Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è gio, 18 ott 2018 - 10:18 pm

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Affido di un minore
MessaggioInviato: mar, 07 mar 2017 - 10:35 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: dom, 05 mar 2017 - 6:52 pm
Messaggi: 4
Buonasera a tutti Mi chiamo francesco e ho 26 anni .
Vorrei chiedervi consiglio il mio forse è un caso un po' particolare e complesso e io da incompetente non so cosa potrà succedere . vi spiego in breve la situazione :
La mia ex ragazza è rimasta incinta di 6 mesi , io sono il padre del bambino, lei ha 27 anni ed è in cura da uno psichiatra da due anni . Due settimane fa ha litigato con i genitori che non sapendo come gestirla hanno chiamato ambulanza e polizia per calmare e accertarsi che non si sia fatta male dato che si è sbattuta sul muro ed ha alzato le mani anche ai suoi genitori . è stata portata in ospedale ma arrivata li ha rifiutato cure mediche ed è andata via tornando a casa dei suoi . per una settimana tutto ok , dopo di chè ha litigato nuovamente con i suoi genitori cercando addirittura di tagliarsi le vene . è intervenuta nuovamente l'ambulanza , è risultata positiva a cannabis ed alchool , ed è stata condotta nel reparto psichiatrico e ricoverata per 7 giorni . credo si tratti di un t.s.o. Ora tutto ciò è successo in questi giorni e io pensavo e vorrei chiedervi : quando nascerà il bambino cosa succederà ? poiché ,credo , che se arrivasse nelle mani di qualcuno di competente il caso non verrebbe mai lasciato il bambino nelle mani della madre data la situazione . o meglio è un mio pensiero ... presumo funzioni cosi e vorrei chiedervi sulla base di questo qualche chiarimento . so che è intervenuto un giudice ma non so altro . cosa succederà ? vorrei evitare di far finire il bambino in una casa famiglia dato che la ragazza vive con i suoi genitori che non lavorano e vivono in una casa in affitto , la ragazza ha qualche problemino mentale credo e dato quello che è succeso qualcosa mi porta a dubitare che lo lasceranno con lei il piccolo. detto ciò se cosi fosse vi spiego la mia situazione familiare , vediamo se è compatibile , con la soluzione che vorrei adottare io succedesse quello che temo , ossia , prendere il bambino io con i miei genitori , mio padre lavora in ospedale , mia madre è una puericultrice e mia sorella ha 30 anni ed è una psicologa e lavora anche lei . che ne pensate ? scusate la confusione del messaggio se volete qualche chiarimento domandate pure . grazie mille di cuore vorrei solo vederci chiaro e prepararmi , quando sbaglia un adulto ne paga le conseguenze e sono d accordo ma non vorrei le pagasse il piccolo che non ha colpa . grazie ancora a tutti spero sinceramente in una risposta . Cordiali saluti
Francesco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Affido di un minore
MessaggioInviato: mer, 08 mar 2017 - 11:51 am 
Non connesso
Dotto
Dotto

Iscritto il: ven, 06 ott 2006 - 4:03 pm
Messaggi: 458
Francesco, innanzitutto lei deve procedere al riconoscimento del bimbo una volta nato. Le consiglio di rivolgersi ad un legale. Non si può essere predittivi di un intervento su un forum su internet senza conoscere realmente la situazione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Affido di un minore
MessaggioInviato: mer, 08 mar 2017 - 2:03 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: dom, 05 mar 2017 - 6:52 pm
Messaggi: 4
grazie per la risposta , si mi consukterò con un legale ma la settimana prossima e dato che non mi fa dormire questo probema volevo almeno capire cosa succederà e se le mie previsioni sono giuste...mi capisce credo....la situazione è complicata...grazie ancra per la rispodta


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Affido di un minore
MessaggioInviato: ven, 10 mar 2017 - 4:44 pm 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 5885
Località: Pordenone
Mi pare che ci sia il rischio che questo bambino abbia problemi in futuro a causa degli abusi della madre in gravidanza .. La ragazza va aiutata a curarsi per non danneggiare il bambino...

_________________
Ash Nazg
-----------------------------
www.assistentisociali.org


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Affido di un minore
MessaggioInviato: ven, 10 mar 2017 - 7:39 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: dom, 05 mar 2017 - 6:52 pm
Messaggi: 4
si lo so ,grazie mille per la risposta...la siamo aiutando a curarsi diciamo anche se non è emplice...mancano 3 mesi ala nascita e volevo anche informamrmi e capire cosa succederà ... essendo il padre vorrei non far passare un infanzia terribile al piccolo che non è ha colpa e comportarmi di conseguenza....voi immaginone avrete sentite tante storie di questo genere ma io non so proprio come muoveri e come evitare il peggio per il piccolo...alla ragazza ci stanno pensando i genitori e ci siamo coalizzati per rsolvere il problema e la situazione nel migliore dei modi...spero riuscirete a farmi capire cosa potra succedere e come comportarmi....lo so è strana come situazione ma non so come comportsrmi....grazie a tutti di cuore


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Affido di un minore
MessaggioInviato: dom, 12 mar 2017 - 7:06 am 
Non connesso
Militante
Militante

Iscritto il: sab, 04 apr 2015 - 7:26 pm
Messaggi: 275
La valutazione delle competenze genitoriali non può essere fatta in gravidanza ma solo dopo la nascita del piccolo, e riguarderà entrambi i genitori. Se, alla nascita, lei o qualcuno in contatto con la signora ritenga che il bimbo si trovi in una situazione di pregiudizio, potrebbe fare una segnalazione e poi attendere con fiducia le decisioni del giudice.
Come detto dal collega Ugo Albano, è impossibile fare alcuna previsione. Concordo anche con Nazg: il più grande aiuto che si può offrire ad un minore, è il sostegno ai suoi genitori (in questo caso la madre che appare particolarmente fragile). Visto il conflitto con i suoi genitori, la fine della relazione di coppia e la situazione di salute, la signora non sarebbe disposta ad essere accolta ad esempio in una comunità mamma-bambino?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Affido di un minore
MessaggioInviato: dom, 12 mar 2017 - 12:40 pm 
Non connesso
Dormiente
Dormiente

Iscritto il: dom, 05 mar 2017 - 6:52 pm
Messaggi: 4
guardi non le posso dire se sarebbe disposta ad andare in una casa famiglia perché non si puo diciamo ragionare con questa ragazza...alterna momenti di lucidità a momenti di follia e comportamenti strani ed esagerati...fatto sta che continua a usare la cannabis , i suoi genitori non riescono a impeirlo e con me non vuole avere a che fare , e io voglio evitare di farla innervosire o innescare reazioni particolari ... l 'ultima volta per un litigio con i genitori ha cercato di tagliarsi le vene ed è finita in ospedale nel reparto psichiatrico....dunque evito di fare cose di cui potrei pentirmi...non è prevedibile la reazione che possa avere... fatto sta che è incinta di sei mesi e continua a fumare cannabis...e io credo , ma preciso che non so come funziona quindi specifico CREDO , che succederà qulcosa quando nascerà il bambino...sia sul punto di vista del bambino , ma su questo posso fare ben poco , che sul punto di vista legale


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list