Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è dom, 15 dic 2019 - 8:42 am

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Aiuto per un'amica
MessaggioInviato: sab, 14 apr 2012 - 1:49 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: sab, 14 apr 2012 - 1:40 pm
Messaggi: 3
Ciao, il problema non è mio ma è di un'amica, lei ha compiuto il mese scorso 15 anni ed è diventata mercoledì mamma di una bellissima bimba, lei l'ha riconosciuta e i genitori di lei hanno dato la disponibilità come tutori, adesso la mia domanda è: di chi avrà il cognome la bambina?
ringrazio in anticipo e un saluto a tutto lo staff

Marta


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per un'amica
MessaggioInviato: dom, 15 apr 2012 - 8:45 am 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: gio, 12 apr 2012 - 2:53 pm
Messaggi: 13
Ciao! Il cognome della bambina è quello del genitore che la riconosce! In questo caso se il papà non l'ha riconosciuta porterà il cognome della mamma!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per un'amica
MessaggioInviato: dom, 15 apr 2012 - 4:12 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: mer, 13 feb 2008 - 5:38 pm
Messaggi: 86
Località: Italia
Il riconoscimento di un figlio non può essere fatto dal genitore che non ha ancora compiuto 16 anni.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per un'amica
MessaggioInviato: dom, 15 apr 2012 - 5:26 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: sab, 14 apr 2012 - 1:40 pm
Messaggi: 3
il problema è proprio questo, da quello che ho capito, questa bimba riusulta senza genitori non avendo il papà e avendo la mamma 15enne, e i nonni non è detto che abbiano l'affido..non c'è un modo per avere delle certezze?? non possono togliergliela vero???


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per un'amica
MessaggioInviato: lun, 16 apr 2012 - 1:19 pm 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: ven, 04 nov 2011 - 12:26 pm
Messaggi: 32
Ciao,
ti dico subito che : "Attualmente il nostro sistema giuridico distingue due diversi rapporti di filiazione: la FILIAZIONE LEGITTIMA e la FILIAZIONE NATURALE.
Quando nasce un bambino i cui genitori sono uniti fra loro da un matrimonio valido, egli acquisisce lo stato di FIGLIO LEGITTIMO automaticamente con la denuncia di nascita che può essere resa indifferentemente dalla mamma o dal papà.
Quando invece il bambino nasce da genitori non sposati fra di loro acquista lo stato di FIGLIO NATURALE.
Ciò avviene tramite l'atto di riconoscimento o la dichiarazione giudiziale del Tribunale (sentenza di un giudice).
E' importante precisare che il genitore che riconosce il figlio deve aver compiuto il sedicesimo anno di età (se è minore di 16 anni non può assumere i diritti e doveri connessi alla genitorialità e il figlio è affidato temporaneamente ad altre persone).
Il figlio naturale può essere riconosciuto da uno solo o da entrambi i genitori congiuntamente al momento della nascita.
Se ad effettuare il riconoscimento è un solo genitore (generalmente la madre), al figlio verrà attribuito il suo cognome.
Se invece il riconoscimento viene effettuato da entrambi i genitori congiuntamente al momento della nascita, il cognome attribuito sarà quello del padre.
Nel caso in cui il bambino, alla nascita, sia stato riconosciuto da un solo genitore, sarà sempre possibile, nel futuro, il riconoscimento da parte dell'altro con apposita dichiarazione posteriore alla nascita davanti all'ufficiale dello stato civile, al Giudice Tutelare o ad un Notaio. (Atto Pubblico o Testamento).
per cui io consiglierei alla famiglia ( i nonni) di presentare istanza al Giudice Tutelare competente per territorio e magari chiedere contestualmente un consulto con un legale di fiducia. Se è presente una famiglia di supporto alla mamma della bambina non vedo perché non si possa dare l'affido temporaneo della minore ai nonni ( e quindi anche il loro cognome) . Sia l'ospedale che il Comune però devono fornire informazioni in tal senso. Non c'è motivo di pensare che la minore "sia portata via".
Facci sapere gli sviluppi.
Ciao!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per un'amica
MessaggioInviato: lun, 16 apr 2012 - 5:37 pm 
Non connesso
Apprendista
Apprendista

Iscritto il: mer, 13 feb 2008 - 5:38 pm
Messaggi: 86
Località: Italia
Qui è possibile trovare qualche spunto:
http://www.provincia.milano.it/export/sites/default/affari_sociali/che_area_ti_interessa/Minori/madre_segreta/diritti_della_madre_e_del_bambino.html

La legge, pertanto, prevede la possibilità di rinviare il riconoscimento del figlio.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list