Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è sab, 20 gen 2018 - 5:13 pm

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Aiuto affidamento
MessaggioInviato: gio, 26 mag 2016 - 5:11 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: mar, 24 mag 2016 - 9:33 pm
Messaggi: 1
Buongiorno, ho un disperato bisogno di informazioni di chi mi può aiutare e come fare...racconto breve la mia storia...
Sono padre di una bambina di 5 anni,sono stato sposato 2 anni,ha seguito dei comportamenti strani della moglie ho scoperto ben due relazioni extra coniugali.. premetto che cm padre sono stato sempre presente tranne nei orari di lavoro,mentre la madre era sempre via per lavoro o per incontrare gli amanti,i parenti di lei lo sapevano e tenevano tutto nascosto,solo io ignorante non m sono mai accorto...ho fatto una separazione giudiziale per avere l affido,ho raccontato tutto al giudice anche perche la sua famiglia e tutta completamente distrutta tra divorziati e separati,in nella casa della bisnonna abitano tutti quanti...il giudice aveva incaricato gli assistenti sociali ha verificare i comportamenti solo della madre e la verifica dell abitazione della residenza della minore...lei ha subito preso una casa in affitto,senza un lavoro o meglio lavora in nero,gli incontri sono iniziati a giugno e avevano tempo fino a dicembre per fare la relazione...la madre furba cambiando residenza ha cambiato anche ambito sociale perché faceva parte in un altro territorio...da giugno siamo arrivati ad ottobre senza far nulla,perche tra le ferie di agosto e tutti i passaggi di carte tra un paese e l altro il tempo è volato,la madre ha fatto un incontro con il psicologo e un incontro con la madre e figlia,e a gennaio uno all asilo...dovevano andare a vedere l abitazione della figlia ma guarda caso in quel arco di tempo la casa era in ristrutturazione per presenza di muffa,quindi non l hanno neppure vista..la loro relazione e stata positiva quindi non hanno trovato nulla ma allo stesso modo non hanno fatto nulla avendo a disposizione 6 mesi,hanno scritto solo nella relazione una visita alla neuropsichiatria infantile perché hanno visto dei comportamenti strani della bambina...il giudice quindi non accolse la mia domanda,io potevo contrastare il tutto ma era una salita al quanto rischiosissima,sentendo tre avvocati diversi mi hanno congliato di lasciare perdere e di fare la consensuale e di aspettare che la bambina comincia a parlare bene,perché mia figlia non parla bene ed e molto indietro rispetto a quelli della sua età...ora va dalla logopedista e a settembre gli affiancano un insegnate di sostegno,io sono qui a ravcontare la mia storia per avere dei consigli su come mi devo comportare,perché la bambina mi continua a dire mamma brutta,io qui...ogni volta che la prendo perché l ho un giorno alla settimana e week alternati,nel momento che si accorge che la devo riportare a casa mette giu la testa e in macchina non parla più e vedo il suo viso tristissimo,e se provo a chiedere cosa ha comincia a piangere...per me è sempre un dolore indescrivibile lasciare mia figlia in quelle condizioni,sua madre lo sa perché quando la saluto mi si attacca al collo e non si vuoke staccare...premetto che non so in che condizione vive mia figlia,lei mi racconta che il soffitto e nero pieno di muffa,quella casa non l ho mai vista anche perché non m fa entrare.. ci sono delle domeniche mattina che la bimba mi sveglia dicendomi se stasera sta com me a dormire,e bruttissimo...ah la madre non e mai con sua figlia,perche di giorno è all asilo , non sempre perché mi dice che ha la febbre o altre scuse, alle 16 va a riprenderla la porta dalla bis nonna e scappa al lavoro perche inizia alle 17 fino alle 22 30,quindi alla sera andra a letto sicuramente tardi,lavora dal lunedi alla domenica perche è una pizzeria d asporto,in piu al sabato mattina e domenica mattina lavora in un bar,praticamente la bambina e sempre a casa con la bisnonna...io abito in un'altro contesto con un cortile privato con molti altri bambini,infatti lei quando viene da me va sempre in cortile gioca e si sente molto libera e la vedo felicissima...io vorrei portarmela con me nella mia casa perché a lei piace stare con me mia mamma e mio papa,ma non so come fare...perche gli assistenti sociali non si muovono senza un ordinanza,l avvocato mi dice che non ho prove a sufficienza...se qualcuno di vuoi e capitato una cosa simile e sa darmi dei consigli lo ringrazio di cuore!!
Grazie mille


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto affidamento
MessaggioInviato: ven, 27 mag 2016 - 4:47 pm 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 5618
Località: Pordenone
L'unica cosa che mi viene in mente è che se viene seguita da una logopedista e avrà l'insegnante di sostegno vuol dire che c'è un servizio che ha valutato tutto questo.
Qualora sia in carico ad un servizio di neuropsichiatria infantile dovrebbero conoscere il caso anche il neuropsichiatra e lo psicologo, perché non sentire loro?

_________________
Ash Nazg
-----------------------------
www.assistentisociali.org


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list