro, insieme. Aiutiamo tante persone..per indole e per professione.. credo che anche un capo possa essere certamente aiutato..
Un capo stressato dunque va aiutato, un mobber DENUNCIATO. E l'aiuto e la solidarietà, da parte dei membri, va data solo solo al gruppo dei lavoratori (o al lavoratore) in cui si ritrovano in questa pensante condizione..e che purtoppo non bastano cene per risollevare le loro "coscienze" pesantemente vessate..e demolite. Spesso hanno necessità di un percorso psicoterapeutico serio, spesso anche la famiglia ne ha bisogno..per RICOSTRUIRE i legami famigliari che sono stati deteriorati a causa delle patologie a cui il mobbing conduce chi ne è vittima. I soggetti colpiti dal mobbing che in seguito si ritrovano nella condizione di essere dei "buoni a nulla" (così percepitida se stessi) arrivano anche ad avere uno stravolgimento delle relazioni famigliari (divorzi e separazioni incluse).

Mi fermo qui..altrimenti direi che si va decisamente off topic..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: gio, 17 giu 2010 - 11:51 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
p.s. Tra l'altro le vittime del mobbing spesso non sono proprio invitati dai colleghi di lavoro alle cene. Purtoppo molto spesso i colleghi di pari grado si alleano, per timore, con il mobber (loro capo). Tutte situazioni al quanto assurde..ma purtoppo esistenti! E spesso se c'è il buon martire di turno che offre solidarietà alla vittima, anche questo finisce per essere mobbizzato ed escluso totalmente e messo ai margini dall'equipe di lavoro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: gio, 17 giu 2010 - 5:29 pm 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 6028
Località: Pordenone
Kristal e Ugo quando venite a cena con me? :D

_________________
Ash Nazg
-----------------------------
www.assistentisociali.org


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: gio, 17 giu 2010 - 6:05 pm 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1723
Località: Forlì
Chi cucina, tu o Eugenio? Chi ssà che ne esce, tra cunina friulana e cunina sicula.........

A parte gli scherzi, non avete mai pensato ad un incontro tra i partecipanti a questo forum?

Un weekend culinario. Con partner e figli.

Se viene Kristal le faccio assaggiare i miei "spaghetti alla mobbing" (salsa ultrapiccante)..... ahahah . Uè, Kristal, sto scherzando.................

Ugo

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: gio, 17 giu 2010 - 6:30 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
Ugo sto arrivandoooooo... :lol: :lol: buuuon.. :P :D

Nazg io potrei farvi assaggiare le orecchiette alle cime di rapa 8) (naturalmente le orecchiette fatte dalle donne anziane.. di "Bari vecchia".. :D )


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: ven, 18 giu 2010 - 9:09 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1723
Località: Forlì
Buone, buone. Anni fa mi hannoi portato, dopo un convegno, a Bari vecchia a mangiare barese............ ottimo ricordo...........

Si, va beh, ma tu le sai fare le orecchiette?

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: assistenti sociali cuochi
MessaggioInviato: ven, 18 giu 2010 - 11:24 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun, 25 giu 2007 - 6:40 pm
Messaggi: 141
Mah.. non posso dirti di saperle fare.. perchè non ho mai avuto una "insegnante".. Da bambina però ricordo che dalla vicina di casa (che si occupava di me quando i miei lavoravano..) al rientro dalla scuola, mi dilettavo ad aiutarla a fare gli gnocchi. Mi piaceva un sacco :) ! Se non ricordo male mi fece vedere anche il segreto per fare le orecchiette: si fa un movimento con il pollice in più rispetto a quando lavori gli gnocchi. Ma sono ricordi molto lontani..e quindi non attendibili.. Inoltre non ho fatto pratica.. ma mi piacerebbe imparare.. Sopratutto mi piacerebbe imparare a fare l'impasto.. perchè se sai fare le orecchiette, ma non sai fare l'impasto.. non è che servi a molto..


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list