Area Shopping su AssistentiSociali.org

AssistentiSociali.Org

Il portale italiano degli assistenti sociali
*

*

* *
  
Oggi è gio, 12 dic 2019 - 10:06 pm

Tutti gli orari sono UTC





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: affido consensuale e atti amministrativi
MessaggioInviato: lun, 27 mag 2013 - 6:50 pm 
Non connesso
Baby Utente
Baby Utente

Iscritto il: mer, 18 mag 2011 - 11:16 am
Messaggi: 16
Ciao a tutti,
scrivo per chiedere un parere in merito alla procedura amministrativa in caso di affidamento consensuale di un minore.
Nel caso in cui l'affidamento avvenga con il consenso dei genitori la legge prevede l'adozione di un provvedimento amministrativo da parte del servizio che ha disposto l'affidamento.
E' più idonea l'ordinanza del sindaco del comune di residenza oppure altro atto? Qual'è il procedimento corretto?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: affido consensuale e atti amministrativi
MessaggioInviato: lun, 27 mag 2013 - 7:30 pm 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 6099
Località: Pordenone
A me pare che un'ordinanza possa andare bene nei casi di affido familiare.
In più è utile prevedere un progetto condiviso e sottoscritto tra le parti,
proprio per definire le modalità concrete di sviluppo dell'affido (es. tempi, servizi coinvolti, ecc.).

_________________
Ash Nazg
-----------------------------
www.assistentisociali.org


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: affido consensuale e atti amministrativi
MessaggioInviato: lun, 27 mag 2013 - 8:19 pm 
Non connesso
Militante
Militante

Iscritto il: sab, 16 gen 2010 - 9:32 pm
Messaggi: 252
Se l'affido dura fino a sei mesi, é sufficiente la determina del Dirigente del Servizio; se si prolunga, bisogna informare il Giudice Tutelare che emetterá un decreto di ratifica. Adesso non ricordo bene, ma c'é stato un provvedimento di qualche anno fa che richiedeva l'obbligo di informare il Tribunale per i Minorenni se l'affido consensuale si prolungava di un tot di anni: mentre una volta in teoria il minore poteva arrivare ai 18 anni in affido consensuale, adesso credo di no, ma non ricordo bene la questione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: affido consensuale e atti amministrativi
MessaggioInviato: mar, 28 mag 2013 - 7:33 pm 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar, 19 set 2006 - 7:49 pm
Messaggi: 6099
Località: Pordenone
Nazg ha scritto:
A me pare che un'ordinanza possa andare bene nei casi di affido familiare.
In più è utile prevedere un progetto condiviso e sottoscritto tra le parti,
proprio per definire le modalità concrete di sviluppo dell'affido (es. tempi, servizi coinvolti, ecc.).


Io avevo in mente un affido giudiziale...probabilmente in quello consensuale ci sono delle differenze...

_________________
Ash Nazg
-----------------------------
www.assistentisociali.org


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: affido consensuale e atti amministrativi
MessaggioInviato: mar, 28 mag 2013 - 8:13 pm 
Non connesso
Militante
Militante

Iscritto il: sab, 16 gen 2010 - 9:32 pm
Messaggi: 252
La collega aveva specificato consensuale, che é l'opposto di giudiziale... Su questo tema vado sicura perché ho fatto moltissimi affidi consensuali. Dopo i primi anni, scelsi di tentare SEMPRE la via del consenso e devo dire che a quel punto sono riuscita a farli tutti consensuali, lavorando peró molto sulle reti sociali. Magari poi dopo alcuni anni diventavano giudiziali lo stesso, peró si partiva da una collaborazione di fondo con il genitore che era molto importante. Il genitore era consapevole che aveva lui chiesto l'affido, o comunque aveva firmato lui, e questo lo responsabilizzava molto di piú e preveniva le classiche accuse di "rubare i bambini". La procedura é la stessa (progetto, relazione sociale) solo che nel consensuale ci vuole la firma dei genitori, mentre nel giudiziale decide il tribunale. Ah, una cosa importante che mi sono ricordata é che la nuova legge prevedeva relazioni semestrali di aggiornamento tanto al giudice tutelare (in caso di consensuale) che al tribunale minorenni (in caso di giudiziale), e credo che il giudice tutelare girasse in qualche modo le relazioni al tribunale (ovvero, ricordo che era stato creato, almeno dove lavoravo io, una sorta di controllo "formale" del tribunale minorenni anche sui consensuali. Ma vediamo se qualche collega attivo conferma o aggiunge qualcosa....


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO
Grafica a cura di NazgDesign.com - Ottimizzazioni by I.T.A. Solution

News News  SitemapIndex SitemapIndex  RSS Feed RSS Feed  Channel list Channel list