Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è dom, 16 giu 2019 - 11:07 pm

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: AIUTO TESI RUOLO PADRE
MessaggioInviato: sab, 31 mag 2014 - 9:16 am 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: ven, 30 mag 2014 - 2:22 pm
Messaggi: 3
Salve sono un laureando in Servizio Sociale, vorrei avere informazioni sulla mia tesi che sto preparando riguardante la figura paterna relazionandola alla sua presenza e all'abbandono nei confronti dei figli. Vorrei sapere quali sono le iniziative prese dagli assistenti sociali in relazione ad un abbandono paterno e quali interventi attivano per prevenire tale abbandono ad esempio dopo una separazione.
Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: AIUTO TESI RUOLO PADRE
MessaggioInviato: dom, 01 giu 2014 - 10:52 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1723
Località: Forlì
Caro Giulio,

complimenti per la tesi! Finalmente un tema interessante e non retorico!

In via teorica madre e padre sono sullo stesso piano. Sul piano pratico no: spesso il padre è perdente dalla separazione, se ci sono figli in mezzo. Ciò per tanti motivi:

1) fino all'affido condiviso i figli erano dati quasi sempre alla madre;

2) c'era la credenza in base alla quale la madre sa educare meglio del padre. Ciò per retaggi culturali (padre a lavoro, madre a casa).

3) devo dire - e su ciò mi apro alle critiche delle colleghe - che c'è stato (e c'è ancora) un "pregiudizio di genere" da parte DELLE assistenti sociali verso i padri.

Se ti fai un giro sui diversi siti o forum di padri separati, ti rendi conto di che opinione hanno di noi.

Tu parli di "abbandono". A volte è "fuga". O semplicemente l'effetto di una dinamica di coppia che non si compone. Poi, va beh, non è giusto generalizzare, ogni caso è a sè, c'è chi è prodigo/a, violento/a, incapace, con disturbi psichiatrici, ad uno di droghe/alcool o alle prese con nuove droghe (facebook, pornografia su internet, abuso di telefonini, ecc)...insomma, DIPENDE.

Saluti.

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: AIUTO TESI RUOLO PADRE
MessaggioInviato: lun, 02 giu 2014 - 3:15 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: ven, 30 mag 2014 - 2:22 pm
Messaggi: 3
Grazie della risposta ugo,

Sono assolutamente d'accordo sul fatto che madre e padre, per quanto si tratta la cura dei figli dopo una separazione, non sono sicuramente considerati sullo stesso piano, inoltre andrò sicuramente a vedere qualche blog per trovare più informazioni. Però nell'effettivo volevo sapere, visto la tua esperienza (ho visto il suo sito http://digilander.libero.it/ugo.albano), cosa realmente fanno gli assistenti sociali (per il benessere dei figli) per far si che non si crei quest'allontanamento e quindi di conseguenza per sostenere i padri in un momento così difficile della loro vita.
Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: AIUTO TESI RUOLO PADRE
MessaggioInviato: mar, 03 giu 2014 - 5:48 am 
Non connesso
Malato per AssistentiSociali.org
Malato per AssistentiSociali.org
Avatar utente

Iscritto il: ven, 04 mag 2007 - 10:22 am
Messaggi: 1723
Località: Forlì
Sei proprio sull'ipotesi della ricerca. Ecco, verificare come si pongono i/le colleghi/e su questo aspetto è ciò che va sviluppato. Vedrei bene una verifica tramite interviste o somministrazione di questionari.

Devi però focalizzare l'ipotesi. Se vuoi mettere a fuoco un "pregiudizio sul padre" da parte di un gruppo professionale femminile, è importante registrare le variazioni di risposta del campione, che, a questi punto, dev'essere al 50% maschio e 50% femmina. A mio modo di vedere è solo registrando questa differenza che si focalizza il pregiudizio.

Buon lavoro!

_________________
Ugo Albano

=============================
CONTATTO DIRETTO:
http://digilander.libero.it/ugo.albano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: AIUTO TESI RUOLO PADRE
MessaggioInviato: mar, 03 giu 2014 - 10:29 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: mar, 15 gen 2013 - 4:25 am
Messaggi: 102
tesi maschilista???

:D :D :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: AIUTO TESI RUOLO PADRE
MessaggioInviato: mar, 03 giu 2014 - 2:49 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: ven, 30 mag 2014 - 2:22 pm
Messaggi: 3
Non penso sia una tesi maschilista, io vorrei concentrarmi soprattutto sulla sofferenza dei figli che vivono questo momento difficile in mancanza di una figura fondamentale qual è quella del padre. Però nel contempo, essendo una tesi di Servizio Sociale, devo analizzare la separazione e il ruolo che svolge l'assistente sociale, e se questo svolge un sostegno alla figura paterna ben venga :D


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list